Home > Cinema > L'inizio 2015 di 01 Distribution: Mia madre di Nanni Moretti al 16 aprile

L'inizio 2015 di 01 Distribution: Mia madre di Nanni Moretti al 16 aprile

Si delinea la proposta cinematografica di 01 Distribution per i primi mesi del 2015. La casa di distribuzione ha infatti fissato alcune date importanti per film molto attesi, tra conferme e spostamenti. La prima conferma riguarda Non sposate le mie figlie! la commedia francese campione di incassi in Francia (dove è stato il film più...

Si delinea la proposta cinematografica di 01 Distribution per i primi mesi del 2015. La casa di distribuzione ha infatti fissato alcune date importanti per film molto attesi, tra conferme e spostamenti. La prima conferma riguarda Non sposate le mie figlie! la commedia francese campione di incassi in Francia (dove è stato il film più visto del 2014 con oltre 12,5 milioni di presenze) e che uscirà nel nostro paese il  5 febbraio. Il 5 marzo sarà invece la volta di The Search di Michel Hazanavicius (The Artists) con Berenice Bejo, dramma ambientato tra gli orrori della guerra in Cecenia passato all’ultimo Festival di Cannes. Sempre a marzo, il 19, sarà distribuito il nuovo film di Cristina comencini Latin Lover, interpretato da Angela Finocchiaro, Valeria Bruni Tesdeschi e Virna Lisi (recentemente scomparsa). Il 26 marzo uscirà un altro film italiano: Ho ucciso Napoleone di Giorgia Farina, seguito il 9 aprile dalla commedia di Peter Bogdanovich Tutto può accadere, presentata fuori  concorso all’ultima Mostra di Venezia.

Habemus Papam Nanni Moretti Foto Dal Film 2

Ma forse la notizia che tutti ci attendevamo è la data di uscita di Mia madre di Nanni Moretti, anche perché il film poteva essere “papabile” per il Festival di Cannes: la pellicola uscirà il 16 aprile, una data che però fa permanere l’incertezza sulla presenza del film alla kermesse francese, che inizierà un mese dopo. Il film, interpretato da Margherita Buy, John Turturro e dallo stesso Moretti, è incentrato su una regista (Buy) che nella vita professionale ha molto successo ed è una persona che sa prendere il comando, mentre nella vita privata è sottomessa a una madre sofferente e a un figlio taciturno. Turturro interpreta un attore americano del film che la regista sta girando, mentre Moretti è il fratello della protagonista. Mia madre è prodotto da Fandango, Sacher Film, insieme alla francese Le Pacte e alla tedesca Film Boutique per un budget complessivo di 8 milioni di euro. Moretti ha scritto la sceneggiatura con Francesco Piccolo, Paolo Virzì e Valia Santella. A Cannes quasi sicuramente (a meno di incredibili sorprese) ci andrà Matteo Garrone con Tale of Tales, la cui uscita nelle sale è stata confermata al 14 maggio, mentre il 23 aprile 01 Distribution farà uscire Samba, nuova commedia francese diretta dai registi di Quasi amici Olivier Nakache ed Eric Toledano (con lo stesso attore, Omar Sy). Infine il 21 maggio sarà la volta del thriller con Sean Penn The Gunman. Una manciata di titoli, invece, sono ancora in attesa di una data d’uscita: Fathers and Daughters di Gabriele Muccino, La grande seduzione di Massimo Gaudioso, Se Dio Vuole di Edoardo Falcone (con Marco Giallini e Alessandro Gassman) e Torno indietro e cambio vita di Carlo Vanzina.

Intanto continua l’intesa tra Rai Cinema e Leone Film Group che hanno firmato un accordo commerciale  per gli anni 2015 e 2016 per un totale di 10 film. Da tale accordo deriverà la cessione, per il territorio italiano, dei diritti free tv e la compartecipazione sui restanti diritti di sfruttamento (Theatrical, PayTV, Home video, New media), nonché, per quanto riguarda la release cinematografica, la distribuzione di tutti i film oggetto dell’accordo attraverso 01 Distribution. Siamo molto soddisfatti di questo nuovo accordo, che rafforza e rinnova la partnership con Rai Cinema (e 01 Distribution) e conferma la forza commerciale del Gruppo e del prodotto acquisito in forza degli accordi di esclusiva stipulati con le più importanti Società di produzione e distribuzione internazionali» ha commentato Andrea Leone, ad di Leone Film Group.

 

Top