Home > Box Office > Box Office Italia > Francia, aumentano gli spettatori nel 2014?

Francia, aumentano gli spettatori nel 2014?

Se il 2013 era stato un anno negativo per il mercato cinematografico in Francia, con 192 milioni di spettatori registrati, in calo del 5,3% rispetto ai 204,26 milioni del 2012 (il 2011 fu un anno eccezionale per il mercato d’Oltralpe con oltre 2011 milioni di biglietti staccati), l’anno che sta per concludersi potrebbe mostrare un’inversione...

Se il 2013 era stato un anno negativo per il mercato cinematografico in Francia, con 192 milioni di spettatori registrati, in calo del 5,3% rispetto ai 204,26 milioni del 2012 (il 2011 fu un anno eccezionale per il mercato d’Oltralpe con oltre 2011 milioni di biglietti staccati), l’anno che sta per concludersi potrebbe mostrare un’inversione di tendenza, riportando il dato sopra la quota di 200 milioni di presenze.

Schermata 2014-11-12 alle 13.49.04

I dati forniti dal Cnc (Centre National du Cinéma et de l’image animée), infatti riportano che il mese di ottobre ha fatto registrare 18,37 milioni di presenze (+3,7% rispetto allo stesso mese del 2013) e i primi 10 mesi dell’anno hanno totalizzato 169,50 milioni di spettatori (+11,4%) rispetto al periodo gennaio-ottobre 2013 che aveva totalizzato 152,12 milioni di biglietti staccati. Tutti i mesi mostrano il segno positivo rispetto allo scorso anno, tranne giugno (-17,5%) e settembre (-7,3%) e nei 12 mesi da novembre 2013 a ottobre 2014 le stime parlano di un totale di 210,98 milioni di presenze (+9%). In crescita anche la quota di mercato dei film francesi che nei primi 10 mesi dell’anno è pari al 44,7% (era il 35,5% nei primi 10 mesi del 2013). Il film che ha totalizzato più presenze nel 2014 è la commedia Non sposate le mie figlie! (oltre 12 milioni di spettatori), seguito da Supercondriaco – Ridere fa bene alla salute (5,3 milioni) e da Lucy (5,2). Il film di Luc Besson è la pellicola francese dal maggior successo internazionale dal 1994: secondo i dati di Unifrance ha totalizzato nel mondo, Francia compresa, 57,3 milioni di presenze.

 

Top