You are here
Home > Cinema > Netflix più forte in Francia: accordo con Orange

Netflix più forte in Francia: accordo con Orange

Il leader americano dello SVOD trova un partner fondamentale in Francia nel campo della connected tv: sarà sui decoder di Orange, il colosso delle TLC, che dovrebbe comunque far debuttare presto una sua app per lo streaming on demand.

Dopo aver messo a segno il traguardo di 100 mila abbonati in soli 15 giorni di attività, Netflix fa un altro importante passo avanti nel mercato francese. Il portale di SVOD (subscription video on demand) ha raggiunto un accordo con Orange per far sì che la sua app venga inclusa nei decoder del colosso delle TLC, aumentando così la portata del servizio di streaming nel settore delle tv connesse in rete. Finora l’unica partnership stretta da Netflix in questo campo era con Bouygues Telecom, stesso problema affrontato in Belgio, dove a fronte dell’atteso debutto il leader USA dell’on demand ha raggiunto solo un accordo, e solo a fine settembre, per inserirsi nei set-top box di Belgacom.

Netflix-France

L’intesa con Orange sembra ridimensionare questo primo ostacolo e rileva anche sotto un altro profilo: la telco ha infatti confermato di voler lanciare a novembre un proprio servizio on demand focalizzato, però, sulla produzione audiovisiva nazionale, campo in cui il servizio americano è ovviamente più carente a causa dell’alta competizione sul fronte dei diritti. Aver convinto Orange a entrare nella sua catena di distribuzione significa per Netflix aver far breccia nel muro dell’opposizione degli operatori nazionali ed essersi avviata verso una convivenza forse più pacifica di quella paventata nei mesi precedenti allo sbarco sul mercato francese.

Chi non abbassa la guardia è invece Canal Plus: a fronte dei 100 mila nuovi utenti migrati, secondo le stime de Le Figaro, verso lo streaming made in USA, la principale emittente locale ha tenuto a ribadire come il suo servizio on demand vanti 520 mila utenti, in netta crescita rispetto ai 330 mila registrati a fine 2013, e come il suo catalogo consti di 4 mila tra film e serie tv per un totale di oltre 10 mila titoli.

 

Fonte: Digital TV Europe, Variety

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top