You are here
Home > Cinema > Il cinema italiano sbarca ad Annecy

Il cinema italiano sbarca ad Annecy

Prende il via domani e si conclude il 14 ottobre in Francia l’edizione 2014 di Annecy Cinema Italien, storica manifestazione d’Oltralpe dedicata interamente al cinema italiano giunta ormai alla 32ª edizione. In concorso otto lungometraggi e otto documentari e numerose iniziative collaterali. Il concorso Film Fiction ospita Noi siamo Francesco di Guandalina Zampagni, Bolgia totale…

Prende il via domani e si conclude il 14 ottobre in Francia l’edizione 2014 di Annecy Cinema Italien, storica manifestazione d’Oltralpe dedicata interamente al cinema italiano giunta ormai alla 32ª edizione. In concorso otto lungometraggi e otto documentari e numerose iniziative collaterali.

cinema_italien_2014_annecy

Il concorso Film Fiction ospita Noi siamo Francesco di Guandalina Zampagni, Bolgia totale di Matteo Scifoni, Noi 4 di Francesco Bruni, Perfidia di Bonifacio Angius, Più buio di mezzanotte di Sebastiano Riso, Il venditore di medicine di Antonio Morabito, Il Sud è niente di Fabio Mollo e La mafia uccide solo d’estate di Pierfrancesco Diliberto (Pif). Nella sezione documentari gareggeranno, tra gli altri, The Stone River di Giovanni Donfrancesco (evento speciale), Dal prodondo di Valentina Pedicini e What is left? di Gustav Hofer e Luca Ragazzi. Al regista Ivano de Matteo sarà assegnato il premio “Sergio Leone” e per l’occasione saranno proiettati tre film: La Bella Gente (2009), Gli Equilibristi (2012) e I Nostri Ragazzi. In programma anche un omaggio a Valeria Golino (con una breve restrospettiva di alcuni titoli interpretati dall’attrice, da Respiro e Miele) e un approfondimento sugli autori e il cinema della Sardegna con opere di Peter Marcias, Antonello Grimaldi, Paolo Zucca, i fratelli Taviani, Enrico Pau, Gianfranco Cabiddu, Vittorio DE Seta, Piero Sanna, Enrico Pitzianti e Salvatore Mereu. Per accompagnare la programmazione di Viaggio in Sardegna, Annecy Cinéma Italien organizza, in partenariato con La Fondazione Sardegna Film Commission, una mostra di fotografie incentrata sulle riprese dei film girati in Sardegna. Inoltre durante il Festival saranno presentate in serate eventi 8 anteprime di film italiani in francese; tra i titoli La sedia della felicità di Carlo Mazzacurati, Il giovane Favoloso di Mario Martone, L’intrepido e Felice Chi è diverso di Gianni Amelio.

 

Top