You are here
Home > Cinema > Le Giornate del cinema muto nel segno dei Barrymore e di Chaplin

Le Giornate del cinema muto nel segno dei Barrymore e di Chaplin

Presentata a Pordenone la 33ª edizione delle Giornate del Cinema Muto che si svolgerà dal 4 all’11 ottobre al Teatro Comunale Giuseppe Verdi. La storica manifestazione, presieduta da Livio Jacob e diretta da David Robinson, dedicata al cinema pre sonoro, gode quest’anno del patrocinio della Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea e vedrà in particolare...

Presentata a Pordenone la 33ª edizione delle Giornate del Cinema Muto che si svolgerà dal 4 all’11 ottobre al Teatro Comunale Giuseppe Verdi. La storica manifestazione, presieduta da Livio Jacob e diretta da David Robinson, dedicata al cinema pre sonoro, gode quest’anno del patrocinio della Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea e vedrà in particolare un omaggio ai Barrymore, la più grande dinastia dello spettacolo negli Stati Uniti, dominatori della scena sin dall’Ottocento, passati dal teatro allo schermo con uguale successo.

2014_GCMposterA Pordenone si vedranno le pellicole del periodo d’oro di Lionel, Ethel e soprattutto di John Barrymore che nel ruolo del Cavaliere des Grieux inaugurerà il festival con il film When a Man Loves (Per amore di una donna), versione cinematografica di Alan Crosland della Manon Lescaut. La serata – realizzata con il sostegno della Fondazione CRUP – ripropone tale e quale la prima di New York del 3 febbraio 1927, con la colonna sonora Vitaphone composta da Henry Kimball Hadley. Ma nell’anno del centenario di Charlot, personaggio creato dal genio di Charlie Chaplin apparso per la primabolta nel 1914, le Giornate vogliono celebrare questa riccorrenza con un evento speciale in chiusura della manifestazione: sarà infatti proiettato City Lights (Luci della città, 1931) accompagnato dal vivo con la partitura dello stesso Chaplin restaurata da Timothy Brock ed eseguita dall’Orchestra San Marco di Pordenone diretta da Günter Buchwald. Lo spettacolo, che sarà replicato al Teatro Verdi domenica 12 ottobre, è realizzato grazie al sostegno della Banca Popolare FriulAdria. Un altro momento legato a Chaplin sarà la performance di Ichiro Kataoka, la star benshi giapponese che torna alle Giornate dopo lo scorso anno. L’arte del benshi – l’attore che accompagnava i film muti in Giappone, commentando lo sviluppo della vicenda e dando voce a tutti i personaggi – è stata tramandata di generazione in generazione, e Kataoka-san è l’erede diretto di cento anni di tradizione. Oltre a un classico giapponese, il film storico Kenka Yasubei (L’irascibile Yasubei), commenterà e animerà quattro corti di Chaplin.

John Barrymore, Dolores Costello in WHEN A MAN LOVES (Per amore di una donna) di Alan Crosland (US 1927). Credits: George Eastman House, Rochester, NY
John Barrymore, Dolores Costello in WHEN A MAN LOVES (Per amore di una donna) di Alan Crosland (US 1927).
Credits: George Eastman House, Rochester, NY

La manifestazione ospiterà anche un’ampia rassegna con trenta film completi e alcuni significativi estratti a colori celebrano il centenario della Technicolor. Fra i titoli più noti, che saranno proposti in due prime serate, la brillante commedia avventurosa The Black Pirate (Il pirata nero) con Douglas Fairbanks e Ben-Hur con Ramon Novarro, prodotto dalla MGM e diretto da Fred Niblo. Per il programma completo delle Giornate vi rimandiamo al sito ufficiale della manifestazione: www.giornatedelcinemamuto.it

Top