You are here
Home > News > Gli incontri Fice di Mantova: le anteprime

Gli incontri Fice di Mantova: le anteprime

Si arricchisce il programma delle anteprime dei prossimi Incontri del Cinema d’Essai di Mantova (7-9 ottobre), principale appuntamento professionale italiano del cinema di qualità. Due giorni, una notte di Jean-Pierre e Luc Dardenne, con Marion Cotillard e Fabrizio Rongione, Boyhood di Richard Linklater, con Patricia Arquette e Ethan Hawke, She’s Funny That Way di Peter…

Si arricchisce il programma delle anteprime dei prossimi Incontri del Cinema d’Essai di Mantova (7-9 ottobre), principale appuntamento professionale italiano del cinema di qualità. Due giorni, una notte di Jean-Pierre e Luc Dardenne, con Marion Cotillard e Fabrizio Rongione, Boyhood di Richard Linklater, con Patricia Arquette e Ethan Hawke, She’s Funny That Way di Peter Bogdanovich con Owen Wilson e Jennifer Aniston, I toni dell’amore – Love is strange di Ira Sachs con Alfred Molina, John Lithgow e Marisa Tomei, Jimmy’s Hall di Ken Loach con Barry Ward e Simone Kirby sono alcune della anteprime che vanno ad aggiungersi a quelli già in programma e altri verranno annunciate nei prossimi giorni. A preinaugurare la manifestazione promossa dalla Fice, Federazione italiana cinema d’essai, sarà Romeo and Juliet di Carlo Carlei, girato in parte proprio a Mantova. Il film verrà proiettato in anteprima per la città di Mantova la sera di lunedì 6 ottobre, alle 21.00, alla Multisala Ariston.

(020914161927)mantova_manifestoTra le altre anteprime in programma: Pride di Matthew Warchus, film di chiusura della Quinzaine des Réalisateurs a Cannes, festival dal cui concorso provengono anche Sils Maria di Olivier Assayas con Juliette Binoche e Pedro Almodovar presenta: storie pazzesche di Damian Szifron. Presentato all’ultimo Festival di Berlino Diplomacy di  Volker Schlöndorff, con André Dussollier e Niels Arestrup.  Dalla Spagna il trionfatore degli ultimi Premi Goya, La vita è facile ad occhi chiusi di David Trueba.

Diverse anteprime in programma provengono dall’ultima Mostra del Cinema di Venezia grazie alla collaborazione tra la Fice e la Biennale: tra questi, oltre al già citato She’s Funny That Way, anche l’esordio iraniano Melbourne di Nima Javidi, film di apertura della Settimana Internazionale della Critica. Non mancheranno i documentari, come Life itself di Steve James che ripercorre la vita e la carriera del critico Roger Ebert e che sarà presentato da Piera Detassis e Paolo Mereghetti, in collaborazione con la rivista Ciak. Agli Incontri verranno inoltre presentate le prime immagini di Maraviglioso Boccaccio di Paolo e Vittorio Taviani, alla presenza dei registi e di alcuni degli interpreti. Prime sequenze anche per il nuovo film di Gianni Di Gregorio, Buoni a nulla, alla presenza del regista. A Mantova ci sarà anche Peter Greenaway che presenterà al pubblico il suo film Goltzius and the Pelican Company; mentre, direttamente dal Festival di Locarno, sarà possibile vedere alcune immagini di La Sapienza di Eugène Green. Infine in programma anche la consegna dei Premi Fice per un anno di cinema d’essai la sera dell’8 ottobre al Teatro del Bibiena.

Top