You are here
Home > Box Office > Box Office Italia > Oscar 2014: 10 statuette a Warner Bros, mentre Sorrentino riporta in Italia l’Academy Award

Oscar 2014: 10 statuette a Warner Bros, mentre Sorrentino riporta in Italia l’Academy Award

Grazie ai 7 riconoscimenti di Gravity, Warner Bros salta in testa alla classifica delle major con più riconoscimenti, seguita dai distributori di 12 anni schiavo e Dallas Buyers Club.

Si è conclusa stamattina l’86a edizione della Notte degli Oscar. A trionfare come miglior film è stata l’opera del regista Steve McQueen, 12 Anni Schiavo, ma come da previsione a fare incetta di statuette è stato Gravity, il kolossal sci-fi diretto da Alfonso Cuarón, che si è portato a casa ben 7 Academy Awards, tra cui quello per la miglior regia e una gran quantità di riconoscimenti cosiddetti tecnici. Come avevamo fatto in occasione delle nomination, vediamo  quali sono stati i risultati ottenuti dagli Studios hollywoodiani e dalle distribuzioni che hanno portato i titoli candidati in Italia. Su questo fronte, in particolare, Warner Bros ha dominato la classifica delle major anche in termini di premi ottenuti, che sono stati una decina sia negli USA sia in Italia, seppur con titoli parzialmente diversi.

 alfonso cuaron oscar 2014 rgia

Negli Stati Uniti in seconda posizione si è collocata Fox Searchlight, grazie ai 3 Oscar assegnati a 12 Anni Schiavo (oltre a miglior film, miglior attrice non protagonista e miglior sceneggiatura non originale). Sempre lo stesso titolo, più Lei, di Spike Jonze, ha fruttato il secondo gradino del podio anche all’italiana BIM.

Oscar 2014 per distribuzione italiana
Oscar 2014 per distribuzione italiana

Da notare  i tre Academy andati a Dallas Buyers Club (miglior attore protagonista e non protagonista, più miglior trucco), distribuito in Italia da Good Films. Due premi ciascuno sono poi andati al film di animazione Disney Frozen e a Il Grande Gatsby, mentre l’ultimo lavoro di Woody Allen, Blue Jasmine, è stato premiato per l’attrice protagonista, Cate Blanchett. Paolo Sorrentino è infine riuscito a riportare l’Oscar in Italia con il suo La Grande Bellezza, garantendo un posto nella classifica italiana anche a Medusa.

Oscar 2014 per distribuzione USA
Oscar 2014 per distribuzione USA

Vi rimandiamo a ScreenWEEK per l’elenco completo delle assegnazioni. Mentre noi ci limitiamo a notare come l’effetto Oscar non sia stato eclatante per il botteghino dei titoli premiati. Dal giorno delle candidature, il box office statunitense ha visto un sostanziale incremento di incassi solo per Lei e per La Grande Bellezza, tra l’altro premiatissimo anche a livello internazionale. Buona in Italia la performance dei film usciti dopo le nomination.

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top