You are here
Home > Cinema > Digitale > YouTube si allea con DreamWorks per un tg sui contenuti più trendy del portale

YouTube si allea con DreamWorks per un tg sui contenuti più trendy del portale

Lo studio di Jeffrey Katzenberg continua la sua incursione sul web coproducendo con la piattaforma di Google non un serial di animazione, bensì un notiziario sui video più popolari del momento.

Dopo l’acquisto del canale web AwesomenessTV e la partnership con Netflix per lo sviluppo di serie tv originali da lanciare direttamente in video on demand, DreamWorks Animation punta ancora una volta sull’online e lo fa attraverso una nuova partnership con il principale hub video a livello mondiale, vale a dire YouTube. Stando a indiscrezioni avvalorate dalle principali testate di settore, la controllata di Google e lo studio cinematografico starebbero infatti per coprodurre un programma giornaliero d’informazione, il cui lancio è atteso addirittura entro la fine del mese.

 YouTube dreamworks tg

Niente serie animate o prodotti legati alla vasta library in possesso della DreamWorks di Jeffrey Katzenberg: il nuovo progetto si chiamerà “YouTube Nation” e dovrebbe consistere in una sorta di tg online dedicato alla stessa piattaforma video e ai suoi contenuti più trendy del giorno. Stando ai rumors, il programma comparirà direttamente sulla home page del portale e potrebbe segnare un cambio di strategia per l’hub di Google, che finora ha investito su molti canali originali in stile televisivo, ma non su format che mettessero in evidenza la vasta offerta del sito, a eccezione dei recenti YouTube Music Awards. La mossa potrebbe inoltre avere un valore pubblicitario non indifferente, poiché permetterebbe al portale di vendere agli inserzionisti altri spazi pubblicitari sulla sua pagina principale.

Non si tratta tuttavia della prima volta che YouTube tenta una simile operazione: un programma del genere, chiamato Poptub, è stato realizzato nel 2008 in coproduzione con Embassy Row, ma senza riscuotere grande seguito. Resta da vedere se oggi la maturità del portale e della sua audience sia tale da consentire il successo di uno strumento di informazione dallo stampo televisivo più tradizionale, come un notiziario sulla stessa piattaforma e i suoi trend.

 

 

 

Fonte: Variety

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top