Home > Cinema > Digitale > Pinterest: cresciuto del 150% nel 2013, ha 242 milioni e mezzo di utenti ma arranca in Europa

Pinterest: cresciuto del 150% nel 2013, ha 242 milioni e mezzo di utenti ma arranca in Europa

Fino a un paio di anni fa Pinterest, la piattaforma che consente di “appuntare” le proprie immagini preferite in apposite bacheche tematiche virtuali, sembrava la novità più calda nel mondo dei social media. A che punto si trova questa realtà a quasi 4 anni dalla sua creazione?

Fino a un paio di anni fa Pinterest, la piattaforma che consente di “appuntare” le proprie immagini preferite in apposite bacheche tematiche virtuali, sembrava la novità più calda nel mondo dei social media. A che punto si trova questa realtà a quasi 4 anni dalla sua creazione? Lo spiegano gli ultimi dati analizzati dalla società di ricerca GlobalWebIndex, che puntualmente fotografa i trend ei player maggiormente rilevanti online. Stando a quanto rilevato in questo inizio 2014, nonostant eun’utenza ancora limitata rispetto a competitor quali Facebook, Twitter e G+, Pinterest sarebbe ancora da considerarsi ancora uno dei frontrunner dell’universo social, insieme ad altre piattaforme quali Reddit, Quora e Bebo. Tra il primo e l’ultimo trimestre 2013, il suo uso sarebbe infatti cresciuto del 150%, mentre il numero globale di account è passato da 97,7 a ben 242,5 milioni.

How-Popular-is-Pinterest1

Unico problema di questa crescita, il suo carattere a macchia di leopardo: se ormai negli Stati Uniti un consumatore internet su tre accede anche a Pinterest, e il 16% sono utenti attivi (per un totale di circa 29 milioni di persone), in Europa le percentuali scendono rispettivamente all’8 e al 3%. La cifra appare comunque rilevante, denotando la presenza di quasi 7 milioni e mezzo di utenti attivi ciascun mese nel Vecchio Continente.

Il trend appare però stazionario se confrontato col secondo trimestre 2012, in cui il social network mostrava già quasi 9 milioni di iscritti e 3,59 milioni di utenti attivi. Da allora l’ammontare non è nemmeno raddoppiato, con performance ben al di sotto di quelle registrate a livello globale. Per quanto conosciuta e diffusa in tutto il mondo, secondo GlobalWebIndex  la piattaforma deve ancora impegnarsi per raggiungere una solida penetrazione all’interno del pubblico social internazionale.

 

Fonte: GlobalWebIndex

Avatar
Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top