You are here
Home > Cinema > Digitale > Mobile: iTunes è il primo operatore di streaming per gradimento degli utenti, sopra Netflix e HBO [INFOGRAFICA]

Mobile: iTunes è il primo operatore di streaming per gradimento degli utenti, sopra Netflix e HBO [INFOGRAFICA]

Uno studio ForeSee indaga i fattori chiave per la soddisfazione di chi consuma informazione e intrattenimento tramite app e siti ottimizzati per mobile. E incorna lo store online della Apple quale servizio leader in questo comparto.

Il mobile è un comparto sempre più centrale nel consumo online di contenuti d’informazione e d’intrattenimento. Ma quali sono i fattori chiave nel generare la soddisfazione e dunque la fidelizzazione degli utenti? Questo è quanto indagato in uno studio del centro di ricerca ForeSee, specializzato nell’analisi della user experience: un’indagine che mette in luce non solo la crescente importanza, per gli operatori del mercato audiovisivo, di app e siti ottimizzati per dispositivi mobili, ma che stila anche una classifica dei migliori portali di streaming  in rapporto alla capacità di rispondere alle necessità dei propri consumatori. A vincere, come prevedibile data la leadership nel comparto della distribuzione digitale di film e serie tv, è un colosso degli store online quale iTunes.

mobile-sat-index-infographic-2013-foresee_part

Stando a quanto rilevato da ForeSee,  il grande successo commerciale di smartphone e tablet sta spingendo sempre più aziende verso lo sviluppo di nuovi metodi per la diffusione del brand. In questa corsa, i grandi operatori dello streaming di contenuti cinematografici e televisivi sembrano aver raggiunto un buon grado di consapevolezza rispetto alle aspettative del nuovo pubblico: il punteggio medio è di 78 su una scala di gradimento che arriva fino a 100, ed è leggermente sopra il valore registrato complessivamente nel settore media e intrattenimento, cioè 77. Il leader tra i grandi portali analizzati da ForSee è appunto iTunes, che grazie alla possibilità offerta ai propri utenti di scaricare i contenuti prima di cominciarne la visione, si guadagna il valore più alto di 80 punti. Con 79, seguono i due grandi concorrenti del video on demand ad abbonamento (SVOD) Netflix e HBO Go, versione web della nota emittente televisiva americana. Più distaccato il gigante dell’e-commerce Amazon (78) e solo quinto il servizio di Hulu Plus, controllato da media company del calibro di News Corp, Disney e NBCUniversal. Per quanto riguarda le performance di Netflix e HBO Go, ForeSee sottolinea anche come la qualità dell’esperienza sia fortemente condizionata dalla tipologia di connessione. Il gradimento dei consumatori, in particolare, è più alto tra chi accede alle loro app con Wi-Fi o rete 4G, ma tende a diminuire proporzionalmente alle condizioni di connessione.  La disponibilità di contenuti premium, insomma, è importante, ma mai quanto la qualità della performance. Pagine che si caricano velocemente, messaggi di errore e problemi con il playback fanno la vera differenza nell’apprezzamento dei diversi servizi.

Più in generale, lo studio sottolinea come la maggior parte degli utenti mobile di news e intrattenimento si connetta da casa, e più ai siti che alle applicazioni. Gli smartphone sono preferiti ai tablet (65% contro 35%). Ecco di seguito l’infografica di ForeSee che riassume i risultati della ricerca.

mobile-sat-index-infographic-2013-foresee

 

Fonte: www.foresee.com

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top