You are here
Home > Cinema > Warner Bros: l’uscita di Robinov [UPDATE]

Warner Bros: l’uscita di Robinov [UPDATE]

Come già rivelato da indiscrezioni nel corso degli ultimi giorni, il presidente del ramo cinema di Warner Bros, Jeff Robinov, ha rassegnato le proprie dimissioni lasciando il posto che ricopriva allo studio dal 2007. Sarà sostituito da tre membri del suo team, il già presidente della produzione Greg Silverman, dal capo del marketing Sue Kroll…

Come già rivelato da indiscrezioni nel corso degli ultimi giorni, il presidente del ramo cinema di Warner Bros, Jeff Robinov, ha rassegnato le proprie dimissioni lasciando il posto che ricopriva allo studio dal 2007. Sarà sostituito da tre membri del suo team, il già presidente della produzione Greg Silverman, dal capo del marketing Sue Kroll e da Toby Emmerich di New Line, che risponderanno direttamente al CEO della compagnia, Kevin Tsujihara. Per l’occasione, sia Kroll che Silverman hanno anche ottenuto un nuovo titolo, diventando rispettivamente  presidente del marketing globale e della distribuzione internazionale, la prima, e presidente dello sviluppo creativo e della produzione globale, il secondo.

warner_bros_pictures_logo

Come noto, l’uscita di scena di Jeff Robinov segue i malumori suscitati dalla sua mancata nomina ad amministratore delegato, ruolo affidato ufficialmente a gennaio a Tsujihara, già responsabile del ramo home video di Warner Bros. La mossa è stata inoltre preceduta dalle dimissioni, per motivi analoghi, dell’altro contendente alla carica, l’ex-presidente della divisione televisiva dello studio Bruce Rosenblum.

“Warner Bros. è il principale studio cinematografico al mondo, con uno dei più talentuosi team esecutivi del settore – ha commentato Tsujihara – Nel suo complesso, questa squadra vanta un’esperienza di oltre 100 anni presso la compagnia e nel campo cinematografico, il che permetterà a Warner Bros. Pictures di mantenere la propria posizione di rispettato leader nel settore della produzione, del marketing e della distribuzione a livello mondiale. Sono assolutamente certo che continueremo a offrire i film più coinvolgenti, popolari e di successo sul mercato”.

Ecco invece le dichiarazioni del chairman ed ex-CEO, Barry Meyer:

“Questo è un nuovo ed emozionate capitolo della storia di Warner Bros. Pictures. Siamo nel pieno di un altro anno fantastico, e la nostra divisione cinema continuerà a prosperare nel futuro sotto questa rinnovata organizzazione”.

Secondo indiscrezioni, l’ex-Presidente Robinov sarebbe intanto in cerca di un posto ai vertici di un altro studio cinematografico. Una delle poche poltrone vacanti considerate adatte al ruolo sarebbe a 20th Century Fox, dove sembra che il presidente Jim Gianopulos sia in cerca di un nuovo braccio destro.

 

Fonte: Variety

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top