You are here
Home > Cinema > Digitale > Vine: in sei mesi, e con soli sei secondi, è l’app più popolare al mondo

Vine: in sei mesi, e con soli sei secondi, è l’app più popolare al mondo

Il nuovo strumento lanciato da Twitter raggiunge la vetta della classifica dell’app store di Apple. Ed ecco il mini-video che qualcuno ha già definito Greatest Vine of All Time.

A cosa possono servire sei secondi? Vine, l’applicazione acquisita lo scorso ottobre da Twitter, ha dimostrato come la sintesi estrema sia il linguaggio ideale del web e soprattutto dei social network, non solo per quanto riguarda la comunicazione verbale ma anche quella audiovisiva. Nata per condividere brevissimi filmati in loop, l’app ha incontrato un immediato successo testimoniato in primo luogo dal suo diffuso impiego quale nuovo strumento di marketing social da parte delle aziende. Un esempio su tutti, il lancio della preview del teaser trailer ufficiale di  Wolverine: l’immortale, che ha già portato alla nascita di una nuova formula promozionale ribattezzata “tweaser”. Ma c’è di più: come ha twittato oggi lo stesso cofondatore e direttore creativo Rus Yusupov, Vine ha raggiunto anche lo status di app più popolare del mondo nello store di Apple. Il posizionamento al primo posto stupisce gli esperti non solo perché supera una marea di forti concorrenti nel campo dei giochi per mobile, ma anche perché dimostra un notevole afflusso di nuovi utenti, destinato tra l’altro a crescere ancora (sul modello di Instagram) data l’attuale mancanza  di una versione dell’app per Android. Twitter, che nella stessa classifica occupa solo il 35° posto, sembra perciò aver tratto beneficio da questa strategia “multi-app” e, soprattutto, focalizzata su un tipo ben definito di servizio, con un’identità molto forte e riconoscibile, quale la condivisione di video da sei secondi.

Vi lasciamo con un esempio delle potenzialità del mezzo con quello che è stato già dichiarato da Mashable come il miglior Vine di tutti i tempi, dedicato all’esilarante emulazione di un volo potteriano.

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top