Home > Distribuzione > Digitale > Netflix: alleanza con DreamWorks per la creazione di una serie per bambini ispirata a Turbo

Netflix: alleanza con DreamWorks per la creazione di una serie per bambini ispirata a Turbo

Non solo House of Cards e, prossimamente, una nuova stagione di Arrested Development. Il portale di video on demand ad abbonamento si lancia anche nelle serie tv per ragazzi, con la prestigiosa collaborazione di DreamWorks Animation.

Se in questi giorni Netflix sta testando sul campo la strategia basata sulla produzione di contenuti originali, grazie al debutto online della serie a lungo attesa House of Cards, una nuova iniziativa di alto profilo è stata appena annunciata dal portale di streaming per rinvigorire ancora la propria offerta on demand. Dimostrando ancora una volta la propria attenzione verso la programmazione rivolta all’infanzia, Netflix ha infatti annunciato la produzione del suo primo serial per bambini, in collaborazione con uno degli studi di animazione più rinomati di Hollywood quale la DreamWorks di Jeffrey Katzenberg. Il titolo del nuovo prodotto è Turbo: F.A.S.T. (Fast Action Stunt Team), e sarà basato proprio sul quasi omonimo lungometraggio Turbo, in uscita al cinema negli Stati Uniti il prossimo luglio. L’arrivo online del serial è invece previsto per dicembre, e riprenderà le avventure della lumachina super-veloce già protagonista del film.

Secondo Katzenberg, CEO di DreamWorks Animation, “Netflix vanta un pubblico che cresce più velocemente degli altri nell’ambito della televisione per ragazzi” oltre ad essersi avviata in maniera pioneristica verso “un nuovo modello per le serie tv con House of Cards, che ora intendiamo replicare insieme nella programmazione per l’infanzia”.  E aggiunge: “Siamo entusiasti di far parte di questa rivoluzione nel piccolo schermo”.

Da parte sua, il Chief Content Officer di Netflix, Ted Sarandos, ha specificato come per il portale fosse “un’evoluzione naturale” avventurarsi nella produzione di contneuti originali per i più piccoli, tanto più con un partner d’eccezione come DreamWorks Animation e uno dei suoi film di punta dell’estate, quale Turbo.

Altra nota positiva per il portale, è che al nuovo accordo si accompagna anche il passaggio a Netflix dei film di animazione dello studio, che nella finestra premium del piccolo schermo non saranno più trasmessi da HBO ma dal portale di video on demand, con un punto non indifferente segnato a favore del cosiddetto cord cutting.

 

 

Fonte: Deadline

Avatar
Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top