You are here
Home > Cinema > Film in treno, UPDATE: Medusa ritira i nuovi titoli da Italo.

Film in treno, UPDATE: Medusa ritira i nuovi titoli da Italo.

Niente titoli in contemporanea sui treni e nelle sale. Medusa accoglie le richieste degli esercenti e blocca la proiezione dei suoi film, o meglio di quelli ancora al cinema, sulle vetture di Ntv.

Ultimo aggiornamento sulla battaglia degli esercenti contro i film in contemporanea nelle sale e sui treni della compagnia Ntv. Dopo la presa di posizione della settimana scorsa di Anec, Fice e Acec, Medusa ha infatti stabilito la sospensione delle proiezioni sulle carrozze cinema di Italo dei nuovi titoli ancora presenti sugli schermi. La decisione, ha comunicato il distributore, è volta anche a sedare ogni possibile equivoco e apprensione, e a riportare la questione al centro di un sereno confronto.

Medusa e Ntv hanno poi sottolineato di non aver mai avuto intenzione di produrre una grave turbativa del mercato, come sostenuto dalle associazioni dell’esercizio, che da parte loro ribadiscono l’importanza di tutelare la centralità della sala all’interno della filiera cinematografica. Le parti si sono perciò accordate per trovare insieme una nuova formula, non ancora specificata, in grado di valorizzare il lato promozionale dell’iniziativa del cinema in treno, piuttosto che la possibile concorrenza con il settore dell’esercizio.

La questione, tuttavia, è servita a riportare alla ribalta, nei giorni scorsi, la questione delle finestre per il passaggio dei film su altri canali diversi dalla sala, specialmente quelli online.  QUI il nostro riepilogo.

 

Fonte: Giornale dello Spettacolo

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top