Home > Box Office > Box Office Italia > I Puffi sempre primi in Italia, male le nuove uscite tra cui Drive

I Puffi sempre primi in Italia, male le nuove uscite tra cui Drive

Un settembre da dimenticare, un ottobre partito zoppicante. L’estate prolungata ha tenuto ancora una volta gli spettatori italiani lontani dalle sale e nonostante le numerose nuove uscite, l’incasso complessivo è stato di 6.1 milioni (-17% rispetto allo scorso weekend). Sono I Puffi a rimanere in testa alla classifica nonostante il film sia giunto al suo terzo weekend...

Un settembre da dimenticare, un ottobre partito zoppicante. L’estate prolungata ha tenuto ancora una volta gli spettatori italiani lontani dalle sale e nonostante le numerose nuove uscite, l’incasso complessivo è stato di 6.1 milioni (-17% rispetto allo scorso weekend).

Sono I Puffi a rimanere in testa alla classifica nonostante il film sia giunto al suo terzo weekend di programmazione. Hanno purtroppo deluso la quasi totalità delle nuove uscite, soprattutto la commedia Baciato dalla Fortuna e l’acclamato Drive, due pellicole che potevano contare sul maggior numero di sale. Esordio invece positivo per A Dangerous Method di David Cronenberg, riuscito ad ottenere la media per sala più elevata del weekend.

I Puffi foto dal film 23 Ecco il Boxoffice Scanner, che permette di vedere con immediatezza il drastico calo degli incassi:


Confrontiamo ora le previsioni di incasso della vigilia (che avevamo raccolto in questo postcon la classifica definitiva del weekend italiano postata da Screenweek:

Ecco gli incassi del weekend:


Screenweek aveva previsto correttamente l’ordine del podio, anche se i pronostici auspicavano incassi più elevati di almeno un 20% circa. Lontana la previsione di Cineblog per la commedia di Salemme (1.3 milioni) mentre il 65% degli utenti aveva pronosticato correttamente un risultato al di sotto del milione.

Tra le nuove uscite la delusione più grossa è stata certamente Drive, titolo su cui le aspettative erano elevate ed invece non è andato oltre i 500mila euro. Sopravvalutato anche il terribile Sex and Zen 3D, riuscito addirittura a fare peggio delle già basse previsioni (62mila contro 150mila in oltre 130 sale). Oltre le aspettative Blood Story, che nonostante l’anno di distanza dall’uscita USA è riuscita a non perdere colpi rispetto alla concorrenze, e soprattutto il film di Cronenberg che ha superato i 3600 euro per sala.

Ecco i vincitori della Boxoffice Cup:

– l’utente Leotruman ha indovinato il corretto ordine del podio con una differenza media di 657mila euro

– l’utente Mitico ha invece sbagliato di soli 20mila euro l’incasso de I Puffi

Riusciranno Abduction e Final Destination 5 a sorprendere nel prossimo fine settimana? Fate il vostro pronostico a questo link.

Fonti: screenweek

Top