You are here
Home > Box Office > Box Office Italia > Thor, ottima performance internazionale in pochi giorni

Thor, ottima performance internazionale in pochi giorni

Iniziano ad arrivare i primi dati di incasso di Thor, il nuovo cinecomic targato Marvel uscito in molti mercati internazionali Italia compresa (3.7 milioni di euro nei primi 5 giorni) e il risultato è superiore alle aspettative. Ben 56 milioni di dollari incassati nel weekend e 87 milioni nei weekend allungati di 56 paesi nel mondo,…

Iniziano ad arrivare i primi dati di incasso di Thor, il nuovo cinecomic targato Marvel uscito in molti mercati internazionali Italia compresa (3.7 milioni di euro nei primi 5 giorni) e il risultato è superiore alle aspettative.

Ben 56 milioni di dollari incassati nel weekend e 87 milioni nei weekend allungati di 56 paesi nel mondo, di cui 6 sono mercati rilevanti (oltre all’Italia è sbarcato anche in Francia, Germania, Russia, Spagna e Regno Unito).

Thor Poster Italia

Ecco i dati internazionali:

AUSTRIA 420mila dollari
BELGIO 433mila
BULGARIA 157mila
CROZIA 139mila

CIPRO 58mila
REPUBBLICA CECA 248mila
DANIMARCA 553mila
EGITTO 51mila
ESTONIA 54mila
FRANCIA 8.45 milioni
GERMANIA 5.38 milioni
GRECIA 859mila
UNGHERIA 264mila
ISLANDA 129mila
ISRAELE 214mila
ITALIA 5.46 milioni
LIBANO 95mila
LITUANIA 24mila
OLANDA 543mila
NORVEGIA 580mila

POLONIA 477mila
PORTOGALLO 617mila

RUSSIA 5.81 milioni
SERBIA 19mila
SLOVACCHIA 72mila
SLOVENIA 51mila

SUDAFRICA 636mila
SPAGNA 5.57 milioni

SVEZIA 622mila
SVIZZERA TEDESCA 236mila
SVIZZERA FRANCESE 400mila
TURCHIA 690mila

UCRAINA 449mila
REGNO UNITO 7.48 milioni

EMIRATI ARABI 1.09 milioni

Thor ha esordito in prima posizione in tutti i paesi tranne in Germania,Olanda, Spagna, Slovacchia, Turchia e Ucraina dove si è dovuto accontentare del secondo posto.

Un confronto interessante potrebbe essere quello con Iron Man, un altro cinecomic Marvel (non con Iron Man 2, uscito lo scorso anno, perché avvantaggiato del fattore sequel). Nei mercati più importanti Thor è arrivato ad incassare anche il 53% in più, come ad esempio in Spagna, o addirittura il 63% in più come in Germania. Nonostante l’ottimo esordio nel Regno Unito ha raccolto il 12% in meno rispetto al primo weekend di Iron Man, mentre in Italia il 12% in più. Sicuramente il fattore 3D e l’inflazione hanno aiutato, ma non sono gli unici determinanti per il risultato del film.

Convince anche il paragone con un altro kolossal Marvel, X-Men le origini: Wolverine, uscito due anni fa ad inizio maggio. Nel nostro paese ad esempio l’incremento è stato dell’87% e in diversi mercati ha superato anche il 100%. Più contenute i trend di crescita di Germania, Francia e Spagna (tra il 6 e il 20%) mentre nel Regno Unito c’è stato un calo del 33%.

Un altro interessante confronto è sicuramente quello con un recente kolossal in 3D come Tron Legacy, con il quale non bisogna ipotizzare aggiustamenti a causa di 3D ed inflazione. Il segno positivo è presente nella quasi totalità dei mercati: in questo caso nel Regno Unito e in Francia Thor ha incassato più del doppio rispetto a Tron (+128 e 136%), mentre in Spagna addirittura si è sfiorato il 200%. Incasso doppio anche per l’Italia e altri mercati.

Se sia Tron Legacy che Wolverine sono arrivati ad incassare 400 milioni globali mentre Iron Man quasi 600, sembra che Thor abbia le carte in regola per posizionarsi nel mezzo superare la soglia dei 500 milioni totali e avvicinarsi il più possibile al risultato di Iron Man. Ne ha raccolti in pochi giorni già 116 milioni e venerdì arriva negli USA in quasi 4000 sale (si parla almeno di 75 milioni in 3 giorni).

Top