YouTube

IN BREVE 19/06/14 – YouTube a pagamento ma senza indie; web e cinema allo Shanghai Film Fest

Le ultime news su cinema, business, innovazione e tecnologia. In evidenza oggi: YouTube davvero pronta al lancio di un servizio modello Spotify, ma non trova l’accordo con le etichette indipendenti; piattaforme di web video protagoniste al festival di una tavola rotonda al festiva Shanghai, che quest’anno si distingue anche per la massiccia presenza di titoli italiani.

shanghai film festival

Leggi tutto

Viacom vs. YouTube: finisce ufficialmente il contenzioso cominciato nel 2007

Pace fatta tra Google e Viacom: la querelle che oppone da ben sette anni il colosso del web e la media company alla fine si è risolta non con una sentenza, bensì con un accordo i cui termini non sono stati rivelati, ma che è comunque  destinato a rimanere storico per quanto riguarda la protezione del copyright in Rete. L’intesa, secondo fonti vicine alle due società, non implicherà alcun esborso economico da parte di Big G, citata in giudizio dalla rivale per un miliardo di dollari a causa delle violazioni al diritto d’autore praticate su YouTube.

youtube-viacom

Leggi tutto

Disney cresce in YouTube? La major in trattative per l’acquisto di Maker Studios

Se questa settimana Warner Bros ha compiuto un piccolo passo in avanti all’interno di YouTube, finanziando con 18 milioni di dollari il canale dedicato a videogiochi e webseries Machinima, un altro grande studio hollywoodiano potrebbe incrementare in modo sostanziale la propria presenza nel portale video di Google. Si tratta di The Walt Disney Company che, secondo diverse indiscrezioni, sarebbe in trattative per un investimento di almeno 500 milioni di dollari nel network Maker Studios. Un produttore e distributore di contenuti con 5,5 miliardi di visualizzazioni al mese e 380 milioni di iscritti, divisi tra i 50 mila canali che controlloa o gestisce per conto di partner sul primo hub video al mondo.

maker studios

Leggi tutto

IN BREVE 14/02/14 – YouTube a sostegno del copyright; Clone Wars su Netflix

Le ultime news su cinema, business, innovazione e tecnologia. In evidenza oggi: sul Blog di Google Italia, il portale video tende la mano ai detentori dei diritti; la stagione finale della serie animata targata Star Wars approda nell’on demand di Netflix.

youtube

Leggi tutto

Social Network showdown: Facebook sempre leader nel 2013, ma Instagram cresce più velocemente

Non ci sono state grandi scosse sul podio delle piattaforme social con il maggior numero di iscritti e utenti attivi. Come mette in luce il rapporto annuale della società di ricerca GlobalWebIndex, elaborato in base alle risposte di 170 internauti provenienti da 32 Paesi, nel 2013 Facebook si è confermato il “re” del settore, sia per quanto riguarda gli account, posseduti dall’83% degli intervistati,  sia per utenti attivi (49%) e per frequenza delle visite, con oltre il 56% delle persone che vi si connette più di una volta al giorno. Come già rilevato nel corso degli scorsi mesi, c’è stata negli ultimi due trimestri dell’anno una lieve riduzione nella quota di utenti attivi, scesa del 3%, ma il social network si conferma il più popolare in tutte le aree geografiche (a esclusione ovviamente della Cina) e dimostra una buona tenuta su tutte le fasce demografiche, nonostante il target più attivo si sia recentemente rilevato quello tra i 25 e i 34 anni e non più quello adolescenziale.

social network 2013 - account e utenti attivi

Leggi tutto

YouTube si allea con DreamWorks per un tg sui contenuti più trendy del portale

Dopo l’acquisto del canale web AwesomenessTV e la partnership con Netflix per lo sviluppo di serie tv originali da lanciare direttamente in video on demand, DreamWorks Animation punta ancora una volta sull’online e lo fa attraverso una nuova partnership con il principale hub video a livello mondiale, vale a dire YouTube. Stando a indiscrezioni avvalorate dalle principali testate di settore, la controllata di Google e lo studio cinematografico starebbero infatti per coprodurre un programma giornaliero d’informazione, il cui lancio è atteso addirittura entro la fine del mese.

 YouTube dreamworks tg Leggi tutto

YouTube: ecco cos’ha da dirci il 2013

Secondo una recente analisi di eMarketer, il prossimo anno YouTube potrebbe realizzare 5,6 miliardi di dollari in introiti pubblicitari, provenienti per la maggior parte dagli annunci video. In attesa di vedere se la stima, considerevolmente alta, si rivelerà esatta, come ogni fine anno il portale di Google rivela i suoi numeri e i suoi trend, che continuano a stupire anche senza un caso travolgente come il Gangnam Style.

youtube rewind

Leggi tutto

Ecco come Disney ha conquistato i social network italiani: intervista a Monica Astuti

 Monica Astuti The Walt Disney Company ItaliaIn un’epoca in cui un “Mi piace” è ormai una misura di valore, Facebook e gli altri social network sono diventati un canale imprescindibile anche per l’industria dell’entertainment, che si può servire dei nuovi strumenti non solo allo scopo di alimentare la fan base dei titoli in uscita, ma anche per mantenere un costante rapporto col pubblico e perfino con specifiche fasce di pubblico. Lo sa bene una major come Disney, che con franchise di enorme successo e brand del calibro di Walt Disney Studios, Pixar, Marvel e Star Wars può contare su un séguito molto nutrito e affatto contingente, così come i suoi diversi canali televisivi e i suoi show di maggior successo quali Violetta. Non a caso, le pagine Disney su Facebook vantano complessivamente più di 3,7 milioni di fan, mentre le visualizzazioni sul suo canale di YouTube WaltDisneyStudiosIT superano i 117 milioni. Per radicare ulteriormente la propria presenza e il coinvolgimento degli utenti, è stato recentemente avviato su Facebook anche un progetto speciale di social targeting, Disney per le mamme, che dedica una pagina tematica a uno dei pubblici di riferimento della compagina. Abbiamo chiesto di illustrare la complessa galassia social della major a Monica Astuti, VP Chief Marketing Officer di The Walt Disney Company Italia.

Leggi tutto

IN BREVE 24/10/13 – Incassi in aumento del 35% in Cina; YouTube pronta per imitare Spotify?

Le ultime news su cinema e business, innovazione e tecnologia. In evidenza oggi: il box office cinese dei primi 9 mesi del 2013 in crescita del 35%; nuove indiscrezioni annunciano un imminente servizio ad abbonamento per ascoltare musica targato YouTube.

youtube

Leggi tutto

Audiovisivo online: le nuove piattaforme per il consumo legale di musica superano la pirateria anche in Italia

Quella musicale è da anni una delle industrie dell’intrattenimento più colpite dai cambiamenti nei modelli di consumo indotti dal web e dalla rivoluzione digitale, nonché una di quelle che più ha risentito del fenomeno pirateria. Per lo stesso motivo rappresenta anche uno dei settori cui guardare con più attenzione per cogliere le linee evolutive del mercato audiovisivo sul web. Non fa eccezione il caso italiano, dove grazie al recente sviluppo dell’offerta di operatori quali iTunes, Cubomusica, Spotify, Deezer, YouTube e Playme, il consumo legale ha superato per la prima volta nel nostro Paese quello sulle piattaforme pirata, lanciando un segnale importante all’intero comparto mediatico. A mettere in luce la centralità della nuova tendenza è stato Enzo Mazza, Presidente FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), che in un intervento su Key4Biz ha sottolineato gli effetti positivi ottenuti grazie a un mix di enforcement e di aumento delle possibilità di fruizione delle musica digitale.

Spotify-dett

Leggi tutto