Twitter

Gli Oscar su Twitter: 3,3 miliardi di visualizzazioni e 37 milioni di utenti raggiunti

Quasi 3 miliardi e mezzo di visualizzazioni in tutto il mondo, per oltre 19 milioni di tweet postati tra il pomeriggio di domenica e la mattina di lunedì. Questi sono i numeri realizzati dagli Oscar sulla piattaforma di microblogging, che ha rilasciato le cifre salienti sul volume della conversazione online riguardo all’86° edizione degli Academy Awards. Oltre alla quantità di cinguettii, a essere sottolineato è stato anche il numero di utenti raggiunti dai tweet sugli Oscar, che secondo il social network sono stati 37 milioni, cioè quasi quanto l’audience televisiva che ha assistito allo spettacolo davanti al  piccolo schermo (43 milioni).

Schermata 2014-03-05 alle 11.49.45

Leggi tutto

Se solo Bradley avesse un braccio più lungo: la selfie da Oscar di Ellen DeGeneres batte i record di Twitter

I soliti commentatori potranno discutere sulla qualità della conduzione di Ellen DeGeneres, alla sua seconda esperienza quale presentatrice degli Oscar. Di sicuro, l’86° edizione degli Academy Awards sarà ricordata per il suo successo social e in particolare per quello di un singolo tweet: la selfie collettiva delle prime file dei candidati alle prestigiose statuette. La selfie di Ellen, come passerà alla storia lo scatto, è stata realizzata nel bel mezzo della Notte degli Oscar con uno smartphone, e ritrae tra gli altri Meryl Streep, Jennifer Lawrence, Bradley Cooper, Angelina Jolie, Brad Pitt, Jared Leto, Julia Roberts e Kevin Spacey. Il post ha avuto un’eco immediata ed è arrivato presto a battere  tutti i record di retweet della piattaforma, mandandola anche in crash per diverso tempo.

Ellen Selfie Oscar

  Leggi tutto

Tweet e Vine presto al cinema, grazie alla partnership promozionale con la concessionaria National CineMedia

I cinguettii in 140 caratteri sono, ormai da tempo, uno dei mezzi preferiti dalle star per restare in contatto con i fan, mentre appena nati i mini-video da 6 secondi sono stati sfruttati subito quale strumento innovativo di promozione cinematografica. Il rapporto di Twitter e Vine col grande schermo potrebbe però diventare ancora più stretto grazie alla nuova partnership stretta dalla piattaforma di micro-blogging con la concessionaria National CineMedia. Grazie al nuovo accordo, gli schermi che ospitano la pubblicità raccolta dall’azienda cominceranno a proiettare anche un notiziario settimanale della durata di un minuto, concentrato sui principali trend relativi al mondo del cinema e dell’intrattenimento, realizzato proprio da Twitter e dalla sua app video. Il programma, ovviamente, punterà all’interazione con gli spettatori, che saranno invitati a postare tweet e Vine contenenti specifici hashtag, con la possibilità di vederli poi apparire sul grande schermo.

twitter vine al cinema con NCM

Leggi tutto

Buon anno in tutti i tweet del mondo!

Cosa c’è di più social degli auguri? Ecco allora che per celebrare l’arrivo del 2014 Twitter ha creato un apposito hub che ripercorre attraverso una mappa animata tutti i cinguettii di “Buon anno” lanciati  nelle diverse fasce di fuso orario del mondo. In fondo alla cartina, un elenco di auguri in 32 diverse lingue, su cui si può cliccare per essere reindirizzati verso la piattaforma di micro-blogging e scorrere l’elenco dei tweet e le foto contenenti quella specifica formula di buon anno, come in una normale ricerca sul social network. Un modo senza dubbio affascinante di celebrare l’inizio di una nuova stagione di cinguettii globali. A questo link l’intera mappa animata, intitolata per l’appunto Tweeting “happy new year” around the world.

Tweeting "happy new year" around the world

Social Media: da Vine a Line, ecco i trend emersi nel 2013 [INFPGRAPHIC]

Se si parla di grandi numeri, non c’è dubbio che a farla da padrone sono ancora i “vecchi” social network come Facebook, con oltre un miliardo di utenti che ogni giorno pubblicano 350 milioni di foto, si scambiano 10 miliardi di messaggi, mettono 4 miliardi e mezzo di “Mi piace” e più in generale postano oltre 4 miliardi di contenuti. Così come il mezzo miliardo di account su Twitter genera ogni giorno 400 milioni di cinguetti. Al di là di queste cifre, l’anno appena trascorso si è distinto però anche per le performance di strumenti social più giovani come Vine, che consente di editare e pubblicare online mini-video di 6 secondi l’uno. Da gennaio 2003, l’app di Twitter ha raggiunto 40 milioni di utenti, imponendosi anche come canale di comunicazione gettonatissimo dal marketing cinematografico e da talents di tutto il mondo (QUI il nostro approfondimento sulla Vine Mania). Ecco l’infografica elaborata da Techinfographics.com, volta a dare risalto proprio ai social media emergenti.

 Schermata 01-2456661 alle 11.14.57 Leggi tutto

Il #2013 di Twitter: ecco i film e le celeb che hanno fatto cinguettare di più

Continuano i bilanci di fine anno e stavolta tocca a Twitter. La piattaforma di microblogging ha rilasciato un apposita pagina, 013.twitter.com dove ripercorrere le principali tendenze emerse negli scorsi 12 mesi. Diviso per mesi e per argomenti, ovviamente il riassunto riguarda anche il cinema, che ha visto affermarsi gli argomenti più disparati: dai prevedibili Oscar a titoli del tutto inaspettati come Sharknado, fino alla scomparsa di compiante star quali Paul Walker.

Schermata 12-2456643 alle 11.34.59

Leggi tutto

La zoologia dei social media: che “animali” sono Facebook, Twitter & co per le aziende [INFOGRAPHIC]

Ci sono molti modi di classificare il web, questa infografica elaborata dalla società 9Clouds ha pensato bene di farlo in forma zoomorfa, attribuendo una specie animale a ciascuno dei principali canali social presenti online. È così ad esempio che Facebook diventa il “bisonte” della Rete, con il suo miliardo e più di utenti, di cui 699 milioni si connettono su base giornaliera, e con una media di 8,3 ore passate a testa sulla piattaforma e una crescita del 100% delle pagine business aperte rispetto all’anno precedente.

Schermata 12-2456636 alle 11.24.19

  Leggi tutto

IN BREVE 07/10/13 – la Corea oltre i 100 milioni di biglietti; i piani di Warner con la Rowling

Le ultime news su cinema e business, innovazione e tecnologia. In evidenza oggi: la Corea del Sud supera i 100 milioni di biglietti venduti dai soli film nazionali; i piani di Warner Bros per il dopo-Legendary e il dopo-Harry Potter; il nuovo rating televisivo di Nielsen integrato con Twitter.

Kevin Tsujihara
Leggi tutto

#LaRagazzaDiFuocoRoma: la saga di Hunger Games conferma la sua strategia di marketing sul web

Sin dal primo capitolo campione di incassi, la saga The Hunger Games ha scelto per diffondere la “febbre” dei giochi di Panem una strategia di marketing di grande successo e incentrata  quasi completamente sul web, distinguendosi così rispetto alla promozione di altri titoli magari con budget più alti, ma con risultati meno clamorosi al box office. Oggi vogliamo dunque analizzare l’ultima campagna lanciata online per promuovere il secondo capitolo del franchise, The Hunger Games: La Ragazza di Fuoco, incentrata su un concorso a premi ad estrazione, che prende il nome dal proprio hashtag ufficiale: #LaRagazzaDiFuocoRoma


Leggi tutto

Twitter prepara l’arrivo in Borsa: secondo le stime vale 10 miliardi di dollari

Cinguettii si cominciano ad avvertire dai mercati finanziari. Twitter, il social network che consente di lanciare post di massimo 140 caratteri, sta compiendo i primi passi per quotarsi in Borsa: questo almeno è quanto annunciato proprio attraverso un tweet pubblicato ieri dall’account ufficiale della compagnia. Nonostante il CEO Dick Costolo abbia glissato nei giorni scorsi le domande riguardo a un possibile sbarco sul mercato, ieri @twitter, a Borsa chiusa e rigorosamente con 135  caratteri, ha rivelato di aver presentato “in via confidenziale” alla SEC (la U.S. Securities and Exchange Commission, che svolge negli Stati Uniti un ruolo simile a quello della Consob in Italia) la documentazione necessaria per le società che intendono offrire al pubblico per la prima volta i loro titoli. Secondo  gli analisti, la piattaforma di microblogging vale al momento 10 miliardi di dollari, e dovrebbe  fruttare quest’anno ben 583 milioni di dollari in ricavi.

Twitter  IPO

Leggi tutto