Online

Come funziona l’advertising online

La complessità di cosa significa fare advertising online e di tutte le parti in gioco è ottimamente rappresentata da questo infografico, che forse non aiuterà i più a farsi un’idea precisa dei meccanismi, ma rende bene l’idea di quante parti entrano in gioco nel far apparire un banner su un sito. E i banner sono un niente.

Online Advertising

Online Advertising by Infographiclabs

Tutto il marketing online in un infografico

Ecco un bellissimo infografico da seguire punto per punto per attuare la strategia di marketing online perfetta. Dire che è diventato impegnativo è dire poco!

Comunque è bello scoprire quanto il cinema sia sempre stato avanti nel fare moltissime di queste cose prima di tutti gli altri.

(Fonte: The Noob Guide to Online Marketing via Cool Infographics)

Noob guide to marketing infographic 600

La pubblicità online negli USA

Torno dal viaggio a San Francisco in compagnia dell’iPad, tutti argomenti su cui tornerò nei prossimi giorni, e la prima notizia che posto qui, via Pandemia, riguarda lo stato di salute della pubblicità online negli USA, sempre con un grafico, che vale più di mille parole.

7E3F68D2-B9BE-4509-A64C-04DD2015D65C.jpg

La differenza tra i nuovi e i vecchi media applicata al cinema

Old: Variety elimina una recensione molto negativa su un film dal momento in cui la sua distribuzione spende, su Variety stesso ovviamente, 400.000 dollari in pubblicità.

New: un blogger di TechCrunch chiede un MacBook Air per scrivere un post che parla di tutt’altro.

400.000 all’editore per togliere, 1.500 al blogger per pubblicare… a parte il fatto che il secondo è stato beccato e cacciato, sarà questa la vera differenza tra gli old e i new media?

Nota bene che Tech Crunch è uno dei blog più seguiti al mondo, non un sito qualsiasi, cosa che uno, nel cinema, poteva pensare di Variety, almeno fino a quando non salta fuori che Deadline Hollywood ha più lettori di Variety e dell’Hollywood Reporter messi insieme, online e su carta.

Primissima Trade, da oggi si legge online

Primissima Trade è da questo numero accessibile solo via web. Pubblicata in .PDF e segnalata attraverso un’apposita newsletter può essere scaricata e stampata, oppure letta online e, infine, anche inserita in un miniplayer sui diversi siti come ho fatto io qui sotto.

In questo numero uno speciale Cattleya e un’intervista di Piero Cinelli ad Andrea Occhipinti per il Lucky Year della Lucky Red.

In bocca al lupo per questa nuova iniziativa che unisce al meglio una tradizione di contenuti con l’uso di internet.