Box Office

Weekend debole al box office americano, vince Hunger Games (e fa 560 milioni di dollari nel mondo)

Il weekend che si è appena concluso è stato uno dei più deboli dell’anno per quanto riguarda i risultati al box office Nordamericano. Il fine settimana subito dopo quello della Festa del Ringraziamento si è chiuso infatti  con un totale di 70 ,4 milioni di dollari incassati dai primi 12 film della classifica. Non ci sono grandi novità di rilievo: mantiene salda la prima posizione il nuovo capitolo della saga di Hunger Games, Il canto della rivolta – Parte 1 (Lionsgate) che al suo terzo fine settimana incassa 21,6 milioni di dollari, con un calo del 62%; in totale il film ha incassato fino ad ora 257,7 milioni di dollari negli Stati Uniti e si stima che possa arrivare a 330 milioni di dollari (La ragazza di fuoco aveva chiuso intorno ai 424 milioni). A livello internazionale il film sta andando ancora molto bene e questo weekend ha incassato altri 31 milioni di dollari arrivando a un totale overseas di quasi 303 milioni (e mancano ancora all’appello territori importanti come Cina e Giappone); complessivamente, a livello globale, Il canto della rivolta – Parte 1 ha superato i 560 milioni di dollari di incasso.

hunger games il canto della rivolt

Leggi tutto

Hunger Games e Interstellar dominano il box office mondiale

Il box offfice Nordamericano del weekend non ha molto da raccontare se non l’affermazione di Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1; il terzo episodio della franchise Lionsgate incassa 123 milioni di dollari in 4.151 cinema (media di 29.631 dollari)e si guardagna ampiamente la prima posizione (secondo è Big Hero 6 con 20 milioni di dollari per un totale di oltre 135 milioni). Il risultato di Hunger Games è un po’ inferiore alle previsionei (si era parlato di un incasso tra i 130 e 150 milioni) ed è inferiore all’esordio dei primi due capitoli (che incassarono rispettivamente 152 e 158 milioni il primo weekend), ma comunque regala al film il primato di maggiore apertura dell’anno.

Hunger Games Il Canto della Rivolta Parte 1 - Foto del film 14

Leggi tutto

#BoxOfficeItalia – Giovedì 20 Novembre: #1Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 (671mila euro)

hunger games il canto della rivolt

1 – HUNGER GAMES: IL CANTO DELLA RIVOLTA-PARTE 1: 671.473 euro (99.649 spettatori) 472 schermi/1.423 media– Tot. 671.473 (1gg)*

2-  INTERSTELLAR: 145.208 (-44%) (23.675) 365/398  – Tot. 7.134.275
3 - LA SCUOLA PIU’ BELLA DEL MONDO: 107.239 (-38%) (19.953) 378/284  – Tot. 3.155.739
4 - SCUSATE SE ESISTO: 100.220 (16.502) 358/280 – Tot. 100.220 (1gg)*
5 -  ANDIAMO A QUEL PAESE: 96.402 (-48%) (17.469) 288/335  – Tot. 5.810.881
6 - CLOWN: 38.057 (6.080) 147/259  – Tot. 904.014

9 - DUE GIORNI, UNA NOTTE : 23.071 (+291%) (4.175) 93/248  – Tot. 113.724

Giovedì 20 Novembre 2014: 1.400.235 euro – 233.045 spettatori

Giovedì 13 Novembre 2014: 1.146.852 euro (+22%) – 198.770 spettatori

Giovedì 21 Novembre 2013: 1.182.729 euro (18,39%) #1 THOR: THE DARK WORLD (382.872 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione BoxOffice di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Box office Usa: 1,4 milioni di dollari in 249 cinema per Interstellar nel primo giorno

Interstellar, il nuovo film di Christopher Nolan è uscito negli Stati Uniti mercoledì, totalizzando, nel primo giorno di programmazione quasi 1,4 milioni di dollari: il film (distribuito in Usa da Paramount, mentre internazionalmente è distribuito da Warner) era presente in 249 cinema, tutti equipaggiati con proiettori tradizionali in pellicola, secondo il volere del regista.

Interstellar Matthew McConaughey foto dal film 2

Leggi tutto

Box Office Usa, nel debole weekend di Halloween testa a testa tra Lo sciacallo e Ouija

Weekend debole per gli incassi americani quello di Halloween: i primi 12 film della classifica hanno incassato in totale 81,9 milioni di dollari, uno dei risultati più bessi dell’anno. A vincere, comunque, è stato il genere thriller horror con un testa a testa tra Lo sciacallo (Oper Roads Film) e Ouija (Universal).

K72A3451d.tif

Leggi tutto

#BoxOfficeItalia – Weekend 16-19 Ottobre: #1 …E Fuori Nevica! (1.4 milioni)

E fuori nevica

1 - …E FUORI NEVICA!: 1.413.650 euro (214.781 spettatori) 303 sale/4.666 media (4gg)*

2 - IL GIOVANE FAVOLOSO 1.107.606 (173.481) 221/5.012 (4gg)*
3 - THE EQUALIZER – IL VENDICATORE: 657.715 (-34%)(98.223) 329/1.999 – Tot. 1.962.641
4 - MAZE RUNNER: 645.777 (-30%)(95.095) 330/1.957 – Tot. 1.899.68
5 - TUTTO PUO’ CAMBIARE: 493.528 (73.255) 265/1.862 – Tot. 496.142 (4 gg)*
6 - LUCY: 427.895 (-50%) (61.548) 238/1.798 – Tot. 6.883.725
7 - TUTTO MOLTO BELLO415.006 (-49%) (61.564) 303/1.370 – Tot. 1.404.826

14 - UN MILIONE DI MODI PER MORIRE: 132.540 (19.428) 129/1.027 (4gg)*
19 - LA MOGLIE DEL CUOCO: 50.438 (8.067) 52/970 (4gg)*

Weekend 16-19 Ottobre 2014: 7.267.754 euro – 1.326.336 spettatori

Weekend 9-12 Ottobre 2014: 8.392.430 euro (-7%) – 1.205.291 spettatori

Weekend 17-20 Ottobre 2013: 10.143.090 euro (-28%) #1 CATTIVISSIMO ME 2 (3.7 milioni euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione BoxOffice di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Box office Usa, The Equalizer debutta al primo posto

Fine settimana di uscite interessanti negli Stati Uniti (hanno debuttato sia The Equalizer che Boxtrolls – le scatole magiche). Il weekend degli incassi americani dal 26 al 28 settembre è stato dominato dal thriller con Denzel Washington The Equalizer (Sony) che ha incassato 35 milioni di dollari in 3.236 cinema (media di 10.816 dollari) stabilendo la quarta migliore apertura di sempre per il mese di ottobre.

The Equalizer Denzel Washington Foto Dal Film 5 Leggi tutto

Lucy maggior successo al box office per Luc Besson

Con il weekend appena concluso il thriller fantascientifico Lucy ha raggiunto a livello di box office mondiale i 269,4 milioni di dollari di incasso. Il film diventa così il maggior successo al botteghino per il regista Luc Besson superando Il Quinto Elemento (263,9 milioni incassati nel 1997). Lucy, interpretato da Scarlett Johannson, non ha però finito la sua corsa e deve ancora uscire in 12 territori: il prossimo weekend debutterà, tra gli altri, in Corea del Sud, mentre in Italia sarà distribuito a partire dal 25 settembre per Universal Pictures.

lucy_movie Leggi tutto

IN BREVE 04/11/13 – Thor tuona al botteghino mondiale; l’Anec discute del parco sale capitolino

Le ultime news su cinema e business, innovazione e tecnologia. In evidenza oggi: i numeri del nuovo cinecomic Marvel al box office mondiale; la situazione dei cinema romani in un convegno Anec in programma al MAXXI per il 13 novembre.

thor-2-poster-

Leggi tutto

Box office globale: la MPAA conferma l’incremento complessivo di incassi e presenze nel 2012

Se in Italia l’anno passato ha portato al settore cinema un’ulteriore flessione sia in termini di ricavi che di biglietti staccati, nel resto del mondo il botteghino 2012 ha mostrato un trend generalmente positivo e in alcuni casi in netta ripresa, come nel Nord America, o con numeri da record come quelle della Cina, ormai secondo mercato mondiale con un incasso totale di 2,7 miliardi di dollari. A confermarlo sono i dati ufficiali appena rilasciati dalla MPAA (Motion Picture Association of America), secondo cui lo scorso anno in tutto il mondo sono stati venduti ben 34,7 miliardi di biglietti, in aumento del 6% rispetto al 2011. Una crescita spinta sia dalle performance del settore negli Stati Uniti sia da quelle a livello internazionale, dove l’Europa è stata l’unica area a chiudere con un box office in negativo, seppur con una perdita molto lieve pari all’1%, da attribuire soprattutto ai decrementi registrati in Francia, Italia e Spagna.

Leggi tutto