Anica

IN BREVE 31/08/14 – A Venezia l’Italia incontra il Brasile

Le ultime news su cinema, business, innovazione e tecnologia. In evidenza oggi: Il convegno ANICA a Venezia sulla coproduzione tra Italia e Brasile, il nuovo direttore dell’Apulia Film Commission, Good Films distribuisce Short Skin

ANICA

Leggi tutto

Ciné: cala il pubblico nel 2° trimestre, associazioni auspicano coesione

Se il bilancio delle presenze al cinema nei primi 6 mesi del 2014 a prima vista non sembra preoccupante, avendo segnato appena un -0,5% rispetto al 2013, il risultato è frutto di una battuta d’arresto piuttosto netta avvenuta tra aprile e giugno, che lascia intravedere ombre più pericolose rispetto alla semplice presenza, di certo non coadiuvante, dei mondiali. A metterlo in luce sono state le stesse associazioni di categoria della settima arte, riunite in occasione di Ciné, quarta edizione delle Giornate Estive di Cinema in corso fino a domani a Riccione.

cine Leggi tutto

IN BREVE: Nicola Maccanico, nuovo AD di ANICA Servizi

anica serviziUn nuovo AD è stato nominato al vertice di ANICA Servizi, società presieduta da Riccardo Tozzi e controllata interamente dall’Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali. Si tratta di Nicola Maccanico, anche DG Warner Bros. Italia, che succederà in carica a Francesco Adriano De Micheli. Quest’ultimo manterrà il suo ruolo di Consigliere e affiancherà il nuovo amministratore delegato con specifica delega alla gestione di alcune aree dell’attività di ANICA Servizi. A renderlo noto, oggi, un comunicato ufficiale dell’associazione che unisce le industrie nostrane della settima arte.

 

La Grande Bellezza fa 9 milioni di ascolti su Canale 5: i complimenti dell’Anica

Vi avevamo parlato della reazione critica dell’esercizio cinematografico riguardo l’inaspettata scelta di Mediaset di trasmettere in prima tv il film di Paolo Sorrentino a soli due giorni di distanza dall’Oscar. Una messa in onda che ha abbattuto radicalmente la finestra per il passaggio dei lungometraggi sulle emittenti generaliste, previsto di solito a 24 mesi e non a meno di un anno dall’uscita in sala. Visto l’enorme clamore suscitato dalla vittoria come Miglior Film Straniero, la strategia ha però ovviamente pagato e La Grande Bellezza ha avuto quasi 9 milioni di spettatori televisivi e uno share del 36,11%. Numeri che, per capirci, superano la prima puntata del Grande Fratello. Invece di alimentare la polemica, questo successo oggi ha incontrato il plauso dell’industria cinematografica.

la-grande-bellezza-efa

Leggi tutto

Cinema, 2013: confermato l’aumento di presenze (97,38 milioni) e incassi (618,35 milioni)

Dopo due anni consecutivi di contrazione, nel 2013 il box office italiano ha conosciuto una lieve ripresa che gli ha consentito, se non di invertire la tendenza, di mantenere una certa stabilità. Secondo i dati Cinetel diffusi ufficialmente oggi, a Roma, le presenze sono state 97.380.572, in aumento del 6,56% rispetto al 2012, mentre gli incassi sono aumentati in misura decisamente minore, dell’1,45%, passando da 609 a 618,353 milioni di euro. Per quanto riguarda il numero di biglietti staccati, va ricordato che Cinetel monitora il 90% del mercato: si prevede dunque che le rivelazioni Siae arrivino a contare oltre 100 milioni di titoli di ingresso venduti, per l’esattezza 109 milioni. Numeri che, in ogni caso, senza i 52 milioni incassati dal film di Checco Zalone e senza i suoi circa 8 milioni di biglietti staccati, avrebbero visto una crescita molto meno significativa, se non inesistente. Lo scarto tra box office e presenze, inoltre, mette in luce la popolarità in discesa del 3D, che nell’ultimo hanno ha avuto 7 milioni di spettatori contro i 12 milioni del 2012, e 62 milioni di euro di incassi contro i 112 del periodo precedente. Da ricordare anche l’incidenza della Festa del Cinema, che a maggio ha consentito al pubblico di recarsi in sala a prezzo notevolmente scontato.

Mercato italiano del cinema 2013

Leggi tutto

Sorrento 2013: è giugno il termine per il completamento della digitalizzazione

Era fissato per la fine del 2013, ma con poco più della metà delle sale attrezzate, il termine previsto per switch off del cinema verso il digitale costituiva un varco preoccupante per l’esercizio italiano, ancora indietro nel processo di conversione rispetto ad altri mercati europei e occidentali. La 36ma edizione delle Giornate Professionali di Cinema di Sorrento è stata perciò l’occasione per ridefinire questa scadenza, che non sarà perentoria ma vedrà per qualche mese la convivenza di pellicola e della nuova tecnologia.

giornate professionali sorrento occhipinti bernaschi cerri

 

Leggi tutto

Convegno Anica Sala e Salotto: ripensare il sistema della distribuzione, dalle sale urbane alle window, al peso delle tv

Il mercato italiano del cinema non perde spettatori ma perde biglietti a causa dei cambiamenti nelle abitudini di consumo del pubblico, che negli ultimi anni ha visto restringersi al proprio interno le fasce alto-consumanti. Questo il fulcro della ricerca Sala e salotto 2013, condotta da Ergo Research per ANICA e Univideo: uno studio presentato in parte alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia, che ieri è stato illustrato nel dettaglio in un incontro tenutosi a Firenze, volto anche a stimolare il dibattito e il confronto tra gli operatori del settore. Il dato principale portato alla luce dall’indagine (come abbiamo avuto modo di mostrarvi già in questa infografica), è l’estrema concentrazione dell’audience cinematografica, che vede il 70% dei biglietti acquistati da due categorie di cine-famelici [quelli che si recano in sala dalle 5 alle 10 volte l’anno e dalle 11 alle 20], in cui rientrano meno di 10 milioni di spettatori, cioè appena il 20% del totale.

sala e salotto 2013

Leggi tutto

ANICA: Andrea Occhipinti è il nuovo presidente della Sezione Distributori

Cambio ai vertici dell’Associazione Nazionale delle Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali. Oggi Andrea Occhipinti è stato eletto all’unanimità alla presidenza della Sezione Distributori, carica in cui rimarrà per i prossimi tre anni. Amministratore Unico di Lucky Red, Occhipinti prende il posto del presidente uscente Richard Borg,  Amministratore delegato e Direttore generale di Universal Pictures.

Andrea Occhipinti
Leggi tutto

Sala e Salotto: ANICA e Univideo rilevano l’aumento di “spettatori unici” di cinema, in luce anche il ruolo del web

Nonostante il 2012 sia stato percepito e più volte tacciato come l’annus horribilis del cinema italiano, il numero di individui che si sono recati al cinema non è diminuito, al contrario è aumentato di ben un milione rispetto al 2010. A rivelarlo è stata la ricerca Sala e salotto 2013 condotta da Ergo Research per ANICA e Univideo, presentata oggi in occasione della 70. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Attraverso 3 mila interviste realizzate su un campione rappresentativo della popolazione italiana dai 15 anni in su,  è stato evidenziato come al calo complessivo delle presenze non sia corrisposto un parallelo decremento nel numero delle persone andate al cinema. A diminuire, negli ultimi due anni, è stata piuttosto la frequenza in sala, passata da 4,5 biglietti acquistatati in media all’anno a persona, agli attuali 3,6. Ecco un riassunto dei risultati chiave della ricerca.

cinemad
Leggi tutto

Cinema in tv, su RaiTre: l’apprezzamento dell’Anica

Ormai è da tempo che tra le criticità del mercato messe in luce dagli operatori del settore cinematografico, rientra la “scomparsa” dei film dal piccolo schermo. Non si parla solo degli obblighi di programmazione stabiliti dalle normative europee, ma anche della sparizione del cinema, in particolare quello italiano, dal primetime, a tutto vantaggio di altri prodotti televisivi quali reality e talk show. Ecco perché non stupisce il plauso lanciato dall’Anica (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali) per i buoni risultati ottenuti ieri sera da RAITre con un film d’autore dal carattere sicuramente non troppo comemrciale come The Tree of Life, di Terrence Malick.

039562

Leggi tutto