News

Francia, DVD e Blu Ray in calo nel primo trimestre dell’anno

Il mercato dei supporti fisici legati all’home entertainment (Dvd e Blu-Ray) in Francia ha registrato un consistente calo, sia dal punto di vista di pezzi venduti che di valore, nei primi tre mesi del 2015. I fracesi infatti hanno speso 169,08 milioni di euro nell’acquisto di Dvd e Blu-Ray (-16,3% rispetto al primo trimestre del 2014). Un dato che si spiega soprattutto con il calo del 15,4% dei ricavi provenienti dalla vendita dei Dvd (128,63 milioni di euro) e del 19,1% dei ricavi devivandi dal Bly-Ray (40,44 milioni di euro). Per quanto riguarda le unità vendute complessivamente i due supporti fisici nei primi tre mesi dell’anno hanno venduto 21,09 milioni di unità (-9,9%): 17,80 milioni i Dvd (-9,9%) e 3,29 milioni i Blu-Ray (-10%).

Stack of DVD Movies

Leggi tutto

Richard Gelfond (IMAX): il futuro è la proiezione laser

Si è conclusa ieri CinemaCon di Las Vegas, l’annuale convention organizzata dalla NATO, l’associazione dell’esercizio americano. Tra gli interventi anche quello di Richard Gelfond CEO di IMAX, il circuito di schermi a grande formato che si è soffermato soprattutto sulle potenzialità offerte dal nuovo distema di proiezione digitale laser che, a detta di Gelfond, è destnato a rimpiazzare completamente la pellicola in 15/70 mm.

imax

Leggi tutto

Pirateria: il 61% degli italiani considera il download illegale “normale”

E’ abbastanza allarmante il quadro che emerge da una ricerca pubblicata dalla Business Software Alliance su dati di Lorien Consulting: il 61% degli italiani ritiene che scaricare file illegalmente (ovvero senza pagare ai relativi detentori dei diritti d’autore) sia un atteggiamento normale, lecito o quantomeno tollerabile. Un numero ottenuto sommando diverse percentuali: il 22% del campione ignora che scaricare file senza copyright sia contro la legge, il 39% lo ritiene “illecito ma tollerabile”, il 16% lo considera “scorretto ma non illegale”, e per il 6% è addirittura un comportamento lecito.

pirateria download

Leggi tutto

Nuova struttura e nuova sede a Milano per Notorious Pictures

Molti i cambiamenti nella struttura di Notorious Pictures, società di distribuzione guidata da Guglielmo Marchetti (Amministratore Delegato e fondatore). Tra questi l’apertura di una nuova sede a Milano ( attiva dal prossimo 4 maggio in Via Della Signora 2/a), dove saranno localizzate la direzione Amministrazione, Finanza e Controllo, la direzione Acquisti, la direzione Sales Broadcast and New Media ed il Trade Marketing. Ad annunciare le novità dell’azienda lo stesso AD Marchetti (nella foto):  «L’apertura della nuova sede di Milano e l’ampliamento della struttura organizzativa rappresentano un ulteriore passo nello sviluppo e nel rafforzamento operativo della società in vista del raggiungimento degli obiettivi strategici di crescita fissati con il Piano Industriale 2015-17. Il nuovo assetto organizzativo si compone di sei direzioni che rappresentano il team chiave per lo sviluppo e la gestione del business. Con l’inserimento di nuove risorse provenienti dall’esterno la società va a rafforzare, con nuove professionalità, il proprio team».

marchetti

Leggi tutto

Apulia Film Fund, 1,4 milioni di euro per la produzione

È online Apulia Film Fund, il bando di finanziamento di Regione Puglia, in collaborazione con Apulia Film Commission, destinato alle imprese di produzione di opere audiovisive che girano in Puglia: lungometraggi di finzione, film TV, serie TV, serie Web, documentari e cortometraggi. Il nuovo bando ha una dotazione complessiva di 1,4 milioni di euro, con la possibilità di incrementare le risorse a disposizione, e ha come termine ultimo di presentazione delle domande il 29 maggio 2015.

apulia logo_fb

Leggi tutto

CinemaCon, Fithian (NATO) e Dodd (MPAA) su VOD, window e box office

E’ entrata nel vivo la convention CinemaCon di Las Vegas, annuale appuntamento promosso dalla NATO, l’associazione dell’esercizio americano. Ieri si sono succeduti gli interventi di John Fithian che guida l’associazione e di Chris Dodd, a capo della MPAA (Motion Pictures Association of America) che si sono soffermati in particolare sui temi relativi alle finestre e al VOD e sul box office previsto per il 2015. Su quest’ultimo punto Fithian ha ricordato come i numeri record attesi al botteghino per quest’anno saranno possibili grazie soprattutto al pubblico femminile e familiare, che guiderà le scelte al box office in maniera preponderante. Riguardo al VOD il predidente e CEO dell’associazione ha ricordato come il recente caso The Interview (distribuito da Sony in un numero limitato di sale e contemporaneamente in VOD), non costrituisca un “precedente di nulla” data l’eccezionalità dell’evento, affermando che anche Michale Lynton, Chaiman di Sony concorda su questo punto.

CinemaCon

Leggi tutto

Sky: numeri record per la trimestrale ma in Italia costi troppo alti

Al terzo trimestre del suo esercizio fiscale, corrispondente al 31 marzo, il gruppo Sky ha messo a segno una crescita record, sostenuta dall’aumento del numero degli abbonamenti in diversi Paesi europei tra cui Regno Unito, Irlanda, Germania, Austria e anche Italia. Nelle due aree anglofone, in particolare, il colosso del satellite, operativo da tempo anche nell’offerta legale online, ha conosciuto la miglior performance degli ultimi 11 anni in termini di nuovi clienti (204 mila, per un totale di quasi 12 milioni di utenti privati) che  di contenimento delle perdite. Il merito? Secondo il management è proprio di quella strategia “dual brand” che presto vedremo in atto anche da noi grazie all’intesa con Telecom, e che mira appunto ad aggredire sia il mercato della tv tradizionale sia quello delle trasmissioni via banda larga, denominate NOW TV.

20110521133915!Logo_sky

Leggi tutto

A Pechino il mercato vola. E al Festival importante presenza italiana

Numeri fortemente in crescita per il Beijing Film Market, il mercato collegato al Beijing International Film Festival  (il Festival di Pechino) che si conclude oggi. All’evento hanno partecipato, secondo gli organizzatori, 140 società espositrici internazionali, provenienti da 25 paesi e sono stati finalizzati, nei giorni dle mercato, 36 accordi per un valore complessivo di 2,23 miliardi di dollariin crescita rispetto ai 32 8per 1,7 miliardi) dello scorso anno). Il Festival di Pechino, giunto alla sua quinta edizione e diretto da Marco Muller, è stato quest’anno una grande vetrina per il cinema italiano. La manifestazione è stata aperta infatti da Maraviglioso Boccaccio (nella foto) di Paolo e Vittorio Taviani  film che proprio a seguito di questa anteprima ha trovato una distribuzione cinese.

Maraviglioso Boccaccio Carolina Crescentini foto dal film 1

Leggi tutto

Pubblicità: a gennaio-febbraio cinema in calo del 6,2%

Il mercato degli investimenti pubblicitari nel primo bimestre dell’anno chiude, secondo i dati pubblicati da Nielsen,  a complessivi  940,5 milioni di euro con un calo del -5,2% rispetto allo stesso periodo del 2014, pari a circa 48,9 milioni in meno. «Dopo un gennaio negativo oltre le aspettative – spiega Alberto Dal Sasso, Advertising Information Services Managing Director di Nielsen – il mese di febbraio mostra un miglioramento del trend che ci fa essere più ottimisti in vista di Expo». Se esaminiamo l’andamento dei singoli mezzi, spicca ancora la performance negativa del cinema che ha registrato un -6,2% passando da 2,9 milioni di euro di gennaio-febbraio 2014, a 2,7 milioni nel bimestre 2015.

Schermata 2015-04-20 alle 09.35.49

Leggi tutto

Nasce TIM Sky la nuova TV in fibra ottica

Ufficializzata la partnership strategica tra Telecom Italia e Sky per la nascita di una nuova TV in fibra ottica. «Con questa intesa – recita il comunicato congiunto – le due società compiono un decisivo passo avanti verso la cosiddetta “convergenza” tra media e tlc. Dall’accordo nasce infatti la prima offerta ‘quadruple play’ in Italia, che integra i servizi di telefonia fissa e mobile, di connettività a banda larga e ultralarga e i contenuti televisivi premium fruibili “any time and any where” su tutti i dispositivi connessi alla rete». L’offerta congiunta “TIM Sky” sarà disponibile per i clienti consumer di TIM che hanno una connessione in fibra ottica a partire da 30 fino a 100 Megabit al secondo e ADSL a 20 Megabit al secondo. Un’offerta di oltre 150 canali, fruibile con tutta la qualità dell’alta definizione (circa 60 canali in HD e uno in 3D) e con tutte le funzionalità di  Sky On Demand, la videoteca con oltre 2.500 titoli da vedere in ogni momento, e Restart, il servizio che consente di far ripartire dall’inizio un programma già cominciato. Entro l’estate, saranno attive anche tutte le altre funzionalità del My Sky HD per registrare i propri programmi preferiti, mettere in pausa un programma in diretta o rivedere qualsiasi scena con il replay. Per quanto riguarda i costi l’offerta “TIM Sky” sarà proposta a partire da 14 Euro al mese per chi ha già un collegamento in fibra o ADSL e da 39 Euro al mese per un pacchetto quadruple play (connessione Internet fissa e mobile, voce e contenuti TV), in promozione per il primo anno.

Schermata 2015-04-17 alle 10.01.43

Leggi tutto