Internet

Rai Cinema, 180 titoli su Google Play

Accordo siglato tra Rai Cinema e Google. Grazie all’intesa tra  Google Play e Rai Com, la consociata Rai che si occupa della valorizzazione dell’offerta di contenuti audiovisivi tramite internet, centinaia di film del catalogo Rai Cinema saranno disponibili sulla piattaforma d’intrattenimento digitale Google Play. Già da ieri sono accessibili attraverso lo store di Google 180 titoli, ma l’offerta si amplierà nei prossimi mersi. E’ possibile accedere al catalogo di Google Play da qualsiasi device, (smartphone, tablet o pc).

Schermata 2015-03-26 alle 10.13.33

Leggi tutto

Russia: raddoppiano le vendite online (legali) di film

Da quando, nel 2013, la Russia ha inasprito le norme a dissuasione del download illegale con il varo di una nuova legge antipirateria che permette ai detentori dei diritti di bloccare i siti che diffondono contenuti illegali, è cresciuta la vendita legale di film e prodotti televisivi. Secondo quanto dichiarato da Alexei Volin, viceministro delle comunicazioni del Governo Russo, l’offeta legale è più che raddoppiata negli ultimi 18 mesi e il numero degli utenti che si rivolge ai siti legali è oggi pari a 12 milioni di persone.

pirateria download

Leggi tutto

China Film Group, causa contro lo streaming illegale di L’ultimo lupo

La società di distribuzione cinese, di proprietà statale, China Film Group ha intentato causa a una serie di servizi online che offrono film in streaming per violazione di copyright riguardo al film L’ultimo lupo, kolossal franco-cinese diretto da Jean-Jacques Annaud e basato sul romanzo cinese Wolf Totem di Lu Jiamin. I servizi citati dalla causa legale portata avanti dalla società di distribuzione sarebbero Youku Tudou, Baidu e Sina Weibo. La pellicola di Annaud che in Cina ha incassato complessivamente 107,46 milioni di dollari distribuita proprio da China Film Group che sostiene che i servizi di streaming abbiano violato il diritto d’autore permettendo che i loro siti fossero utilizzati per il download illegale del film. La società chiede inoltre 410mila dollari di danni (2,54 milioni di yuan).

L'ultimo lupo Shaofeng Feng foto dal film 3

Leggi tutto

700 film e corti gratis sul portale Openculture

Una vera miniera d’oro per gli appassionati di cinema. Il portale inglese Openculture, fondato nel 2006 con lo scopo di rendere accessibile al pubblico  la gran quantità di materiale culturale audio e video presente gratuitamente sul web (dalle lezioni universitarie, ai film, fino agli eBook), ha pubblicato i link a circa 700 film (tra corti e lungometraggi) disponibili gratuitamente in Internet. Si tratta di film liberi da diritti e che sono visionabili integralmente su You Tube. La collezione proposta da Openculture comprende classici, film noir, documentari, commedie, film indipendenti e molte rarità cinematografiche. La collezione è divisa in diverse categorie: Comedy & Drama; Film Noir, Horror & Hitchcock; Western; Silent Films; Documentaries, Animation. I film sono tutti in lingua originale senza sottotitoli.

Schermata 2015-03-20 alle 10.53.27

Leggi tutto

In autunno la tv online di Apple

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal Apple sarebbe in trattative con alcuni broadcaster televisivi americani per sviluppare un servizio di tv online con abbonamento mensile. Il servizio, che dovrebbe essere annunciato ufficialmente a giugno per debuttare negli Stati Uniti questo autunno (probabilmente a settembre), offrirebbe un buquet di 25 canali grazie al supporto di network tcv come Abc, Cbs e Fox e sarà fruibile attraverso tutti i devide Apple dotati di sistema iOs, compresi iPhone, iPad e Apple TV. Tra le società con cui Apple è in trattativa figurerebbero Disney, CBS, 21st Century Fox ma non NBCUniversal (proprietaria del network tv NBC e di canali via cavo come USA e Bravo) a causa di una controversia sorta tra Apple e Comcast (il gruppo che a sua volta controlla NBCUniversal). Nel corso del 2014 Apple infatti era in trattative con Comcast per una possibile partnership ma il dialogo si è interrotto.

apple

Leggi tutto

Crowdfunding: record in Uk per progetto di Simon West (2,8 milioni di dollari raccolti)

Il nuovo progetto diretto da Simon West (Con Air, The Expendables 2), un’action comedy intitolata Salty, ha stabilito in Gran Bretagna il record di intriti per un film su una piattaforma di cwodfunding: 1,9 milioni di sterline (pari a 2,9 milioni di dollari) totalizzati sulla piattaforma SyndicateRoom: il film ha un budget totale di 10 milioni di dollari  e ha superato il 14 Marzo scorso l’obiettivo che si era posto (1,8 milioni di sterline) di raggiungere sulla piattaforma. Agli investitori che hanno scelto di sostenere il progetto, acquistando attraverso la piattaforma azioni della Salty Film. è stata offerta una quota nei profitti del film.

Schermata 2015-03-16 alle 14.56.49

Leggi tutto

Finalizzato l’accordo tra Lionsgate e Hunan TV

Lo avevamo scritto a fine gennaio ma ora è cosa fatta: Lionsgate ha stretto un accordo della durata triennale con la società cinese Hunan TV & Broadcast Intermediary, il secondo maggiore broadcaster cinese dopo China Central Television. Confermata anche la previsione finanziaria relativa all’intesa –  che riguarderebbe la produzione e la distribuzione di film e altre iniziative – con Hunan Tv che contribuirebbe per il 25% del budget di 1,5 miliardi di produzione cinematografica e televisiva messo in campo da Lionsgate. Escluse dall’accordo le due franchise di Hunger Games e Divergent.

lionsgate

Leggi tutto

Arriva HBO Now, il servizio SVOD legato a Apple Tv

Era nell’aria e in qualche modo era già stato annunciato: HBO debutterà ad aprire con il suo nuovo servizio di SVOD sganciato dall’abbonamento alla pay tv. Ora il lancio ad aprile, negli Stati Uniti, è confermato: il servizio si chiamerà HBO Now e offrirà streaming di contenuti video (serie tv e tutti i contenuti della rete)  al costo di un abbonamento mensile di 14,99 dollari (primi 30 giorni gratuiti per i clienti che si iscriveranno nel primo mese del lancio).

HBO-Now

Leggi tutto

Banda larga, varato il Piano del Governo: 50% di copertura a 100 Mega entro il 2020

Il  Governo ha dato il via libera al piano per lo sviluppo della banda ultralarga. Lo ha annunciato il il sottosegretario alla presidenza del consiglio, Graziano Delrio, al termine del Consiglio dei Ministri. Il piano prevede la copertura fino al 50% della popolazione a 100 Mbps (Megabit per secondo) entro il 2020 e il raggiungimento della connessione a 30 megabit per l’intera popolazione sempre entro il 2020. L’intero piano prevede un investimento pubblico complessivo pari a oltre 6 miliardi, che dovrà fungere da volano per gli investimenti privati  per un totale di risorse impiegate superiore ai 12 miliardi.

bandalarga

Leggi tutto

Gli esercenti Usa contro Netflix: non programmeranno Beasts of No Nation

Non si è fatta attendere la presa di posizione di alcuni dei maggiori circuiti americani dopo l’annuncio che la piattaforma di SVOD Netflix si era aggiudicata i diritti di distribuzione di Beasts of No Nation di Cary Fukunaga, un dramma di guerra ambientato in Africa e interpretato da Idris Elba. La società avrebbe intenzione di distribuirlo sia online ai propri clienti sia nelle sale ma a tener conto della reazione degli esercenti la pellicola non potrà sperare di uscire in più di 200-250 cinema indipendenti. Le maggiori catene – tra cui Regal, AMC e Cinemark – hanno confermato la linea dura: rimangono contrarie a distribuire un film cheviene proposto contemporaneamente su altre piattaforme.

AMC

Leggi tutto