Generale

HBO vs. Netflix anche in Spagna (ma l’Italia sembra ancora lontana)

Il network via cavo responsabile di Game of Thrones e di alcuni dei maggiori successi seriali degli ultimi decenni, sbarcherà legalmente online anche sul mercato spagnolo entro la fine dell’anno. A confermarlo in un’intervista a Bloomberg lo stesso CEO dell’emittente del gruppo Time Warner, Richard Plepler, che ha spiegato come la mossa sia da considerarsi un rischio ben ponderato. L’idea infatti è di attendere la fine dei contratti esistenti con le pay-tv locali e partire con una nuova stagione di contenuti originali in esclusiva, che potranno essere fruiti unicamente sulla piattaforma di SVOD (video on demand ad abbonamento) targata HBO, proprio come succede già in Svezia, Norvegia, Finlandia e Danimarca, dove il canale è presente online dal 2012 con HBO Nordic. A partire dal 2017, i fan di serie come appunto GoT o True Detective avranno una sola destinazione cui rivolgersi per vedere il loro telefilm preferito, e sarà via web sul servizio offerto direttamente dell’emittente americana

Game-of-Thrones-quarta stagione

Leggi tutto

Periscope: il social broadcasting ora perfettamente integrato con Twitter

Prevedibile ma appena annunciata in via ufficiale, arriva la piena integrazione tra Twitter e la nuova app per la trasmissione in diretta e social dei propri video, Periscope. Da adesso gli utenti vedranno comparire i contenuti in streaming direttamente scorrendo i tweet, senza bisogno di cliccare ulteriori link e con tanto di commenti o like da parte di altri utenti. La mossa rientra nel recente tentativo della piattaforma di micro-blogging di semplificarsi e dare nuovo impulso alla crescita del bacino di utenti, ora ristagnante intorno ai 320 milioni e fonte di evidenti preoccupazioni dal punti di vista finanziario, con le azioni cinguettanti cadute a un minimo storico di meno di 20 dollari.

Periscope, by the Numbers 10 million

Leggi tutto

#BoxOfficeItalia – Venerdì 1 Gennaio: #1 QUO VADO? (6.85 milioni di euro)

quo-vado

1 – QUO VADO?: 6.852.291 euro (932.423 spettatori) 1078 sale/6.356 media – Tot. 6.857.044
2 – IL PICCOLO PRINCIPE: 836.116 (119.705) 397/2.106 – Tot. 838.191
3 – STAR WARS IL RISVEGLIO DELLA FORZA: 666.648 (84.656) 440/1.515 – Tot. 20.848.278
4 – IL PONTE DELLE SPIE: 578.452 (79.282) 363/1.594 – tot. 6.073.261
5 – ALVIN SUPERSTAR 4: 338.627 (48.861) 336/1.008 – Tot. 3.172.930
6 – NATALE COL BOSS: 276.794 (38.066) 286/968 – Tot. 6.706.551
7 – VACANZE AI CARAIBI: 258.013 (34.691) 270/956 – Tot. 6.819.421
8 – MASHA E ORSO: 231.248 (33.567) 340/680 – Tot. 2.464.489

Venerdì 1 Gennaio 2016: 10.530.019 euro – 1.441.721 spettatori

Venerdì 25 Dicembre 2015: 5.832.833 euro (81%) – 794.980 spettatori

Giovedì 1 Gennaio 2015: 7.337.345 (+43%) #1 SI ACCETTANO MIRACOLI (2.2 MILIONI euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione BoxOffice di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

#BoxOfficeItalia 2015 – INCASSI +10% / SPETTATORI +8% | INFOGRAPHIC

cinema boxoffice 2015

Si è concluso l’anno cinematografico italiano 2015, un anno di crescita, come avvenuto nel resto del mondo, ma tirando le somme il segno più è stato meno positivo dell’atteso.

Negli USA si sono superati gli 11 miliardi di dollari per la prima volta nella storia del boxoffice, mentre in Italia non si è riusciti a superare la soglia psicologica dei 100 milioni di spettatori.

Negli ultimi 12 mesi nel nostro paese sono stati incassati 634.390.150 euro, in crescita del 10.4% rispetto al 2014, mentre gli spettatori sono stati 98.926.760, in crescita dell’8.2%.

A farla da padrone i blockbuster e i sequel, che hanno letteralmente dominato la Top10, capace di raccogliere 188 milioni di euro (quasi il 30% dell’incasso totale), contro i 108 milioni dell’anno precedente (circa il 19%). Sono cresciuti quindi gli incassi dei film più popolari, ma non il resto della classifica.

Tra le distribuzioni, a dominare Universal Pictures, presente con quattro titoli in Top10 e capace di raccogliere in questo suo anno da record ben 131 milioni di euro. Impressionante il risultato di Walt Disney, per un soffio al terzo posto ma con solamente 9 film distribuiti nell’arco del 2015.

Stradominio del cinema americano, con oltre il 60% degli incassi, mentre la quota italiana è scesa al 20%, una delle più basse dell’ultima decade.

Ecco l‘INFOGRAFICA riassuntiva dei dati di fine anno:

ECCO LA TOP-10 DEI 10 MIGLIORI INCASSI DELL’ANNO:

Vi ricordiamo che su Cineguru trovate Twitter Cinema Tags, l’infografica che in tempo reale vi mostra i film più citati su Twitter!

CLICCATE PER SCOPRIRLA INTERAMENTE.

Nonostante domani è in arrivo il ciclone Quo Vado? in 1500 schermi, per ora è solo terzo nella classifica dei film più citati su Twitter, mentre Star Wars domina senza rivali. Cosa succederà nei prossimi giorni?

Schermata 2015-12-31 alle 11.23.47

Fonte dei dati: Cinetel

#BoxOfficeItalia – NATALE 2015: #1 STAR WARS VII (1.1 mil euro) TOT. 12.7 MILIONI

Star-Wars-Il-risveglio-della-Forza-logo

1 – STAR WARS: IL RISVEGLIO DELLA FORZA: 1.115.421 euro (138.872 spettatori) 646 sale/1.727 media – Tot. 12.736.047
2 – VACANZE AI CARAIBI: 1.107.101 (152.408) 479/2.311 – Tot. 2.998.510
3 – NATALE COL BOSS: 985.771 (136.861) 431/2.287 – Tot. 2.837.551
4 – IL PONTE DELLE SPIE: 591.025 (79.716) 301/1.964 – tot. 2.256.181
5 – IL PROFESSOR CENERENTOLO: 368.074 (49.019) 258/1.427 – Tot. 4.343.022
6 – ALVIN SUPERSTAR 4: 275.601 (39.159) 295/934 – Tot. 437.487
7 – IRRATIONAL MAN: 269.028 (37.007) 301/894 – Tot. 1.263.314
8 – FRANNY: 210.536 (28.930) 195/1.080 – Tot. 279.608
9 – MASHA E ORSO: 139.851 (20.633) 425/329 – Tot. 294.331

NATALE 2015 Dicembre: 5.364.382 euro – 731.992 spettatori

Venerdì 18 Dicembre 2015: 2.074.780 euro (+159%) – 301.742 spettatori

NATALE 2014 Dicembre 2014: 5.529.442 (-3%) #1 IL RICCO, IL POVERO (1.14 milioni euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione BoxOffice di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Una partnership tra Waiki.tv e Koch Media per rafforzare il catalogo di film indipendenti

Koch-Media

Il mercato dello streaming on-line si fa sempre più competitivo, e Waiki.tv mette in campo le sue contromosse per affrontare la sfida con rinnovato slancio: è stato infatti annunciato che la piattaforma on-line ha stretto un accordo con la società di distribuzione tedesca Koch Media per rafforzare il suo catalogo di film indipendenti in Italia, garantendo così un’offerta ancora più vasta.

In virtù di questa nuova partnership (che comprende anche il Regno Unito e la Germania), Waiki.tv potrà arricchire il catalogo con alcune nuove uscite, tra cui Child 44, Joker – Wild Card e Qualcosa di buono, oltre a titoli di punta del calibro di Shaun, vita da pecora e Dallas Buyers Club, il film con Matthew McConaughey che ha vinto tre premi Oscar nel 2014 (Miglior attore protagonista a McConaughey, Miglior attore non protagonista a Jared Leto e Miglior trucco e acconciatura ad Adruitha Lee e Robin Mathews). Inoltre, la piattaforma potrà aggiungere anche vari film horror appartenenti all’etichetta Midnight Factory, anch’essa facente capo a Koch Media.

Simon Homent, Content Director Europeo di Waiki.tv, ha dichiarato quanto segue:

I nostri clienti ci dicono che amano i film indipendenti locali tanto quanto i film di Hollywood. Crediamo che Koch Media possa essere un importante fornitore di contenuti per aiutarci a distribuire contenuti forti a livello locale in tutta Europa.

L’offerta della piattaforma on-line diviene quindi ancor più ricca e variegata. I titoli Koch Media, infatti, vanno ad aggiungersi ai contenuti dei principali studios hollywoodiani (Warner Bros., Disney, Sony Pictures) e di prestigiose case di produzione (HBO) che già affollano il catalogo di Waiki.tv, permettendo agli utenti l’accesso a nuovi titoli, blockbuster, film classici e serie tv sul proprio dispositivo preferito.

Dal canto suo, Koch Media rappresenta il punto di riferimento della distribuzione home video sul territorio italiano. Tra le sue partnership eccellenti si annoverano quelle con BBC Worldwide (Top Gear, Sherlock), Good Films (Dallas Buyers Club, Justin Bieber Believe, Don Jon), Dall’Angelo Pictures (Masha e Orso, CSI, I pilastri della Terra, Christiane F., Il Piccolo Lord), Rainbow (Winx Club, Mia e Me, Huntik Secrets & Seekers) e Discovery Channel (America del Nord, Bear Grylls, Enzo – Missione spose, Unti e bisunti).

#BoxOfficeItalia – Ven 30 ottobre: #1 L’ULTIMO CACCIATORE DI STREGHE (193mila euro)

last witch hunter

1 – L’ULTIMO CACCIATORE DI STREGHE: 193.599 euro (28.593 spettatori) 276 sale/701 media – Tot. 333.353 (2GG)*
2 – BELLI DI PAPA’: 179.412 (28.331) 430/417 – Tot. 278.050 (2GG)*
3 – IO CHE AMO SOLO TE: 138.391 (-21%)(23.385) 354/391 – Tot. 1.880.371
4 – SUBURRA: 89.344 (-52%)(13.772) 204/438 – Tot. 3.930.903
5 – CRIMSON PEAK: 83.135 (-40%)(12.856) 227/366 – Tot. 1.182.085
6 – HOTEL TRANSYLVANIA 2: 75.396 (12.693) 222/340 – tot. 8.280.152
7 – LO STAGISTA INASPETTATO: 44.796 (7.168) 125/358 – Tot. 1.835.191

9 – TUTTO PUO’ ACCADERE A BROADWAY: 36.094 (5.919) 111/325 – Tot. 53.744* (2GG)
10 – HITMAN AGENT 47: 33.754 (5.216) 197/171 – Tot. 60.858* (2GG)

 

Venerdì 30 ottobre: 1.242.641 euro – 201.483 spettatori

Venerdì 23 Ottobre 2015: 1.349.153 euro (-8%) – 216.504 spettatori

Venerdì 31 2014: 1.902.817 (-34%) #1 DRACULA UNTOLD (519mila euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione BoxOffice di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

#BoxOfficeItalia – Venerdì 16 Ottobre: #1 Suburra (288mila euro)

suburra

1 – SUBURRA: 288.022 euro (43.460 spettatori) 436 sale/661 media – Tot. 766.725* (3GG)
2 – HOTEL TRANSYLVANIA 2: 267.849 (43.199) 463/579 – Tot. 4.510.882
3 – MAZE RUNNER LA FUGA: 209.759 (30.487 spettatori) 273/768 – Tot. 411.808* (2GG)
4 – INSIDE OUT: 161.586 (25.186) 296/546 – Tot. 22.686.889
5 – SOPRAVVISSUTO THE MARTIAN: 147.468 (22.249) 294/502 – Tot. 5.499.941
6 – LO STAGISTA INASPETTATO: 703.722 (103.242) 246/2.861 – tot. 703.722* (4GG)

10 – WOMAN IN GOLD: 57.472 (9.579) 177/325 – Tot. 104.874*
12 – FUCK YOU PROF: 29.907 (4.299) 100/299 – Tot. 60.133* (2GG)

 

Venerdì 16 Ottobre 2015: 1.648.246 euro – 258.363 spettatori

Venerdì 9 Ottobre 2015: 1.666.789 euro (-1%) – 261.718 spettatori

Venerdì 17 Ottobre 2014: 1.200.698 (+37%) #1 E FUORI NEVICA (245mila euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione BoxOffice di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

#CINEMADAYS: SPETTATORI E INCASSI ANCORA IN GRANDE CRESCITA

cinema days sito

CINEMADAYS: SPETTATORI E INCASSI ANCORA IN

GRANDE CRESCITA. OGGI E DOMANI ARRIVANO

IN SALA I NUOVI FILM A SOLI 3 EURO

Roma, 14 ottobre 2015 – Numeri in crescita anche nel secondo giorno di CinemaDays, che incrementano anche i dati positivi registrati nella giornata di esordio: circa 450 mila spettatori hanno acquistato il biglietto a 3 euro nella sola giornata di ieri, martedì 13 ottobre, per un incasso di 1 milione 355 mila euro. Si tratta di un risultato importante che porta a un incremento del 130% delle presenze sul martedì della settimana precedente (6 ottobre) e di quasi il 200% sul martedì corrispondente (14 ottobre 2014) dello scorso anno.

Dopo due giorni, l’iniziativa ha registrato oltre 755mila presenze. Oggi e domani sono previste le uscite in sala dei nuovi film, che andranno a rafforzare l’offerta di CinemaDays, la nuova festa del cinema che fino a giovedì 15 ottobre permette al pubblico di acquistare un biglietto a 3 euro (a esclusione di eventi speciali e film in 3D).

Oggi è attesa l’uscita di SUBURRA, mentre domani andranno in sala titoli come MAZE RUNNER – LA FUGA di W. Ball, LO STAGISTA INASPETTATO di N. Meyers, FUCK YOU, PROF! di B. Dagtekin, WOMAN IN GOLD di S. Curtis, THE LOBSTER di G. Lanthimos, IL BAMBINO CHE SCOPRÌ IL MONDO di A. Abreu, il documentario LA FABBRICA DEL ROCK: THE WRECKING CREW, ULTIMA FERMATA di G. Assanti e ROSSO MILLE MIGLIA di

L’iniziativa è organizzata dalle associazioni dell’industria cinematografica ANEC, ANEM, ANICA, con il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBACT e con il supporto di UniCredit.

L’iniziativa si può seguire su Twitter all’hashtag #Cinemadays alla mention @cinemadays e su tutti i canali social dell’evento.

Fonte: Anica

#BoxOfficeItalia – Giovedì 1 Ottobre: #1 Roger Waters The Wall (301mila euro)

roger waters the wall

1 – ROGER WATERS: THE WALL: 301.505 euro (20.505 spettatori) 201 sale/1.500 media – Tot. 959.423* (2GG)
2 – INSIDE OUT: 267.251 euro (-47%)(45.481 spettatori) 509/525 – Tot. 15.139.348
3 – SOPRAVVISSUTO THE MARTIAN: 213.784 euro (31.157 spettatori) 380/563 – Tot. 213.784* (1GG)
4 – EVEREST: 110.530 (17.146) 332/333 – Tot. 2.207.223
5 – PADRI E FIGLIE: 77.258 (12.618) 355/218 – Tot. 77.258* (1GG)
6 – IO E LEI: 68.968 (9.527) 157/439 – Tot.68.968* (1GG)
7 – STRAIGHT OUTTA COMPTON: 68.968 (9.527) 157/439 – tot. 68.968* (1GG)

15 – APPUNTAMENTO CON L’AMORE: 7.587 (1.160) 79/96 – Tot. 7.587* (1GG)

 

Giovedì 1 Ottobre 2015: 1.297.408 euro – 181.130 spettatori

Giovedì 24 Settembre 2015: 1.231.846 euro (+5%) – 196.732 spettatori

Giovedì 2 Settembre 2014: 797.152 (+62%) #1 LUCY (203mila euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione BoxOffice di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel