Distribuzione

Time Warner si sbottona: 800 mila utenti per HBO Now

C’è chi dice “quasi un milione” e chi dice “solo”. Fatto sta che a quasi un anno dal lancio sul mercato americano il servizio di streaming ad abbonamento di HBO ha raggiunto quota 800 mila utenti, abbastanza per rendere l’emittente soddisfatta del risultato. Secondo Richard Plepler, CEO del’ network via cavo cui fa capo la piattaforma di SVOD (subscription video on demand), questi numeri sarebbero infatti da considerare positivamente in un fase di lancio, in cui mancano ancora alcuni pezzi importanti del puzzle come le applicazioni per Xbox e Playstation. Le console per videogame hanno infatti svolto un ruolo fondamentale nell’accrescere l’utenza del primo competitor di HBO Now, Netflix, e rappresentano anche la fonte del 20% del traffico generato dall’app dell’emittente per la TV Everywhere, cioè HBO Go.

HBO-Now

Leggi tutto

UPI Productions e Focus Features pronte alla fusione

Con il secondo riassetto in due anni, il ramo di Universal Pictures specializzato nei film indipendenti, Focus Features, sta per fondersi di nuovo con la controllante inglobando la sua unità UPIP (Universal Pictures International Productions). La mossa vedrà l’uscita dell’attuale amministratore delegato di Focus, Peter Schlessel, che lascerà il posto a Peter Kujawski, attuale managing director di UPIP, in arrivo all compagnia insieme al suo co-direttore Robert Walak, cui spetterà invece il ruolo di presidente.

focus_featured

Leggi tutto

Il box office cinese cresce ancora, ma come conquistarlo?

Il 2016 è cominciato nuovamente all’insegna del rialzo per il botteghino del Celeste Impero. Con 583,4 milioni di euro incassati, infatti, il mese di gennaio ha segnato un +47,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, in linea con l’incremento complessivo del 48% registrato a fine 2015. Confermando tale ritmo di crescita la Cina si candida a superare il Nord America quale primo mercato cinematografico al mondo non più tardi del 2017, con più di un grattacapo per le  major in cerca di strategie sempre più complesse per vincere “la guerra d’Oriente”. Ultimo esempio in ordine cronologico è Kung Fu Panda 3, uscito lo scorso weekend in due versioni, di cui una ri-animata appositamente per adattarsi alle movenze della lingua locale, e balzato come previsto in cima alla classifica dei migliori esordi per un film di animazione nei cinema cinesi.

china-3d-movies-box-office

Leggi tutto

Legge cinema: il CdM approva il ddl che istituisce un unico fondo per cinema e audiovisivo

Un fondo sul modello francese, sostenuto dal prelievo di filiera, più contributi automatici, estensione di tutte le forme di tax credit e un minimo di stanziamenti annui di 400 milioni di euro. Questi alcuni dei punti salienti del nuovo quadro normativo relativo al settore cinema e tv tracciato dal Disegno di legge approvato ieri dal Consiglio dei Ministri. Una misura che per la prima volta riunisce sotto un unico cappello il sostegno statale alle opere audiovisive di ogni tipo, mettendo ordine in una materia finora regolata in modo frammentario, nonostante il tentativo di riordino avvenuto  nel 2004 con la cosiddetta legge Urbani, poi modificata da molteplici interventi per lo più discontinui e dovuti alla necessità di garantire periodicamente il rinnovo dei contributi pubblici al comparto.

movie_theatre

Leggi tutto

20th Century Fox, accordo esclusivo sullo streaming in Cina con iQIYI

Oltre alle relazioni con il Governo e l’ampia pirateria, sembra che Netflix dovrà vedersela con altri agguerriti concorrenti nel caso riuscisse a realizzare il proprio piano d’espansione nel mercato cinese dell’on demand. Il leader locale dello streaming ad abbonamento, la piattaforma iQIYI, ha infatti messo a segno un accordo con 20th Century Fox che le permetterà di diventare la prima destinazione online su cui fruire dei nuovi titoli della major, a partire già da Sopravvissuto – The martianRevenant – Redivivo e Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts.

iQIYI

Leggi tutto

Kung Fu Panda 3 e la strategia incentrata sulla Cina

Nonostante il clima avverso e forti competitor stranieri come Star Wars, lo scorso weekend Kung Fu Panda 3 ha confermato il successo del franchise nel Celeste Impero. In attesa dell’uscita di venerdì prossimo, infatti, lo scorso 23 gennaio il governo ha concesso una finestra di tre ore pomeridiane (cioè un paio di spettacoli) per mostrare il film in anteprima al pubblico cinese: il risultato è stato il maggior incasso della giornata, pari a 6,4 milioni di dollari, che anticipano una buona performance sul mercato locale e cominciano a premiare la strategia seguita da DreamWorks Animation, fortemente imperniata sulla Cina.

KFP3-kung fu panda 3

Leggi tutto

Amazon rivela il cast della serie di Woody Allen e acquista al Sundance il film con Casey Affleck

Nomi di spicco si aggiungono alla squadra di Amazon Prime, il servizio di SVOD (subscription video on demand) che fa capo al colosso internazionale dell’e-commerce. Nonostante i dubbi espressi pubblicamente in merito alla collaborazione col portale, Woody Allen comincerà a girare il serial da lui scritto a marzo e ha scelto le due attrici che lo affiancheranno in questo esperimento on demand. Un casting per altro decisamente insolito, anche considerando l’estro del filmmaker, che comprende la pop star Miley Cyrus e l’attrice Elaine May.

woody allen miley cyrus

Leggi tutto

Box Office USA: Revenant vince la bufera, Star Wars si avvicina ai 900 mln

Un calo del 27% rispetto all’anno scorso è il dato più evidente nell’ultimo finesettimana cinematografico statunitense, che ha visto molte sale chiuse per colpa della tempesta Jonas abbattutasi sulla East Coast. In tale contesto Revenant – Redivivo (primo anche in Italia) ha mantenuto il top del botteghino con altri 16 milioni di dollari che portano il suo totale a 119 milioni. Il film diretto da Inarritu, candidato a 12 premi Oscar, ha così continuato la propria scalata in una classifica molto particolare cioè quella dei titoli interpretati da Leonardo DiCaprio che hanno incassato di più negli USA. Ha superato The Wolf Of Wall Street e potrebbe anche finire la propria corsa al quinto posto, davanti a Il Grande Gatsby e ai suoi 144 milioni.

revenant-dicaprio

Leggi tutto

Contenuti alternativi per le sale: doc su Ettore Scola al cinema l’1 e 2 febbraio

Un film evento per ricordare uno dei più grandi Maestri del cinema italiano, spentosi lo scorso 19 gennaio all’età di 84 anni. Si tratta di Ettore Scola, protagonista del documentario Ridendo e scherzando, presentato all’ultima Festa del Cinema di Roma e diretto dalle stesse figlie del grande regista,  Paola e Silvia Scola, per Palomar e Surf Film.

Ridendo E Scherzando

Leggi tutto

Netflix: in lavorazione altri 5 film da aggiungere al listino Originals

Presentando i risultati dell’ultima trimestrale Netflix, il leader mondiale dello SVOD (subscription video on demand), ha confermato di voler investire in 8 lungometraggi originali da distribuire in tutto il mondo e in esclusiva sulla propria piattaforma di streaming. Come al solito la compagnia guidata da Reed Hastings non ha perso tempo e ha già ordinato la produzione di 5 titoli, affidata per lo più ad autori indie ed emergenti.

the-fundamentals-of-caring

Leggi tutto