Distribuzione

Franceschini annuncia misure a sostegno delle piccole sale

In una lettera inviata al quotidiano Repubblica il ministro per i beni e le attività culturali Dario Franceschini annuncia alcune misure del Ministero a sostegno delle piccole sale, in particolar modo rendendo nota l’imminente entrata in vigore della direttiva a tutela delle sale cinematografiche storiche presentata ad agosto 2014. «Alla direttiva per tutelare le sale cinematografiche di interesse storico esistenti su il territorio italiano sottoponendole a vincolo di destinazione d’uso (emanata il 26 agosto 2014 e annunciata all’inaugurazione della scorsa Mostra Internazionale d’Are Cinematografica) si aggiunge ora  – scrive Franceschini nella lettera – il decreto per il credito d’imposta in favore dei piccoli e medi cinematografi, pubblicato in Gazzetta Ufficiale questa settimana, il 24 marzo. Grazie a questa misura, il 30% delle spese sostenute nel 2015 e nel 2016 per il ripristino di sale inattive, l’aumento di schermi, la ristrutturazione e l’adeguamento strutturale e tecnologico, l’installazione, la ristrutturazione e il rinnovo delle apparecchiature e degli impianti di proiezione di cinema storici, ossia esistenti da prima del 1980, costituiranno un credito d’imposta per un importo massimo di 100mila euro ripartito in tre quote annuali di pari importo».

franceschini

Leggi tutto

Primavera del cinema in Francia: 2,6 milioni di spettatori

Si è chiusa il 24 marzo la 16ma edizione di Printemps du Cinéma (la Primavera del Cinema), manifestazione che in tre giorni ha portato al cinema 2,6 milioni di spettatori. Il dato, in linea con le ultime due edizioni, ha quindi confermato il successo delll’evento organizzato dalla Fédération Nationale des Cinémas Français (l’associazione degli esercenti francesi) in collaborazione con il gruppo BNP Paribas. «Gli spettatori – si legge nel comunicato diffuso sui risultati – hanno riaffermato il loro attaccamento al cinema in sala, pratica culturale preferita dai francesi e attività di svago più accessibile e più popolare. La diversità dell’offerta dei film proposti agli spettatori ha contribuito a questi buoni risultati che confermano il radicamento di questa manifestazione che è diventata un apputamento importante durante l’anno cinematografico».

Schermata 2015-03-18 alle 15.21.09

Leggi tutto

Rai Cinema, 180 titoli su Google Play

Accordo siglato tra Rai Cinema e Google. Grazie all’intesa tra  Google Play e Rai Com, la consociata Rai che si occupa della valorizzazione dell’offerta di contenuti audiovisivi tramite internet, centinaia di film del catalogo Rai Cinema saranno disponibili sulla piattaforma d’intrattenimento digitale Google Play. Già da ieri sono accessibili attraverso lo store di Google 180 titoli, ma l’offerta si amplierà nei prossimi mersi. E’ possibile accedere al catalogo di Google Play da qualsiasi device, (smartphone, tablet o pc).

Schermata 2015-03-26 alle 10.13.33

Leggi tutto

Lucky Red e Adler in partnership

Lucky Red e Adler Entertainment hanno stretto una partnership distributiva. Pur continuando a mantenere la propria autonomia aziendale e la propria identità di marchio, le società guidate da Andrea Occhipinti e Marco Colombo uniranno le proprie forze a livello commerciale e marketing. Il primo titolo ad arrivare sul mercato sarà Child 44, l’atteso film di Daniel Espinosa, con Tom Hardy, Vincent Cassell e Gary Oldman, in uscita nelle sale il prossimo 30 aprile.

child 44

«Sono molto contento della sinergia che si creerà con la Adler Entertainment» dichiara Andrea Occhipinti, fondatore della Lucky Red . «È una società che ha  acquisito titoli importanti, l’unione dei nostri listini rafforzerà entrambi e sarà sicuramente apprezzata dall’esercizio e dal mercato». Marco Colombo, amministratore delegato di Adler Entertainment commenta: «Sono molto soddisfatto dell’accordo con Lucky Red , società con grandissima esperienza e nota da tempo per la qualità delle scelte e dei risultati ottenuti; ritengo che sia una decisione strategica e vincente che consentirà di massimizzare il profitto dei film di entrambe le società».

Russia: raddoppiano le vendite online (legali) di film

Da quando, nel 2013, la Russia ha inasprito le norme a dissuasione del download illegale con il varo di una nuova legge antipirateria che permette ai detentori dei diritti di bloccare i siti che diffondono contenuti illegali, è cresciuta la vendita legale di film e prodotti televisivi. Secondo quanto dichiarato da Alexei Volin, viceministro delle comunicazioni del Governo Russo, l’offeta legale è più che raddoppiata negli ultimi 18 mesi e il numero degli utenti che si rivolge ai siti legali è oggi pari a 12 milioni di persone.

pirateria download

Leggi tutto

Il 2015 è iniziato bene? Uno sguardo al box office italiano

Tante le aspettative, cinematograficamente parlando, di questo 2015. Dopo in 2014 in sordina, che ha registrato, nel nostro paese ma non solo, flessioni sia dal punto di vista degli incassi che delle presenze, quest’anno si presenta infatti ricco di titoli importanti nei listini delle principali major cinematografiche e da più parti viene indicato come un momento di “rinascita” per il box office. Ormai marzo sta per volgere al termine e i primi tre mesi dell’anno effettivamente mostrano segnali incoraggianti per quanto riguarda i risultati: ad oggi si sono registrati al box office italiano oltre 196,5 milioni di euro di incasso in crescita del 7,23% rispetto ai 183,3 milioni registrati nello stesso periodo del 2014. In crescita anche le presenze: 20,4 milioni di spettari, +5,95% rispetto ai 28,7 milioni dell’anno precedente. Ma scendiamo più nel dettaglio per analizzare alcune performance in particolare e vedere i trend del mercato.

Cinquanta Sfumature di Grigio Dakota Mayi Johnson Jamie Dornan foto dal film 3

Leggi tutto

China Film Group, causa contro lo streaming illegale di L’ultimo lupo

La società di distribuzione cinese, di proprietà statale, China Film Group ha intentato causa a una serie di servizi online che offrono film in streaming per violazione di copyright riguardo al film L’ultimo lupo, kolossal franco-cinese diretto da Jean-Jacques Annaud e basato sul romanzo cinese Wolf Totem di Lu Jiamin. I servizi citati dalla causa legale portata avanti dalla società di distribuzione sarebbero Youku Tudou, Baidu e Sina Weibo. La pellicola di Annaud che in Cina ha incassato complessivamente 107,46 milioni di dollari distribuita proprio da China Film Group che sostiene che i servizi di streaming abbiano violato il diritto d’autore permettendo che i loro siti fossero utilizzati per il download illegale del film. La società chiede inoltre 410mila dollari di danni (2,54 milioni di yuan).

L'ultimo lupo Shaofeng Feng foto dal film 3

Leggi tutto

Fiesta del Cine in Spagna, ottava edizione dall’11 al 13 maggio

Mentre è in corso di svolgimento la Primavera del Cinema francese, l’iniziativa promozionale promossa dalla Fédération Nationale des Cinémas Français (l’associazione degli esercenti francesi) che si concluderà domani, la Spagna si prepara all’ottava edizione della propria Fiesta del Cine che si svolgerà dall’11 al 13 maggio convolgendo circa 3mila sale in tutto il paese. Organizzata dalla Confederación de productores audiovisuales (FAPAE), dalla Federación de Distribuidores de Cine (FEDICINE), dalla Federación de Cines de España (FECE) e dall’Instituto de la Cinematografía y las Artes Audiovisuales (ICAA) la manifestazione negli ultimi anni ha un doppio appuntamento, primaverile e autunnale, e ha visto costantemente crescere il numero di spettatori coinvolti con un successo crescente.

fiestacine

Leggi tutto

Twitter Cinema Tags & #BoxOfficeItalia: Insurgent conquista la vetta

Lo scontro è acceso tanto al box office quanto sulle piattaforme social: lo scorso weekend l’ultimo film live action della DisneyCenerentola, si è confermato primo in termini di incassi con 3,7 milioni di euro, seguito dal secondo capitolo della teen-saga tra fantascienza e fantasy, Insurgent, che ha raccolto invece 1,3 milioni. Posizioni ribaltate invece dalla top 6 dei film più twittati della settimana dagli utenti italiani, che ha visto i Divergenti dominare col 29% dei cinguettii, seguiti dalla scarpetta più famosa dell’immaginario collettivo con il 17% dei post sulla piattaforma di micro-blogging. A mostrarlo è la nostra infografica interattiva Twitter Cinema Tags, che come sempre ci permette di confrontare i risultati del botteghino con quelli del social network.

Schermata 2015-03-23 alle 11.49.14

Leggi tutto

Box Office Usa, esordio da 54 milioni di dollari per Insurgent, (+47 milioni nel mondo)

Se al box office italiano niente ha potuto scalfire il primato di Cenerentola, saldo inbtesta al suo secondo weekend di programmazione, la classifica degli incassi Usa è stata dominata da Insurgent (Lionsgate/Summit); il secondo capitolo della sga di Divergent ha debuttato con 54 milioni di dollari di incasso in 3.875 sale (media di 13.942 dollari) sostanzialmente in linea con quanto aveva fatto lo scorso anno (nello stesso weekend) il primo episodio (54,6 milioni). Cenerentola ha dovuto cedere così lo scettro, “accontentandosi” della seconda posizione con 34,5 milioni di incasso (media di 8,964 dollari) in calo del 49,2% rispetto allo scorso fine settimana. La fiaba Disney arriva a un totale nel mercato nordamericano di oltre 122 milioni di dollari. Per il resto non rimane molto da segnalare poiché molto staccati sono i debutti di The Gunman (Oper Roads Film) con Sean Penn, quarto con circa 5 milioni di dollari di incasso in 2.816 sale (media di 1,779 dollari) e dal dramma a sfondo religioso Do You Believe? (sesto con 4 milioni di dollari, media di 3.030 dollari).

Insurgent Theo James foto dal film 2

Leggi tutto