Cinema 2.0

TV connessa: arriva anche Sky Online Tv Box

Negli USA sono tra   i dispositivi più diffusi per collegare il piccolo schermo a internet, in Italia, nonostante la presenza di marchi come Apple e Google (rispettivamente con Apple TV e Chromecast) i cosiddetti player multimediali che servono a rendere smart anche le tv di vecchia generazione non sono ancora decollati, contribuendo al ritardo del nostro mercato in questa nuova frontiera dell’intrattenimento. Anche su questo fronte, così come in tutto il comparto dell’audiovisivo on demand, qualcosa si muove, e lo fa ancora una volta grazie al leader del satellite Sky. Dopo aver fatto debuttare poco più di un anno fa il suo portale online  dove abbonarsi a cinema, sport e serie tv senza bisogno del decoder, ieri il colosso mediatico ha  fatto entrar e in commercio anche Sky Online Tv Box, un piccolo  dispositivo da attaccare alla presa HDMI dell’apparecchio televisivo per connetterlo in rete, via Ethernet o via wi-fi, e fruire così anche in salotto non solo dello SVOD (subscription video on demand) della stessa azienda,  ma anche di altri contenuti presenti nel set-top box sotto forma di app. Nella lista iniziale, probabilmente destinata a rimpolparsi, si trovano Spotify, Facebook, Vevo, Vimeo e Red Bull Tv.

Sky-Online-Tv-Box

Leggi tutto

YouTube compie 10 anni: tra i video più cliccati in Italia, Frozen viene dopo i peti di Matano

Abbiamo già parlato della ricorrenza della prima decade dalla creazione di YouTube, di come il portale leader nel mondo stia festeggiando non curandosi dei disturbatori che fanno capolino alla sua porta, come i video nativi su Facebook e vari servizi di streaming che ne hanno gradualmente eroso i margini. L’hub controllato da Google per ora, si tiene stretto il suo primato, fatto non solo di contenuti ufficiali di alta qualità ma anche di fenomeni provenienti dalla Rete o che proprio grazie al sito hanno raggiunto la tanto agognata viralità. Lo dimostra anche la classifica italiana dei 10 video più cliccati negli ultimi 10 anni, pubblicata sul blog italiano di Big G e dominata niente meno che da Suor Cristina Scuccia di  The Voice of Italy. Ancora tv, dunque, seguita dalla demenzialità di Frank Matano e delle sue Scorregge sulla gente al parco e da una parodia della”creatura” di YouTube per eccellenza, Io odio gangnam style.

The Voice IT   Serie 2   Blind 2   Suor Cristina Scuccia    TEAMJ AX   YouTube

Leggi tutto

Netflix: tutti i possibili partner cinesi

È bastata la voce di una possibile partnership tra Netflix e l’emittente cinese Wasu per far impennare in Borsa le azioni del colosso dello streaming e portarlo per la prima volta sopra la soglia dei 600 dollari per quota. Questo senza che nessuna delle due parti in causa abbia confermato la presenza di trattative in corso e nonostante il perdurare delle speculazioni su tutta la gamma di soggetti che potrebbero affiancare il servizio di SVOD (subscription video on demand) nel caso decidesse di aggredire il mercato della Repubblica Popolare.

cina tv

Leggi tutto

Twitter Cinema Tags & #BoxOfficeItalia: Mad Max batte tutti

Era già balzato in cima alla classifica dei film più cinguettati dagli utenti italiani la settimana scorsa: dopo il passaggio fuori concorso al 68° Festival di Cannes e l’uscita in sala il sequel/reboot Mad Max: Fury Road ha sbancato la chart raccogliendo il 51% delle citazioni, oltre ad aver dominato il botteghino del weekend con un incasso totale di 1 milione di euro. A indicarlo è la nostra infografica interattiva Twitter Cinema Tags, che come sempre ci permette di confrontare i risultati in sala con quelli online.

Twitter Cinema Tags  18 maggio

Leggi tutto

Netflix goes global: oltre l’Italia, anche la Cina

Netflix è di parola: ha detto di voler completare l’espansione mondiale entro il 2016 e si sta muovendo esplicitamente in questo senso. L’apertura in Italia è perciò certa, rimane solo da comprenderne la data esatta, tra i rumors che parlano di ottobre e quelli che si tengono più vaghi con un “entro Natale”, e le specifiche del servizio, oltre alla partnership quasi certa con Telecom Italia. Nonostante le dimensioni modeste del mercato del video on demand e il ritardo nella diffusione della banda larga, il nostro non è nemmeno il Paese più ostico in cui far debuttare un’offerta di streaming ad abbonamento. L’incognita principale riguardo al roll-out globale di Netflix è infatti la Cina, per i problemi di censura e burocrazia che la rendono un osso duro da addentare anche per il colosso americano dello SVOD (subscription video on demand). Secondo indiscrezioni dell’ultima ora, tuttavia, la compagnia guidata da Reed Hastings sarebbe già in contrattazioni con la media company locale Wasu, sostenuta anche dal magnate cinese Jack Ma, fondatore del potente gruppo Alibaba

China-Netflix

Leggi tutto

Twitter Cinema Tags & #BoxOfficeItalia: con Mad Max e Garrone comincia l’effetto Cannes

Domani prenderà il via la 68a edizione del Festival di Cannes, che vedrà alternarsi sulla Croisette alcuni dei film più attesi nelle sale e più discussi sui social network. Non a caso, a conquistarsi il primo posto tra i titoli cinematografici più “cinguettati” dagli utenti italiani è stato conquistato da Mad Max, sequel-reboot del cult distopico, che sarà presto presentato fuori concorso alla kermesse francese. In seconda posizione un altro film che calcherà il tappeto rosso il 14 maggio, in concomitanza con l’uscita nelle sale e a cui il pubblico nostrano sta prestando giustamente una certa attenzione. Si tratta infatti de Il Racconto dei Racconti di Matteo Garrone, uno dei tre italiani in corsa per la Palma d’Oro insieme a Moretti e Sorrentino. A indicarlo è la nostra infografica interattiva Twitter Cinema Tags, che come sempre ci permette di confrontare i risultati al box office con quelli online.

Schermata 2015-05-12 alle 11.27.17

Leggi tutto

Video on demand: il RIFF inaugura Indiefilmchannel.tv

Con valori ancora lontani da quelli dei principali mercati europei e il continuo ingresso di nuovi operatori, lo scenario dell’offerta legale online di film e serie tv in Italia è ancora molto frastagliato. A combattere la battaglia più difficile sono però “gli indipendenti”, che esistono già anche nel mondo del video on demand: sono i servizi privi di legami con emittenti televisive, telco, colossi del web o dell’elettronica di consumo,  cui dal nostro piccolo e angusto mercato spetta il compito di scontrarsi con giganti quali Apple, Google e presto probabilmente anche Netflix. La sfida non ha però intimorito il RIFF, il Rome Independent Film Festival, che giunto alla sua quattordicesime edizione ha deciso di compiere un balzo verso il web con una nuova piattaforma dedicata al prodotto d’autore e di ricerca, Indiefilmchannel.tv

INDIEFILMCHANNEL   Video On Demand del Cinema Indipendente   Indie cinema on VOD  on indie film channel

Leggi tutto

Twitter Cinema Tags & #BoxOfficeItalia: Avengers al top, sale Mad Max

Anche questa settimana, la terza di fila, è cominciata con il predominio social di  Avengers: Age of Ultron: il cinecomic Marvel, oltre ad aver dominato gli incassi del weekend e aver superato i 13 milioni di euro in 12 giorni di programmazione, ha mantenuto anche la prima posizione nell’ambito dei titoli più “cinguettati” dagli utenti italiani, con più di un quarto degli # usati negli ultimi 7 giorni. A indicarlo è la nostra infografica interattiva Twitter Cinema Tags, che come sempre ci permette di confrontare i risultati al box office con quelli online.

Twitter Cinema Tags   CineGuru

Leggi tutto

Netflix al tempio del cinema europeo: Sarandos ospite del Marché di Cannes 68

L’ingresso di Netflix nel mercato francese non è stato proprio semplicissimo: ha richiesto un lungo periodo di consultazioni con le autorità statali per ammorbidire alcuni aspetti della regolamentazione nazionale in materia di audiovisivo (una su tutte, la questione delle finestre per la distribuzione del prodotto cinematografico) e la ricerca di partner forti come la telco Orange per  affrontare la forte competizione degli operatori locali, in particolare Canal Plus. A più di un semestre dalla seconda espansione europea, però, la compagnia di streaming ad abbonamento è pronta per partecipare in veste più che autorevole alla manifestazioni francese di maggior rilievo nell’ambito della settima arte, cioè il 68° i.

ted sarandos

Leggi tutto

Twitter Cinema Tags & #BoxOfficeItalia: Avengers senza rivali, ma Veltroni batte Moretti

Con un incasso di oltre 7 milioni di euro e quasi un milione di spettatori in cinque giorni di programmazione, era abbastanza prevedibile che uno dei film più attesi dell’anno come Avengers: Age of Ultron facesse faville non solo al botteghino ma anche sui nostri social network. Nell’ultima settimana, il nuovo cinecomic Marvel, già  super nelle sale mondiali, si è conquistato anche il 42% dei cinguettii a tema cinematografico del pubblico italiano, lasciando ben poco spazio agli altri titoli sullo schermo. A indicarlo è la nostra infografica interattiva Twitter Cinema Tags, che come sempre ci permette di confrontare i risultati al box office con quelli online.

Schermata 2015-04-27 alle 11.50.06

Leggi tutto