About Laura Croce

Posts by Laura Croce:

Wuaki.tv apre ufficialmente i battenti in Italia (e ora punta ad Austria e Irlanda)

Dopo il debutto della versione beta, negli ultimissimi giorni del 2014, Wuaki.tv ha infine aperto definitivamente la sua offerta di film e serie tv on demand a tutti gli utenti italiani del web. La piattaforma, già forte di 20 milioni di utenti in Europa, è controllata dal colosso giapponese dell’eCmmerce Rakuten e si è affermata finora con un modello ibrido di SVOD e TVOD, cioè una formula mista di abbonamento e noleggio/acquisto di singoli titoli. Da questa prima release italiana, tuttavia,  sembra confermato che nel nostro Paese il tipo di servizio offerto sarà più essenziale e basato esclusivamente sul lato “transactional”, escludendo cioè la sottoscrizione su base mensile.

Schermata 2015-02-27 alle 11.48.18

Leggi tutto

Twitter & #Oscar2015: i vincitori italiani dei cinguettii in infografica!

Come ogni evento mediatico che si rispetti, ormai anche degli Academy Awards è difficile parlare se non con un bel # davanti, e per non lasciare nulla al caso è stato lo stesso Twitter a stilare sul proprio blog la classifica dei momenti più cinguettati della Notte degli #Oscar2015. Con buona pace di Hollywood, il social network sembra non aver ancora rinunciato alla sua love story con Lady Gaga, la cui performance a fianco di una leggenda del cinema come Julie Andrews (aka Mary Poppins) ha rappresentato l’episodio più twittato della serata in termini di post per minuto. A seguire è stata però la più tradizionale consegna della statuetta per il miglior film a Birdman, di Alejandro González Iñárritu, mentre il terzo “momento da Oscar” è stato il discorso di ringraziamento della Miglior Attrice Non Protagonista, Patricia Arquette, premiata per il suo ruolo in Boyhood. Birdman è risultato anche il film con il maggior numero di citazioni, seguito da Grand Budapest Hotel e di nuovo Boyhood. Ma come si è comportato il pubblico italiano del social network? Scopriamolo con un’infografica originale, basata sul tracciamento dei tweet pubblicati nella nostra lingua nelle ultime 24 ore.

Schermata 2015-02-23 alle 18.39.24

Leggi tutto

Oscar 2015: incetta di premi per Birdman e Fox

Alla fine Hollywood ha deciso di celebrare se stessa e le dinamiche anche meno piacevoli dello showbiz, lasciando poco spazio all’invasione dei biopic. Stanotte l’87a edizione degli Academy Awards ha visto infatti il trionfo  di Birdman, commedia agrodolce su un attore che tenta ricostruire la propria carriera in declino, firmata dal regista Alejandro González Iñárritu. Al film sono andati 4 Oscar tra cui due di quelli “principe”, come Miglior Film e Miglior Regia. Altrettanti sono stati poi assegnati a un altro titolo Fox Searchlight, sempre dalla forte marca autoriale, come Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, premiato soprattutto nelle categorie tecniche. A seguire il film-sorpresa di questa Awards Season cioè  Whiplash, romanzo di formazione ambientato nel mondo della musica jazz, cui sono andate 3 delle prestigiose statuette, tra cui miglior montaggio e miglior attore non protagonista per J.K. Simmons. Vediamo ora come sono andati i riconoscimenti dal punto di vista dell’industria e delle distribuzioni.

Birdman-Inarritu-Oscar-Oscars-2015

Leggi tutto

Dopo Vine anche YouTube punta sull’infanzia: arriva l’app Kids

Un’applicazione dal design semplice e morbido, con quattro sezioni facilmente navigabili con pochi scroll e un timer per stabilire il tempo di visione. Stiamo parlando di YouTube Kids, un nuovo servizio mobile, staccato dal portale video generalista, che la controllata di Google dice di aver sviluppato per rispondere alle richieste provenienti dal pubblico dei genitori e alla loro esigenza di offrire ai più piccoli un intrattenimento sì online, ma più mirato e adatto al target infantile. Ecco così l’arrivo della nuova applicazione, che debutterà lunedì 23 febbraio in occasione del Kidscreen Summit e, almeno inizialmente, per i soli dispositivi Android.

YouTube_Kids

Leggi tutto

Lionsgate usa la realtà virtuale per promuovere Insurgent

Se n’è parlato molto all’ultimo CES di Las Vegas e la tecnologia ha già avuto una spinta notevole dall’uso a fini promozionali che ne è stato fatto da titoli come Interstellar e il biopic di prossima uscita Wild. La realtà virtuale applicata al marketing cinematografico non ferma però la sua cavalcata verso Hollywood e trova un nuovo alleato in Lionsgate, che ha deciso di utilizzarla in occasione dell’uscita di Insurgent.

Insurgent-Trailer-italiano-60-HD-YouTube

Leggi tutto

Esports: cosa insegna il business delle partite online

194 milioni di dollari, destinati ad aumentare oltre il 100% in soli 3 anni fino a raggiungere nel 2017 la soglia del mezzo miliardo: queste le stime di crescita per il settore dell’Esport pubblicate dall’agenzia di ricerca Newzoo, che ha voluto approfondire le trasformazioni in corso negli ultimi anni nel business delle partite e delle scommesse sul web. A venire in rilievo e a sorprendere riguardo al comparto non sono d’altra parte gli introiti in quanto tali, ma la progressiva espansione e composizione di un’audience sempre più interattiva e specializzata, che fa di questo come di altre branche dell’intrattenimento digitale la dimostrazione di come il web non stia solo informatizzando i contenuti, ma cambiando profondamente il tipo di audience.

images.eurogamer.net 2014 dan.pearson Newzoo_Preview_Images_Global_Growth_of_Esports_Report

Leggi tutto

Il Comune di Roma per i cinema dismessi… o forse no?

Nelle dichiarazioni di intenti,  si tratterebbe di un provvedimento per far rinascere le sale storiche ormai chiuse della Capitale. In pratica la memoria presentata a fine gennaio dalla Giunta per la riqualificazione di oltre 40 cinema ha cominciato a scatenare le polemiche non solo delle associazioni e dei movimenti coinvolti nelle varie realtà colpite dall’atto, ma anche di alcuni dei principali rappresentami nostrani della settima arte. Ieri una ventina tra registi, attori, produttori e sceneggiatori hanno scritto al sindaco Marino e agli assessori del Campidoglio per esprimere rammarico e perplessità nei confronti di un piano incentrato sulla facilità del cambio di destinazione d’uso degli immobili piuttosto che sugli incentivi alla riapertura degli esercizi cinematografici in quanto tali.

foto america oc

Leggi tutto

I film più scaricati da iTunes: la Top 10 del 17 febbraio

1testata (3)

Questa settimana, è sempre l’action a rimanere in testa alle preferenze del pubblico online: a rivelarcelo è il nostro consueto appuntamento con la classifica dei film più scaricati da iTunes, lo store online della Apple dove è possibile acquistare o noleggiare film e serial in video on demand. Al pari di sette giorni fa, in cima alla top 10 troviamo infatti  l’action-thriller con Denzel Washington The Equalizer, diretto da Antoine Fuqua, seguito dal dramma padre-figlio  The Judge, con Robert Downey Jr. e Robert Duvall.

Leggi tutto

Netflix vs Amazon vs iTunes: chi vince la sfida dell’on demand?

Dopo la chiusura di piattaforme come Redbox Instant e Target Tickets, il mercato statunitense del video on demand sembra avviato verso una concentrazione dominata dai leader del settore. Ma chi, effettivamente, tra i big del noleggio e dell’acquisto online vince la sfida per la fedeltà degli utenti? Secondo un’indagine appena pubblicata da Consumer Intelligence Research Partners (CIRP), a godere della maggior frequenza di consumo, con riferimento al pubblico USA, è sicuramente Netflix, con quasi la metà degli utenti che dice di connettersi oltre le 5 volte a settimana e un altro 40% che sostiene di farlo comunque tra le 2 e le 5 volte nello stesso arco di tempo. Anche la formula mista di Amazon, che mescola l’abbonamento (SVOD) di Prime con l’ acquisto o noleggio di singoli titoli (TVOD) di Instant Video, avrebbe però più di un punto di forza.

2015-02-11-chart1-1

Leggi tutto

Twitter Cinema Tags & #BoxOfficeItalia: #50Sfumature al top, segue #Birdman

Comunque la si metta, il weekend di San Valentino è stato senza dubbio quello di 50 Sfumature di Grigio: il film, tratto dall’omoniomo best seller di E. L. James, ha incassato 8,42 milioni di euro, diventando il miglior risultato d’esordio da quello registrato nel 2013 dal campione di incassi Checco Zalone con Sole a Catinelle. Anche sul piano dei social network il titolo non è stato da meno e si è aggiudicato una fetta decisamente anomala, pari al 70%, dei cinguettii sui film in sala o di prossima uscita. Vediamo meglio cos’è successo sulla piattaforma di micro-blogging la scorsa settimana grazie alla nostra infografica interattiva Twitter Cinema Tags, che come sempre ci permette di confrontare le perfromance al botteghino con quelle online.

Schermata 2015-02-16 alle 11.37.49

Leggi tutto