Home > Box Office > DUMBO SEMPRE PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DELL’8 APRILE

DUMBO SEMPRE PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DELL’8 APRILE

Mentre non hanno problemi a rimanere in testa Dumbo e Shazam!, Noi risale in terza posizione. Solo al sessantotessimo posto l'evento Lo spietato...

Dopo dei dati molto incoraggianti nel fine settimana, si torna a dei risultati negativi. Infatti, l’incasso complessivo è stato di 528.522 euro, mentre lunedì 9 aprile 2018 era stato di 581.950 euro, con un calo del 9,1%. La differenza la fanno gli eventi: lo scorso anno era primo Van Gogh – tra il grano e il cielo con 97.972 euro, mentre ieri non ha avuto problemi a rimanere in testa Dumbo, che ha conquistato 142.443 euro e una media di 236, in calo del 54% rispetto a una settimana fa e con un totale di 7.628.013 euro. Nel secondo lunedì, Cenerentola aveva conquistato 221.088 euro, mentre La bella e la bestia 321.157 euro.

Per una volta, la notizia fondamentale in classifica la troviamo al sessantotessimo posto. E’ quello occupato dall’evento Lo spietato, che ieri ha ottenuto 382 euro in 6 sale o (se preferite) 40 spettatori totali che hanno portato a una media di 64 euro per copia (ieri in realtà risultavano più di una decina di schermi coinvolti a livello di programmazione e può essere che manchi qualche dato, ma la sostanza rimane identica).

Qui va fatto un discorso fondamentale. E’ chiaro che questa uscita, più che un reale tentativo di conquistare un incasso importante in sala (cosa impossibile in 6 copie, che peraltro non avevano programmazione piena), è dovuto solo ed esclusivamente al rispetto del decreto window, che rende obbligatorio il passaggio in sala di un film italiano che vuole mantenere i contributi/benefici fiscali ottenuti, con l’obbligo di rispettare una finestra che, per gli eventi (la soluzione ideale per mostrare il film su Netflix il prima possibile) è di dieci giorni. Più discutibile il fatto che il decreto prevedesse il divieto di promuovere i successivi passaggi dopo quello in sala, cosa che di certo non è avvenuta (è chiarissimo fin dal poster che il film sarà disponibile dal 19 aprile su Netflix). In ogni caso, dopo le uscite tecniche (soprattutto fatte dalle major), abbiamo gli ‘eventi tecnici’ ed è facile scommettere che – se le regole non cambieranno – questo non sarà l’ultimo.

A questo punto, risulterà un po’ saccente, ma forse è il caso di ricordare cosa scrivevamo a dicembre, mentre tutti urlavano a un decreto contro Netflix e si concentravano soltanto sul caso Sulla mia pelle:

E non c’è il rischio che alcuni contenuti – prioritariamente pensati per la televisione o lo streaming – passeranno come evento (ingolfando una situazione già affollata), non tanto perché credono nelle potenzialità commerciali della sala, ma per ottenere determinati contributi?

Ecco, chiediamoci se questa situazione ha senso e se rispetta lo scopo del Decreto. O se, a questo punto, non sia meglio ammettere tranquillamente che alcuni titoli possono anche evitare il passaggio in sala, visto che, a queste condizioni, è puramente simbolico e completamente inutile.

Torniamo ai piani alti della classifica. Si mantiene in seconda posizione Shazam!, grazie a 90.744 euro e una media di 224, in calo dell’86% rispetto al dato di domenica e con un totale di 1.971.192 euro. Passa al terzo posto Noi, che ottiene 55.216 euro e una media di 204, in flessione del 73% rispetto al giorno prima e con un totale di 690.663 euro. Nel suo primo lunedì, Scappa – Get Out aveva conquistato 47.043 euro.

Passa quindi al quarto posto A un metro da te, che conquista 41.739 euro e una media di 152, in flessione del 40% rispetto allo scorso lunedì e con un totale finora di 4.060.353 euro. Rimane invece quinto Book Club – Tutto può succedere, che conquista 36.520 euro e una media di 180, in calo dell’84% rispetto al risultato di domenica e con un totale di 572.522 euro.

Infine, da sottolineare due medie copia. L’uomo che comprò la luna arriva nella top ten al decimo posto, grazie a un incasso di 9.498 euro e una media di 792 (nettamente la migliore tra i primi dieci), in flessione di solo il 65% nei confronti del giorno prima (anche questo, miglior dato in top ten) e con un totale finora di 79.807 euro. E’ quattordicesimo invece Free Solo, che conquista 3.664 euro in soli 3 schermi, quindi con una media di ben 1.221 euro a sala. Il totale del documentario vincitore dell’Oscar è di 384.054 euro.

1 – DUMBO: 142.443 euro (25.753 spettatori) 604/236 – Tot. 7.628.013

2 – SHAZAM!: 90.744 euro (16.143 spettatori) 406/224 – Tot. 1.971.192

3 – NOI: 55.216 euro (9.762 spettatori) 271/204 – Tot. 690.663

4 – A UN METRO DA TE: 41.739 euro (7.485 spettatori) 274/152 – Tot. 4.060.353

5 – BOOK CLUB -TUTTO PUO’ SUCCEDERE: 36.520 euro (6.992 spettatori) 203/180 – Tot. 572.522

6 – BENTORNATO PRESIDENTE: 15.613 euro (3.035 spettatori) 264/59 – Tot. 1.264.905

7 – IL VIAGGIO DI YAO: 15.084 euro (2.975 spettatori) 134/113 – Tot. 328.916

8 – CAPTAIN MARVEL: 14.926 euro (3.268 spettatori) 120/124 – Tot. 9.998.007

9 – DOLCEROMA: 9.763 euro (1.906 spettatori) 242/40 – Tot. 168.013

10 – L’UOMO CHE COMPRO’ LA LUNA: 9.498 euro (1.750 spettatori) 12/792 – Tot. 79.807

Lunedì 8 aprile: 528.522 euro (100.112 spettatori)

Lunedì 1 aprile: 687.306 euro (-23%) (215.261 spettatori)

Lunedì 9 aprile 2018: 581.950 euro (-9,1%) (#1 Van Gogh – Tra il grano e il cielo: 97.972 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 367.957 spammer.

Top