Home > Box Office > IL RITORNO DI MARY POPPINS PRIMO NEL WEEKEND 20-23 DICEMBRE

IL RITORNO DI MARY POPPINS PRIMO NEL WEEKEND 20-23 DICEMBRE

In un fine settimana di nuove uscite altalenanti, apre in testa Il ritorno di Mary Poppins, seguito da Amici come prima e dal fenomeno del 2018 Bohemian Rhapsody...

E’ stato un weekend in forte crescita rispetto al 2017, ma in realtà c’è il ‘trucco’. L’incasso è stato infatti di 9.675.515 euro, mentre nel weekend 21-24 dicembre 2017 era stato di 6.363.220 euro, in aumento del 52%. In realtà, il confronto è reso complicato dal fatto che l’anno scorso il 24 dicembre cadeva di domenica (quando il botteghino aveva conquistato solo 1.471.997 euro) e ovviamente non ha aiutato quella giornata, visto che ieri invece l’incasso è stato di 4.340.768 euro, il che spiega quasi da solo l’aumento riscontrato nel fine settimana. L’anno scorso era primo Star Wars: Gli ultimi Jedi con 1.937.872 euro, mentre in questo weekend è balzato in testa Il ritorno di Mary Poppins, che ha conquistato 2.674.952 euro e 3.403 euro di media in 786 copie.

Facciamo qualche confronto con altri esordi di cartoni/prodotti family usciti nello stesso periodo negli anni scorsi, pur nella difficoltà di paragonare titoli così diversi. Nel suo weekend d’esordio (19-22 dicembre 2013) Frozen aveva aperto con 2.342.864 euro per iniziare la sua fantastica corsa verso i 19,3 milioni. Nel primo fine settimana (18-21 dicembre 2014) Big Hero 6 aveva esordito con 1.130.639 euro, per poi arrivare a 9,5 milioni. Il 22-25 dicembre 2016 Oceania aveva conquistato 1.660.413 euro, chiudendo poi a 14,2 milioni. Un anno fa (21-24 dicembre) Wonder aveva aperto con 796.725 euro, per poi raggiungere un fantastico totale di 12,3 milioni. Di tutti questi confronti, forse il più interessante è quello con Oceania e ci fa capire che Il ritorno di Mary Poppins ha ancora tanta strada (o meglio, soldi) da fare in queste feste e può puntare a superare i 14-15 milioni (anche se non sarà facile, vista la concorrenza di titoli family importanti).

Molto interessante il secondo posto di Amici come prima, che ha ottenuto 1.531.976 euro e una media di 3.246 in 472 schermi, per un totale (considerando anche l’esordio di mercoledì) di 1.719.241 euro. C’era grande curiosità sul ritorno della coppia Boldi-De Sica e finora i due non hanno deluso, anzi (ovviamente, non è il caso di aspettarsi gli oltre 20 milioni di euro che hanno ottenuto diversi loro cinepanettoni). Ricordiamo gli esordi comici italiani dell’anno scorso (14-17 dicembre 2017): Poveri ma ricchissimi conquistava 1.089.664 euro (per chiudere poi a 6,1 milioni), Natale da chef 514.230 euro (per un totale a fine corsa di 2,7 milioni) e Super Vacanze di Natale 262.207 euro (avrebbe terminato la sua corsa a poco più di mezzo milione). Insomma, siamo su numeri più alti e non sorprendiamoci se questo titolo avrà un risultato particolarmente brillante a Santo Stefano.

Ancora una volta, dato strepitoso di Bohemian Rhapsody, che nel suo quarto weekend ottiene 1.384.272 euro (inutile dire che nessuno quest’anno ha superato il milione nel suo quarto fine settimana) e la migliore media della top ten con 3.452 euro, in flessione del 43% rispetto allo scorso weeekend e con un totale arrivato a 17.365.815 euro. Insomma, anche considerando il periodo delle feste, i 18,7 milioni di Avengers: Infinity War (e quindi il titolo di maggior incasso al box office del 2018) sembrano ormai decisamente alla portata.

E veniamo alle nuove uscite, che ottengono finora risultati non straordinari (ovviamente, con tante sfumature diverse). Bumblebee è quarto con 854.173 euro e una media di 1.959 in 436 schermi; Ben Is Back è nono con 350.988 euro e una media di 1.595 in 220 sale; The Old Man & The Gun è decimo con 256.381 euro e una media di 1.899 in 135 copie; 7 uomini a mollo undicesimo con 235.519 euro e una media di 1.280 in 184 schermi; Capri – Revolution dodicesimo con 166.617 euro e una media di 1.190. L’unico debutto che può essere finora soddisfatto è Cold War, tredicesimo con 154.438 euro e una media di 2.574 euro in 60 sale (anche se aveva un numero di copie ‘moderato’ e che spiega la media ottenuta, si è chiaramente comportato meglio della concorrenza).

Veniamo agli altri titoli in tenitura. Un piccolo favore è quinto con 435.610 euro e una media di 1.532, in calo del 41% rispetto allo scorso weekend e con un totale di 1.383.151 euro. Il testimone invisibile è sesto con 416.154 euro e una media di 1.005 (la peggiore della top ten), con un calo del 37% e un totale di 1.213.033 euro. Settimo è Macchine mortali con 378.858 euro e una media di 1.226, con un calo del 50% e un totale di 1.325.131 euro. Nono è Il Grinch grazie a 359.022 e una media di 1.169, in flessione del 55% e con un totale che ha superato i 5 milioni, 5.016.399 euro.

Infine, chiudiamo con alcuni totali. Se son rose è arrivato a 3.998.189 (quindi probabilmente ha già superato i 4 milioni e questo verrà confermato quando arriveranno le correzioni del fine settimana); Santiago, Italia a 382.445 euro; La casa delle bambole – Ghostland a 824.922 euro; La donna elettrica a 48.009 euro; Alpha – Un’amicizia forte come la vita a 1.035.276 euro; Animali fantastici – I crimini di Grindelwald a 12.738.810 euro.

1 – IL RITORNO DI MARY POPPINS: 2.674.952 euro (409.834 spettatori) 786 sale/3.403 media – Tot. 2.674.952* (4GG)

2 – AMICI COME PRIMA: 1.531.976 euro (217.942 spettatori) 472/3.246 – Tot. 1.719.241* (5GG)

3 – BOHEMIAN RHAPSODY: 1.384.272 euro (188.554 spettatori) 401/3.452 – Tot. 17.365.815

4 – BUMBLEBEE: 854.173 euro (125.706 spettatori) 436/1.959 – Tot. 854.240* (4GG)

5 – UN PICCOLO FAVORE: 435.610 euro (63.324 spettatori) 267/1.632 – Tot. 1.383.151

6 – IL TESTIMONE INVISIBILE: 416.154 euro (62.581 spettatori) 414/1.005 – Tot. 1.213.033

7 – MACCHINE MORTALI: 378.858 euro (54.329 spettatori) 309/1.226 – Tot. 1.325.131

8 – IL GRINCH: 359.022 euro (56.500 spettatori) 307/1.169 – Tot. 5.016.399

9 – BEN IS BACK: 350.988 euro (52.239 spettatori) 220/1.595 – Tot. 350.988* (4GG)

10 – THE OLD MAN & THE GUN: 256.381 euro (39.292 spettatori) 135/1.899 – Tot. 256.381* (4GG)

Weekend 20-23 dicembre: 9.675.515 euro (1.450.632 spettatori)

Weekend 13-16 dicembre: 7.351.641 euro (+32%) (1.097.723 spettatori)

Weekend 21-24 dicembre 2017: 6.363.220 euro (+52%) (#1 Star Wars: Gli ultimi Jedi: 1.937.872 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top