Home > Distribuzione > Ciné 2018: da 20th Century Fox a Koch Media, la cronaca del secondo giorno

Ciné 2018: da 20th Century Fox a Koch Media, la cronaca del secondo giorno

Prosegue l’ottava edizione di Ciné – Giornate di Cinema. Ecco il riassunto del secondo giorno, tra 20th Century Fox, Notorious Pictures, Vision Distribution, 01 Distribution, Lucky Red e Koch Media.

20th Century Fox ha inaugurato il secondo giorno di Ciné – Giornate di Cinema, proponendo un listino imponente, che con Paramount e Fox Searchlight, comprende ben 24 film. Un’offerta ampia, in grado di soddisfare ogni tipo di pubblico. I titoli più attesi? Possiamo solo indovinare, dato che la stampa non era ammessa all’incontro, ma grandi aspettative ruotano attorno a tre titoli:

Mission: Impossible – Fallout, il prossimo capitolo dell’adrenalinico franchise con protagonista Tom Cruise.
– Lo spin-off di Transformers su Bumblebee, che vede nel cast Hailee Steinfeld.
Alita: Angelo della Battaglia, il film diretto da Robert Rodriguez e basato sull’omonimo manga di Yukito Kishiro.

A questi si aggiunge anche Bohemian Rhapsody, il biopic su Freddie Mercury con protagonista la star di Mr. Robot Rami Malek, che a quanto pare ha occupato un posto d’onore durante la presentazione. L’attesa in ogni caso è molta, dato che stiamo parlando di una pellicola legata alla storia del rock.

È poi arrivato il turno di Notorious Pictures, reduce anche lei da un anno di soddisfazioni che hanno trovato la massima esaltazione nell’ottimo risultato di Escobar – Il fascino del male, senza ombra di dubbio il titolo più redditizio del marchio. Cosa ci attende? Anche in questo caso l’offerta è varia e divisa in quattro grandi gruppi:

Commedia: con L’incredibile viaggio del fachiro, Dog Days e Non è vero ma ci credo, con Nunzio Fabrizio e Paolo Vita.
Drammatico: con Mary Shelley, particolarmente importante perché diretto dalla prima regista donna dell’Arabia Saudita, cui si aggiungono A Private War e Ben is Back con Julia Roberts.
Family: con #Ops – L’Evento, che porta sul grande schermo la giovane star dei social Elisa Maino, e il film di animazione Asterix e il Segreto della Pozione Magica.
Thriller: con Bent – Polizia Criminale, L’Ora della Verità e Keepers.

A terminare la mattinata ci ha pensato Vision Distribution, Nicola Maccanico è salito sul palco e anche lui si è dimostrato particolarmente soddisfatto. “Un anno fa eravamo un’ipotesi di azienda, ora siamo un’azienda” ha detto, sottolineando che Vision è nata per le sale e tutte le scelte della società puntano alla valorizzazione del cinema come struttura, attraverso titoli in grado di attirare il pubblico. Tre le principali proposte:

1- La Paranza dei Bambini, tratto dal best seller di Roberto Saviano e incentrato sulla drammatica situazione della criminalità minorile.

2- Cosa fai a Capodanno?, l’esordio alla regia di Filippo Bologna, sceneggiatore di Perfetti Sconosciuti, che vede nel cast grandi nomi del panorama cinematografico nostrano come Ilenia Pastorelli, Alessandro Haber, Vittoria Puccini, Isabella Ferrari e Luca Argentero, che è salito sul palco per presentare in anteprima le prime scene della pellicola. La trama si potrebbe riassumere velocemente come una storia di “scambisti a capodanno” ma ovviamente non si limita solo a questo. Un film coraggioso per certi versi, una riuscita riflessione sul presente, come confermato dallo stesso Argentero.

3- Moschettieri del Re, il nuovo film di Giovanni Veronesi, che è stato presentato da D’Artagnan in persona, interpretato da Pierfrancesco Favino. Nel cast anche Valerio Mastandrea, Rocco Papaleo e Sergio Rubini.

Dopo il grande successo di Come Un Gatto In Tangenziale, prosegue la collaborazione tra Riccardo Milani, Vision Distribution e Paola Cortellesi, uniti per un nuovo film. Pochissimi i dettagli al momento, più che altro si tratta di un’idea, ma c’è già una data di uscita: 18 aprile.
Sempre in tema grandi annunci, Alessandro Siani realizzerà il prossimo film in collaborazione con Vision Distribution.

Il pomeriggio è iniziato con 01 Distribution, che guarda al futuro e punta sulla realtà aumentata, per offrire al suo pubblico un’esperienza cinematografica completamente immersiva. Un progetto ancora in fase embrionale che, almeno sulla carta, promette grandi sorprese.
Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema, e Luigi Lonigro, direttore di 01, sono saliti sul palco dopo essere stati protagonisti di un video particolarmente divertente. Con loro anche il bravissimo Marcello Fonte, il protagonista di Dogman recentemente premiato a Cannes, che ha salutato il pubblico presente in sala.
Il listino di 01 è stato definito “sconfinato“, con uno sguardo particolare verso il sentimento. E basta dare un’occhiata al listino per rendersi conto di quanto la definizione sia azzeccata, tra i titoli annunciati troviamo Pinocchio di Matteo Garrone, Se ti abbraccio non aver paura di Gabriele Salvatores, Hammamet di Gianni Amelio, Momenti di trascurabile felicità di Daniele Luchetti, Il peccato di Andrey Konchalovskiy, Ti ripresento i tuoi con Dany Boon, Il grande spirito di Sergio Rubini, Anna di Luc Besson, Una storia senza nome di Roberto Andò, Resta con me di Baltasar Kormakur, Euforia di Valeria Golino, Ricchi di fantasia con Sergio Castellitto e Sabrina Ferilli, Non ci resta che il crimine con Marco Giallini ed Edoardo Leo, e, forse il titolo più importante, Il primo Re di Matteo Rovere, di cui sono state mostrate le prime clip in anteprima.

Lucky Red, ha iniziato la sua presentazione con l’adrenalina di Ride e ha portato un listino variegato che comprende altri titoli italiani particolarmente attesi: Freaks Out di Gabriele Mainetti e I villeggianti di Valeria Bruni Tedeschi, la proposta di Natale della società di distribuzione. A questi si aggiungono l’horror Hereditary, Serenity, Le Ereditiere, Cold War e Van Gogh, la più recente acquisizione di Lucky Red, dal regista di Basquiat e Lo scafandro e la farfalla Julian Schnabel. Grande attesa anche per Cafarnao, il film di Nadine Labaki che ha vinto il Premio della Giuria al Festival di Cannes.

Koch Media ha esordito dicendo “non siamo solo un’etichetta di film horror” ed effettivamente il suo listino, escludendo titoli come La casa delle bambole e Revenge, comprende anche pellicole per tutta la famiglia e in particolare per i più piccoli, come Louis e gli alieni e L’ape Maia – Le Olimpiadi di Miele, un progetto che coinvolgerà vari partner non solo cinematografici.
Uno sguardo al mondo degli anime con i ritorni di Ken il Guerriero e Lamù, che faranno la gioia di molti appassionati.

Top