Home > Box Office > RAMPAGE – FURIA ANIMALE APRE IN TESTA – INCASSI BOX OFFICE DEL 12 APRILE 2018

RAMPAGE – FURIA ANIMALE APRE IN TESTA – INCASSI BOX OFFICE DEL 12 APRILE 2018

Nell'ultima giornata dei Cinema Days, coppia in vetta formata dagli esordi Rampage - furia animale e Io sono tempesta, seguiti da Ready Player One e Nella tana dei lupi...

Decisamente complicato ogni paragone con l’anno scorso. In effetti, 12 mesi fa usciva Fast & Furious 8 e otteneva 1.495.308 euro, portando l’incasso complessivo di giovedì 13 aprile 2017 a 1.999.207 euro. Ieri invece l’incasso è stato di 784.167 euro, con un calo pesantissimo quindi del 60,7%. Per quanto riguarda il confronto con i Cinemadays, ieri gli spettatori erano 231.956, mentre l’analoga giornata del 2016, giovedì 14 aprile, erano stati 385.549 (ma va considerato che apriva un titolo fortissimo come Il libro della giungla, che ovviamente ‘esortava’ le famiglie ad andare subito e ad approfittare del prezzo molto basso). In totale, le quattro giornate di Cinema Days del 2016 (11-14 aprile) avevano fatto registrare 1.197.295 presenze, contro le 828.211 di questa edizione, con un calo del 30,8% (ma, ripeto per l’ennesima volta, erano più forti i titoli di quell’edizione).

E veniamo ai risultati dei film di ieri, ricordando anche che nella scorsa edizione dei Cinema Days molti titoli erano usciti di mercoledì e avevano poi dato vita a moltiplicatori non straordinari (i primi sei esordi tutti sotto l’8, ma d’altronde l’uscita al mercoledì e due giorni di sfruttamento a 2 euro sono difficili da valutare in questo senso). Primo ieri era l’esordio Rampage: furia animale, grazie a 141.917 euro e una media di 374, la prima nella top ten se non consideriamo gli eventi. Per questo titolo, abbiamo preso come referente San Andreas, visto che è l’esempio più attinente di film con Dwayne Johnson uscito in un periodo simile e che non era un nuovo episodio di un franchise di successo come Fast & Furious. Quel titolo aveva aperto giovedì 28 maggio 2015 con 125.440 euro e aveva conquistato 1.011.921 euro nel primo weekend.

Seconda la commedia Io sono tempesta, anch’essa al debutto, grazie a 95.186 euro e 290 di media. In questo caso, abbiamo cercato un titolo con Marco Giallini uscito ad aprile e l’esempio più calzante (anche se era stato un bel successo a sorpresa, difficilmente replicabile) era Se Dio vuole. Quel titolo aveva aperto giovedì 9 aprile 2015 con 78.105 euro e 1.066.953 euro nel primo fine settimana. Meglio vedere (ma questo vale per tutti i paragoni che stiamo facendo) come andrà domani, con il biglietto a prezzo normale.

Scivola quindi al terzo posto Ready Player One, che perde il 38% rispetto al giovedì precedente e ottiene altri 72.742 euro, con una media di 278 e un totale di 3.947.198 euro. Quarto è il primatista dello scorso weekend, Nella tana dei lupi, che cala del 52% rispetto a giovedì scorso, conquistando altri 68.387 euro e una media di 226, per un totale di 1.275.867 euro.

Quinto è A Quiet Place – Un posto tranquillo, che perde solo il 17% e grazie ai 45.029 euro di ieri, arriva a 606.439 euro totali. Sesto I segreti di Wind River con 40.329 euro e un totale di 505.540 euro. L’aspetto più interessante del film, è che è passato dalle 121 sale in cui aveva aperto il primo giorno, alle 188 di ieri, vedendo quindi aumentare i suoi incassi dell’11% rispetto al primo giovedì.

La migliore media copia (563 euro) è dell’evento (per un unico giorno) Distant Sky – Nick Cave and the Bad Seeds – Live in Copenhagen, che ha ottenuto il settimo posto con 32.076 euro, frutto di un prezzo del biglietto ‘importante’ (più di 11 euro di media). Le altre nuove uscite non sono facili da valutare con un esordio nei Cinema Days, ma le medie possono darci una mano. The Silent Man ha ottenuto l’ottavo posto con 30.579 euro e una media di 143, mentre Sherlock Gnomes è nono con 25.721 euro e 94 di media. Qui il paragone è semplicissimo, ossia il film originale Gnomeo e Giulietta, che aveva esordito mercoledì 16 marzo 2011 con 74.617 euro e 962.771 euro nei primi cinque giorni, da mercoledì a domenica.

Fuori dalla top ten The Happy Prince, undicesimo con 21.061 euro e 142 di media. Seguono Il viaggio delle ragazze (ventesimo con 7.150 euro e 69 di media, ma era chiaramente un’uscita tecnica), ventunesimo La casa sul mare (5.786 euro e 276 di media), ventiquattresimo Il prigioniero coreano con 4.444 euro e 222 di media.

1 – RAMPAGE – FURIA ANIMALE: 141.917 euro (42.691 spettatori) 379/374 – Tot. 141.917* (1GG)

2 – IO SONO TEMPESTA: 95.186 euro (29.505 spettatori) 328/290 – Tot. 95.186* (1GG)

3 – READY PLAYER ONE: 72.742 euro (22.945 spettatori) 262/278 – Tot. 3.947.198

4 – NELLA TANA DEI LUPI: 68.837 euro (21.288 spettatori) 302/226 – Tot. 1.275.867

5 – A QUIET PLACE – UN POSTO TRANQUILLO: 45.029 euro (14.021 spettatori) 270/167 – Tot. 606.439

6 – I SEGRETI DI WIND RIVER: 40.329 euro (12.143 spettatori) 188/215 – Tot. 505.540

7 – DISTANT SKY – NICK CAVE AND THE BAS SEEDS LIVE IN COPENHAGEN: 32.076 euro (2.851 spettatori) 57/563 – Tot. 32.076* (1GG)

8 – THE SILENT MAN: 30.579 euro (9.344 spettatori) 214/143 – Tot. 30.579* (1GG)

9 – SHERLOCK GNOMES: 25.721 euro (8.281 spettatori) 275/94 – Tot. 25.721* (1GG)

10 – IL SOLE A MEZZANOTTE – MIDNIGHT SUN: 21.262 euro (6.895 spettatori) 134/159 – Tot. 3.036.486

11 – THE HAPPY PRINCE: 21.061 euro (6.034 spettatori) 148/142 – Tot. 21.061 (1GG)

20 – IL VIAGGIO DELLE RAGAZZE: 7.150 euro (2.290 spettatori) 103/69 – Tot. 7.195* (1GG)

21 – LA CASA SUL MARE: 5.786 euro (1.559 spettatori) 21/276 – Tot. 6.411* (1GG)

24 – IL PRIGIONIERO COREANO: 4.444 euro (1.073 spettatori) 20/222 – Tot. 5.363* (1GG)

Giovedì 12 aprile: 784.167 euro (231.956 spettatori)

Giovedì 5 aprile: 689.123 euro (+14%) (118.989 spettatori)

Giovedì 13 aprile 2017: 1.999.207 euro (-60,7%) (#1 Fast & Furious 8: 1.495.308 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 185.534 spammer.

Top