Home > Infografiche > La classifica dei distributori italiani

La classifica dei distributori italiani

In testa per il 2018 c’è ancora 01 Distribution, mentre la classifica dal 1 dicembre vede prima 20th Century Fox. Ma i cambiamenti sono dietro l’angolo…

Come ogni inizio mese, continuiamo a occuparci di come stanno andando i distributori italiani. Per prima cosa, i dati stagionali, quindi dal 1 dicembre (cliccate qui per la versione interattiva dell’infografica):

Qui è evidente un cambiamento notevole, ossia il primo posto di 20th Century Fox, che ha sfruttato al meglio l’accoppiata formata da Red Sparrow e soprattutto dal vincitore dell’Oscar La forma dell’acqua. Rimane al secondo posto 01 Distribution, mentre sale al terzo Warner, entrambe a meno di due milioni di distanza. Questo significa che un sorpasso è molto probabilmente dietro l’angolo e che questo potrebbe arrivare da Warner, che non solo in quest’ultimo weekend aveva il primo e il quarto in classifica (Ready Player One e Peter Rabbit), che continueranno a portare incassi, ma che vedrà nei prossimi due weekend arrivare film importanti come Succede e Rampage.

Anche se è passata dal primo al quarto posto, non è proprio il caso di dimenticarci della Walt Disney, che ha sicuramente subìto il fatto che Nelle pieghe del tempo sia andato male in America (e sia quindi diventato un’uscita tecnica da noi), ma che a fine mese avrà l’ultimo capitolo di Avengers, che porterà sicuramente più di 10 milioni di euro a questa azienda. Per il resto, non ci sono grandi novità, segnaliamo solo l’ingresso nei primi 15 di M2, grazie agli ottimi risultati di E’ arrivato il broncio.

E passiamo invece alla classifica del 2018, quindi dal 1 gennaio di quest’anno (cliccate qui per la versione interattiva dell’infografica):

Come si può notare, qui non sono cambiati i primi tre distributori in classifica rispetto alla rilevazione di un mese fa, con in testa quindi 01 Distribution, Warner e Universal. Da notare come, dei 31 milioni incassati quest’anno da 01 Distribution, più di 22 milioni sono dovuti a prodotti di Andrea Leone Films/Lotus (A casa tutti bene, Wonder, The Post). E’ stato comunque importante il buon dato di Metti la nonna in freezer per rimanere in testa anche con i dati di marzo. Anche in questo caso, la distanza di meno di due milioni tra i primi due fa pensare che sarà una bella lotta per il primo posto.

Interessante notare come 20th Century Fox sia quarta in questa classifica, a dimostrazione di quanto sono stati importanti per l’azienda gli incassi natalizi. Il quinto posto di Walt Disney qui comporta una distanza maggiore dal primato, ma anche se magari l’apporto di Avengers non sarà sufficiente per raggiungere la vetta del 2018, sarà comunque importante per risalire. E comunque, utile ribadirlo, la Disney ha sempre il miglior rapporto tra incassi totali e numero di film fatti uscire.

L’anno scorso, nel periodo 1 dicembre 2016 – 31 marzo 2017, prima era Warner con 46 milioni (in calo quindi di 6 milioni quest’anno), seconda Universal con 44 (flessione più importante, circa 17 milioni) e terza Walt Disney con 41 (ne perde 4). In aumento invece 01 Distribution (che era quarta con 35 milioni, quindi +5) e soprattutto 20th Century Fox, che raddoppia i suoi dati, visto che aveva conquistato 21 milioni un anno fa. Più che dimezzato il dato Medusa (da 26 a 10 milioni).

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top