Home > Box Office > CINQUANTA SFUMATURE DI ROSSO ANCORA PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 14 FEBBRAIO 2018

CINQUANTA SFUMATURE DI ROSSO ANCORA PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 14 FEBBRAIO 2018

Ieri un milione di incasso per Cinquanta sfumature di rosso. Ottima partenza per A casa tutti bene, terzo Black Panther, quarto La forma dell'acqua...
There is a mobile optimized version of this page, view AMP Version.

Grazie a tre nuove uscite importanti, botteghino molto positivo ieri. Infatti, l’incasso generale è stato di 2.783.049 euro, mentre martedì 14 febbraio 2017 era stato di 2.140.549 euro, con Cinquanta sfumature di nero primo con 1.052.391 euro. Ho preferito fare il paragone sulle due giornate di San Valentino, anche se, considerando le uscite importanti di ieri, anche così non si tratta di un confronto coerente. Ieri era ancora primo Cinquanta sfumature di rosso, che ha conquistato 1.024.129 euro e una media di 1.660 euro, ancora una volta la migliore in classifica. Il totale del film è di 8.623.148 euro, quindi circa 600.000 euro in meno del suo predecessore dopo la prima settimana di sfruttamento.

Ottimo il secondo posto di A casa tutti bene, che ha ottenuto 527.561 euro e una media di 1.180 nelle 447 sale in cui era disponibile. Si tratta del miglior giorno di esordio per un film italiano dai tempi di Mister felicità, uscito il 1 gennaio 2017. Per il confronto, va fatta una premessa. Sicuramente, il titolo di Muccino che sembra più interessante da accostare a questo, è Ricordati di me, per il semplice fatto che anch’esso è uscito a San Valentino. Questo non significa certo che A casa tutti bene dovrà chiudere, come avvenuto per quel titolo, sopra i 10 milioni (cifra che i titoli italiani non comici ormai vedono con il binocolo), ma è utile comunque per vedere come si evolve e come potrà chiudere questo film. Detto questo, in realtà il confronto è molto promettente, visto che Ricordati di me, uscito venerdì (quindi giornata più favorevole) 14 febbraio 2003, aveva ottenuto il primo giorno 610.724 euro, per poi chiudere il weekend di tre giorni con 3.001.694 euro. Insomma, si conferma che, negli ultimi 20 anni, al di là del giudizio della critica (spesso poco favorevole), ci sono pochi registi italiani che hanno saputo cogliere gli umori del pubblico come Muccino.

E fermiamoci un attimo per fare il punto sull’andamento di febbraio. Che rappresenta un sostanziale pareggio rispetto a febbraio 2017, visto che in queste prime due settimane l’incasso è stato di 32.916.569 euro, contro i 32.641.910 euro dei primi 14 giorni di febbraio 2017, quindi con un aumento dello 0,8%. Di sicuro, le uscite di ieri sono complessivamente più forti di quelle del terzo weekend di febbraio 2017, cosa che dovrebbe dar vita a un fine settimana positivo, fondamentale per portare il segno ‘+’ a febbraio 2018.

Terzo è Black Panther, che ieri ha ottenuto 466.640 euro e una media di 1.318 (la seconda in classifica) nelle 354 sale in cui era disponibile. Ricordiamo che l’ultimo film della Marvel, Thor: Ragnarok, uscito mercoledì 25 ottobre 2017, aveva aperto quel giorno con 523.816 euro, per poi ottenere nel weekend da giovedì a domenica altri 3,1 milioni e chiudere poi la sua corsa a 8,8 milioni. Considerando che la giornata di ieri invogliava ad andare al cinema (anche se magari non esattamente a vedere questo tipo di film), siamo indietro, ma è anche vero che Thor è un personaggio decisamente più conosciuto e conviene aspettare almeno il fine settimana prima di esprimere giudizi.

Quarto posto per il favorito agli Oscar, nonché Leone d’oro all’ultimo Festival di Venezia, ossia La forma dell’acqua, che ha ottenuto 200.104 euro e una media di 676, quindi una partenza molto confortante, per un titolo che probabilmente farà del passaparola (e dei premi) il suo punto di forza. Non è comunque il caso di fare paragoni con Il labirinto del fauno, considerando che quel film era uscito a novembre da noi e quindi non poteva sfruttare l’effetto Oscar.

Quinto è Ore 15:17 – Attacco al treno, che ottiene altri 114.617 euro e arriva a un totale di 1.535.801 euro. Forse non è più il caso di fare confronti con Sully, considerando che quel film nel suo primo mercoledì aveva conquistato 337.812 euro. Sesto è The Post con 105.793 euro e un totale finora di 4.569.725 euro. Lincoln, nel suo secondo mercoledì, aveva conquistato 140.598 euro.

Chiude la sua avventura l’evento Fate/Stay Night: Heaven’s Feel – 1. Presage Flower, che ha ottenuto altri 38.028 euro (media non straordinaria per questo tipo di prodotto, 284 euro) ed è arrivato a un totale di 103.202 euro. E’ invece tredicesima un’altra nuova uscita, San Valentino Stories, che apre con 19.883 e una media interessante di 414 euro, un incasso quasi interamente ottenuto in Campania. Infine, da segnalare un traguardo importante per Wonder, che grazie ai 6.200 euro di ieri, supera i 12 milioni complessivi (12.004.352 euro, per la precisione).

1 – CINQUANTA SFUMATURE DI ROSSO: 1.024.129 euro (164.933 spettatori) 617/1.660 – Tot. 8.623.148

2 – A CASA TUTTI BENE: 527.561 euro (83.475 spettatori) 447/1.180 – Tot. 527.654* (1GG)

3 – BLACK PANTHER: 466.640 euro (69.272 spettatori) 354/1.318 – Tot. 467.429* (1GG)

4 – LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER: 200.104 euro (33.812 spettatori) 296/676 – Tot. 201.584* (1GG)

5 – ORE 15:17 – ATTACCO AL TRENO: 114.617 euro (20.824 spettatori) 339/338 – Tot. 1.535.801

6 – THE POST: 105.793 euro (19.520 spettatori) 303/349 – Tot. 4.569.725

7 – FATE/STAY NIGHT: HEAVEN’S FEEL I. PRESAGE FLOWER: 38.028 euro (3.977 spettatori) 134/284 – Tot. 103.202

8 – MAZE RUNNER – LA RIVELAZIONE: 32.692 euro (5.561 spettatori) 137/239 – Tot. 2.219.092

9 – I PRIMITIVI: 26.311 euro (5.078 spettatori) 199/132 – Tot. 513.386

10 – L’UOMO SUL TRENO – THE COMMUTER: 25.513 euro (4.426 spettatori) 93/274 – Tot. 2.931.077

11 – SAN VALENTINO STORIES: 19.883 euro (3.306 spettatori) 48/414 – Tot. 19.883* (1GG)

Mercoledì 14 febbraio: 2.783.049 euro (455.399 spettatori)

Mercoledì 7 febbraio: 1.035.397 euro (+169%) (197.701 spettatori)

Martedì 14 febbraio 2017: 2.140.549 euro (+30%) (#1 Cinquanta sfumature di nero: 1.052.391 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top