Home > Box Office > JUMANJI DI NUOVO IN VETTA – INCASSI BOX OFFICE DEL 4 GENNAIO 2018

JUMANJI DI NUOVO IN VETTA – INCASSI BOX OFFICE DEL 4 GENNAIO 2018

In un panorama di nuove uscite deludenti, Jumanji: benvenuti nella giungla ritrova il primo posto, seguito da Wonder e Coco...

Ieri dicevamo che le nuove uscite di questo weekend sarebbero state fondamentali (in senso positivo o negativo) per i dati delle feste e il paragone con l’anno scorso, che per ora è positivo (di poco, ma positivo). Purtroppo, gli incassi degli esordi non fanno ben sperare per i prossimi giorni. Ieri, il risultato complessivo è stato di 2.694.035 euro, mentre giovedì 5 gennaio 2016 era stato di 3.337.434 euro, con un calo importante del 19,2%. Primo in quell’occasione era Assassin’s Creed con 574.889 euro, mentre ieri in testa è tornato Jumanji: Benvenuti nella giungla, con 521.918 euro (insomma, la differenza complessiva ha poco a che fare con i risultati in vetta) e, per il quarto giorno consecutivo, la miglior media copia con 1.243 (unico titolo oltre la barriera dei 1.000 euro). Il film ha così superato i 3 milioni complessivi, 3.023.384 per la precisione.

E veniamo agli esordi. Il ragazzo invisibile – Seconda generazione è solo sesto con 174.068 euro e una media di 537, la peggior della top ten, escludendo il cartone Ferdinand . Il vero problema è che essendo un sequel, è già di base difficile pensare a un moltiplicatore forte, che peraltro in un weekend del genere non sarà comunque molto superiore al 5-6, così come è difficile immaginare una tenuta molto consistente alla fine delle festività. Non aiuta (ma questo si può dire per tutto il cartellone di film) il fatto che la Befana cada di sabato (l’anno scorso era di venerdì e permetteva quindi tre giorni consecutivi di festa). Giusto per la cronaca, il film originale aveva aperto il 18 dicembre 2014 con 52.432 euro, per poi chiudere il weekend con 658.729 euro e con un risultato totale di 4.564.215, con un moltiplicatore tra primo fine settimana e totale di 6,9. E’ evidente che, essendo arrivato alla conclusione delle feste, l’andamento di questo sequel sarà molto diverso (e questo al di là di qualsiasi valutazione sul risultato conclusivo).

E’ settimo Tutti i soldi del mondo, grazie a 171.778 euro e 571 di media. Non è neanche questo un risultato soddisfacente (anche se sicuramente è un titolo che può crescere), ma è difficile resistere alla tentazione di mettere un asterisco sul film, considerando i problemi che ha avuto e il cambio di data. Fuori dalla top ten altre tre uscite. Vi presento Christopher Robin è la peggiore, considerando che è arrivato in 146 sale (decisamente troppe) e ha ottenuto la media (95 euro) più bassa della top 20, con un risultato di 13.832 euro. Meglio (ma non esaltante) la media (427 euro) di Morto Stalin, se ne fa un altro, quindicesimo con 11.534 euro. Infine, sedicesimo è l’Orso d’oro di Berlino 2017, Corpo e anima, con 9.877 euro e 260 di media.

Insomma, come è chiaro, in vetta alla classifica rimangono i film già usciti da tempo. Secondo è quindi Coco, grazie a 452.954 euro e a una media di 810, per un totale finora di 5.705.605 euro. Supera invece i 7 milioni (7.264.379 euro) Wonder, terzo con 330.752 euro e una media di 846, la seconda migliore in classifica.

Oltrepassa invece la barriera dei 4 milioni (arrivando a 4.200.176 euro) Come un gatto in tangenziale, che ieri conquista altri 322.450 euro e ottiene una media di 735. Quinto è Napoli velata, con 220.597 euro e una media di 577, che consentono al film di superare il muro dei 3 milioni (3.053.899 euro).

1 – JUMANJI: BENVENUTI NELLA GIUNGLA: 521.918 euro (77.831 spettatori) 420/1.243 – Tot. 3.023.384* (4GG)

2 – COCO: 452.954 euro (72.006 spettatori) 559/810 – Tot. 5.705.605

3 – WONDER: 330.752 euro (51.342 spettatori) 391/846 – Tot. 7.264.379

4 – COME UN GATTO IN TANGENZIALE: 322.450 euro (50.395 spettatori) 439/735 – Tot. 4.200.176

5 – NAPOLI VELATA: 220.597 euro (34.679 spettatori) 382/577 – Tot. 3.053.899

6 – IL RAGAZZO INVISIBILE – SECONDA GENERAZIONE: 174.068 euro (26.854 spettatori) 324/537 – Tot. 174.068* (1GG)

7 – TUTTI I SOLDI DEL MONDO: 171.778 euro (25.634 spettatori) 301/571 – Tot. 171.778* (1GG)

8 – STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI: 122.202 euro (16.777 spettatori) 180/679 – Tot. 14.200.204

9 – FERDINAND: 104.183 euro (16.852 spettatori) 228/457 – Tot. 4.978.250

10 – ASSASSINIO SULL’ORIENT EXPRESS: 79.778 euro (11.674 spettatori) 135/591 – Tot. 13.690.936

14 – VI PRESENTO CHRISTOPHER ROBIN: 13.832 euro (2.194 spettatori) 146/95 – Tot. 26.385* (1GG)

15 – MORTO STALIN, SE NE FA UN ALTRO: 11.534 euro (1.837 spettatori) 27/427 – Tot. 15.690* (1GG)

16 – CORPO E ANIMA: 9.877 euro (1.713 spettatori) 38/260 – Tot. 10.719* (1GG)

Giovedì 4 gennaio: 2.694.035 euro (414.642 spettatori)

Giovedì 28 dicembre: 3.428.550 euro (-21%) (522.149 spettatori)

Giovedì 5 gennaio 2016: 3.337.434 euro (-19,2%) (#1 Assassin’s Creed: 574.889 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top