Home > Box Office > BENEDETTA FOLLIA PARTE BENE – INCASSI BOX OFFICE DELL’11 GENNAIO 2018

BENEDETTA FOLLIA PARTE BENE – INCASSI BOX OFFICE DELL’11 GENNAIO 2018

Apre in testa il nuovo film di Carlo Verdone, Benedetta follia. Esordi positivi anche per The Midnight Man e Tre manifesti a Ebbing, Missouri...

Lo scorso weekend, abbiamo segnalato come le nuove uscite non avessero sfondato. Bene, dai dati di questo giovedì, possiamo dire il contrario, visto che tre dei quattro esordi possono essere più che soddisfatti, considerando anche che hanno conquistato le tre migliori medie copia della top ten. Il botteghino però fa segnare un dato negativo, visto che l’incasso generale ieri è stato di 962.455 euro, mentre giovedì 12 gennaio 2017 era stato di 1.047.156 euro, con una flessione quindi dell’8% e con primo Collateral Beauty con 226.504 euro. Ieri invece in testa c’era ovviamente, al suo debutto, Benedetta follia, grazie a 240.227 euro in 590 sale e a una media di 407. Va ricordato che L’abbiamo fatta grossa aveva ottenuto, al suo esordio giovedì 28 gennaio 2016, un dato pressoché identico, 249.856 euro. Personalmente, ho una teoria sul fatto che i debutti di film di una ‘saga’ (in questo caso, quella di un attore popolarissimo come Carlo Verdone) dipendano molto dal gradimento della pellicola precedente. E visto che gli ultimi titoli di Verdone non hanno ottenuto grandissimi consensi, la tenuta di Benedetta follia è assolutamente apprezzabile. Inoltre, in questo caso non c’è un coprotagonista popolare come sono stati Paola Cortellesi o Antonio Albanese nei suoi ultimi due film, quindi è ovvio che qualcosa si perde. Considerando l’ottima accoglienza riservata a questo film (decisamente più in linea con i tempi d’oro di questo attore/regista), si può anche pensare a una tenuta maggiore rispetto a L’abbiamo fatta grossa, che dopo un primo weekend da 3.340.972 euro, aveva chiuso a 7,6 milioni complessivi.

La miglior media copia (427 euro) della top ten la conquista invece The Midnight Man, che conferma la bontà della scelta di uscire questo fine settimana con un horror, genere non presente in programmazione dai tempi di Flatliners (arrivato in sala il 23 novembre). Il film ha ottenuto ieri 80.731 euro in 189 sale e, anche se gli horror non hanno normalmente dei grandi moltiplicatori tra giovedì e il weekend, The Midnight Man non dovrebbe avere problemi a chiudere con una media vicina ai 3.000 euro.

Buona anche la media (416 euro) del terzo esordio, il premiatissimo Tre manifesti a Ebbing, Missouri, che ha ottenuto 63.303 euro e il settimo posto. Decisamente un debutto importante e che permetterà al film di posizionarsi bene in questo fine settimana, per poi sfruttare al meglio i successivi riconoscimenti e un probabile buon passaparola. Infine, non soddisfacente l’esordio di Leo Da Vinci – Missione Monna Lisa, che ottiene il tredicesimo posto e 9.943 euro, con una media di 53. Ovviamente, come tutti i cartoni, anche questo moltiplicherà decisamente i suoi incassi di sabato e soprattutto di domenica. Ma sicuramente la grande concorrenza di titoli family già presenti nei cinema ha fatto male.

Per il resto, scivola al secondo posto (perdendo l’80% rispetto a una settimana fa, dato ragionevole se si vanno a vedere gli altri titoli) Jumanji: Benvenuti nella giungla, grazie a 105.261 euro e una media di 311, che portano il totale a 6.296.072 euro. Considerando l’arrivo di Verdone, regge bene Come un gatto in tangenziale, che ottiene 80.900 euro, perdendo il 76% rispetto a giovedì della settimana scorsa, con una media di 246. Il film è arrivato a 6.951.823 euro e quindi con i dati di oggi supererà i 7 milioni.

E’ arrivato invece a 9.336.105 euro Wonder, quinto ieri grazie a 77.478 euro. E’ sesto invece Napoli velata, che ottiene altri 64.046 euro e una media di 227 euro. Da notare come Il ragazzo invisibile – Seconda generazione sia uscito dalla top ten, dodicesimo con 13.205, una media di 48 euro e un calo di ben il 93% rispetto all’esordio di giovedì scorso. Con un totale finora di 1.030.493 euro, la pellicola a questo punto non arriverà a 1,5 milioni complessivi.

1 – BENEDETTA FOLLIA: 240.227 euro (37.918 spettatori) 590/407 – Tot. 240.227* (1GG)

2 – JUMANJI: BENVENUTI NELLA GIUNGLA: 105.261 euro (17.247 spettatori) 339/311 – Tot. 6.296.072

3 – COME UN GATTO IN TANGENZIALE: 80.900 euro (13.548 spettatori) 329/246 – Tot. 6.951.823

4 – THE MIDNIGHT MAN: 80.731 euro (11.839 spettatori) 189/427 – Tot. 80.731* (1GG)

5 – WONDER: 77.478 euro (13.317 spettatori) 312/248 – Tot. 9.336.105

6 – NAPOLI VELATA: 64.046 euro (10.792 spettatori) 282/227 – Tot. 4.644.513

7 – TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI: 63.303 euro (10.505 spettatori) 152/416 – Tot. 63.303* (1GG)

8 – TUTTI I SOLDI DEL MONDO: 60.546 euro (10.019 spettatori) 310/195 – Tot. 1.610.820

9 – COCO: 55.203 euro (9.534 spettatori) 311/178 – Tot. 8.278.590

10 – STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI: 15.639 euro (2.295 spettatori) 77/203 – Tot. 14.815.710

13 – LEO DA VINCI – MISSIONE MONNA LISA: 9.943 euro (1.718 spettatori) 186/53 – Tot. 13.106* (1GG)

Giovedì 11 gennaio: 962.455 euro (161.072 spettatori)

Giovedì 4 gennaio: 2.749.080 euro (-65%) (424.118 spettatori)

Giovedì 12 gennaio 2017: 1.047.156 euro (-8%) (#1 Collateral Beauty: 226.504 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 176.011 spammer.

Top