Home > Box Office > POVERI MA RICCHISSIMI PRIMO, IN UN NATALE DISASTROSO – INCASSI BOX OFFICE DEL 25 DICEMBRE 2017

POVERI MA RICCHISSIMI PRIMO, IN UN NATALE DISASTROSO – INCASSI BOX OFFICE DEL 25 DICEMBRE 2017

In una pessima giornata per il botteghino, in testa c'è Poveri ma ricchissimi, seguito da Star Wars - Gli ultimi Jedi e Wonder...

E’ stato un Natale disastroso al botteghino italiano. Inutile girarci intorno, chiamiamo le cose con il loro nome. Ieri l’incasso generale è stato infatti di 4.499.607 euro, mentre domenica 25 dicembre 2016 era stato di 5.417.375 euro (-16,9%), con in testa Poveri ma ricchi grazie a 1.067.189 euro. Messa così, sembrerebbe ‘solo’ un calo sensibile rispetto a 12 mesi fa, ma in realtà va detto che l’anno scorso era stata una pessima giornata di Natale per gli incassi, tanto che il dato di ieri significa il peggior risultato in un giorno di Natale negli ultimi vent’anni (mi sono fermato al 1997, che già è deprimente così). A questo punto, anche le aspettative per Santo Stefano non possono essere certo altissime. Di sicuro, dobbiamo toglierci l’idea che il pubblico vada in massa al cinema a Natale, qualsiasi cosa venga programmato, perché non è più così. In questo senso, anche oggi, per i film faremo un confronto sulla stessa festività, ossia il 25 dicembre, al di là dell’anno, pur con tutte le riserve del caso.

Tra le note positive, non c’è dubbio che ci sia Poveri ma ricchissimi, che ieri era in testa con 916.313 euro e una media (nettamente la migliore in classifica) di 1.988 euro. Il film è arrivato a 2.873.618 euro. Poveri ma ricchi, domenica 25 dicembre 2016, come detto aveva incassato 1.067.189 euro ed era anche quello in testa.

Scende per la prima volta al secondo posto Star Wars – Gli ultimi Jedi, con 672.362 euro e una media di 1.062 (solo la quinta in top ten), per un totale di 9.763.887 euro. Star Wars – Il risveglio della forza, venerdì 25 dicembre 2015, aveva raccolto 1.203.149 euro e Rogue One: Star Wars Story, domenica 25 dicembre 2016, 618.489 euro, poco meno di quest’ultimo capitolo.

Terzo (anche come media copia, 1.364 euro) è Wonder, con 621.809 euro e un totale finora di 1.426.060 euro. Non sarebbe scioccante se oggi il film si piazzasse in testa al botteghino, di sicuro chiuderà ben sopra i due milioni con la giornata di oggi e – con un evidente passaparola positivo – ha delle ottime prospettive per il resto delle feste e magari anche dopo la Befana. Al quarto posto, superando gli undici milioni (11.097.704 euro), Assassinio sull’Orient Express, che non smette di incassare, visto che ieri ha ottenuto altri 448.402 euro e la seconda migliore media copia, con 1.692 euro.

Ieri poi c’era anche un esordio, The Greatest Showman, che ha aperto al settimo posto con 322.786 euro e una media di 999. Il film ha sicuramente bisogno di tempo per carburare, vedremo come sarà il passaparola. E passiamo alle commedie italiane e al confronto tra il 2016 e il 2017. Un anno fa, il 25 dicembre, i tre film italiani (Poveri ma ricchi, Natale a Londra – Dio salvi la regina, Fuga da Reuma Park) avevano raccolto complessivamente 2.302.120 euro. Ieri, le tre commedie hanno ottenuto 1.412.488 euro, con un calo del 38,6%.

Detto di Poveri ma ricchissimi, quinto ieri era Natale da chef con 439.594 euro e una media di 1.361, per un totale di 1.427.135 euro. Ma tu di che segno 6?, il 25 dicembre 2014, aveva raccolto 418.616 euro. Torna in top ten, decimo, Super vacanze di Natale, con 56.581 euro e una media di 354 euro, per un totale finora di 449.515 euro. Domenica 25 dicembre 2016, Natale a Londra aveva conquistato 817.286 euro.

Per quanto riguarda le altre nuove uscite dello scorso weekend, Ferdinand è sesto con 419.558 euro e una media di 824, per un totale di 1.431.784. Dickens – L’uomo che inventò il Natale è nono con 157.905 euro e una media di 715, mentre 50 primavere è undicesimo con 32.721 euro e una media di 574, per un totale di 99.259 euro.

Infine, scivola all’ottavo posto La ruota delle meraviglie, che ottiene 262.178 euro e una media di 868, per un totale di 1.472.422 euro. Irrational Man, il 25 dicembre 2015, aveva conquistato 288.014 euro.

1 – POVERI MA RICCHISSIMI: 916.313 euro (125.275 spettatori) 461/1.988 – Tot. 2.873.618

2 – STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI: 672.362 euro (85.749 spettatori) 633/1.062 – Tot. 9.763.887

3 – WONDER: 621.809 euro (85.953 spettatori) 456/1.364 – Tot. 1.426.060

4 – ASSASSINIO SULL’ORIENT EXPRESS: 448.402 euro (57.579 spettatori) 265/1.692 – Tot. 11.097.704

5 – NATALE DA CHEF: 439.594 euro (60.511 spettatori) 323/1.361 – Tot. 1.427.135

6 – FERDINAND: 419.558 euro (59.132 spettatori) 509/824 – Tot. 1.431.784

7 – THE GREATEST SHOWMAN: 322.786 euro (42.786 spettatori) 323/999 – Tot. 322.786* (1GG)

8 – LA RUOTA DELLE MERAVIGLIE: 262.178 euro (36.288 spettatori) 302/868 – Tot. 1.472.422

9 – DICKENS – L’UOMO CHE INVENTO’ IL NATALE: 157.905 euro (21.150 spettatori) 221/715 – Tot. 416.516

10 – SUPER VACANZE DI NATALE: 56.581 euro (7.524 spettatori) 160/354 – Tot. 449.515

11 – 50 PRIMAVERE: 32.721 euro (4.987 spettatori) 57/574 – Tot. 99.259

Lunedì 25 dicembre: 4.499.607 euro (608.104 spettatori)

Lunedì 18 dicembre: 913.381 euro (+393%) (147.925 spettatori)

Domenica 25 dicembre 2016: 5.417.375 euro (-16,9%) (#1 Poveri ma ricchi: 1.067.189 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top