Home > Box Office > BLADE RUNNER 2049 SEMPRE PRIMO NEL WEEKEND 12-15 OTTOBRE 2017

BLADE RUNNER 2049 SEMPRE PRIMO NEL WEEKEND 12-15 OTTOBRE 2017

Altro fine settimana in forte calo rispetto al 2016. Rimane in testa Blade Runner 2049, miglior media per L'uomo di neve, terzo Lego ninjago - Il film...

Non è stato un bel weekend e questo non è certo uno shock, almeno dal momento in cui abbiamo letto i dati venerdì mattina. In effetti, l’incasso totale del fine settimana tra il 13 e il 16 ottobre 2016 è stato di 11.550.511 euro, con Inferno che da solo si portava a casa 4.563.779 euro (un dato superiore a tutti gli incassi combinati nelle giornate di sabato e domenica di questo weekend). Invece, a proposito degli ultimi quattro giorni, l’incasso è stato di 5.520.663 euro con un calo quindi del 52,2%. Anche se andiamo a vedere il confronto con domenica c’è poco da stare allegri. Ieri l’incasso è stato di 1.802.700 euro, rispetto ai 4.114.404 euro di un anno fa, con un calo quindi del 56,19%. Primo in questo fine settimana è rimasto Blade Runner 2049, grazie a un incasso di 1.118.958 euro, con un calo del 45% rispetto alla settimana scorsa e una media di 1.605 euro.

In effetti, se c’è una cosa evidente in questi dati (che potete vedere meglio sotto) è l’incredibile numero di film sopra i 2.000 euro di media copia nei primi 20. E’ semplice: c’è solo un titolo (L’uomo di neve), mentre l’anno scorso, soltanto le nuove uscite ne avevano prodotti quattro (più Pets, già in sala una settimana prima). Anzi, tiriamo fuori un dato ancora più inquietante: tra tutti i primi venti incassi, solo 2 (in questo caso, aggiungete pure Blade Runner 2049) hanno una media sopra i 1.500 euro. Viene da dire: la tartaruga non ci salverà, ma speriamo che lo facciano Pennywise e It da questo giovedì. A proposito de L’uomo di neve, ha mantenuto il secondo posto in tutti questi giorni, arrivando alla fine a un incasso di 900.001 euro, per una media di 2.098 euro. La talpa, il precedente film di Tomas Alfredson, aveva chiuso il primo weekend con 1.140.374 euro.

E veniamo invece ai nuovi film che non ce l’hanno fatta a sfondare il muro dei 1.500/2.000 euro. Lego ninjago – Il film, quarto, conferma che questa saga e il pubblico italiano non sono mai riuscite a trovare un rapporto forte, visto che ha incassato 405.151 euro e ha avuto una media di 1.258 euro. Quinto posto per Nove lune e mezza, arrivato in un numero importante di copie (334 sale), ma che ha ottenuto una media di soli 1.143 euro e un risultato di 381.831 euro.

40 sono i nuovi 20 è ottavo con 247.008 euro e una media di 1.193. Segue al nono posto Il palazzo del vicerè con 176.714 euro e una media di 971, che conferma l’impressione di venerdì, ossia un numero di copie (erano 182) eccessivo. L’altra metà della storia è invece al dodicesimo posto e conquista 119.997 euro con una media di 1.333.

Ci sono poi due titoli italiani molto acclamati dalla critica. Dove non ho mai abitato ha ottenuto 79.440 euro con una media di 1.370 (in linea con molti risultati analoghi di prodotti d’autore italiani degli ultimi due mesi). Media copia (2.246 euro) migliore per Nico, che però è uscito in sole 13 copie e ha conquistato 29.204 euro.

Tra i film in tenitura, Ammore e malavita, sesto, ha conquistato altri 318.052 euro, con un calo del 45% rispetto al weekend scorso e una media di 1.104 (arrivando a un totale di 1.084.233 euro), mentre Come ti ammazzo il bodyguard, settimo, ha ottenuto 283.449 euro, con una flessione del 46% e una media di 1.162, per un totale di 949.820 euro.

1 – BLADE RUNNER 2049: 1.118.958 euro (154.037 spettatori) 697 sale/1.605 media – Tot. 3.819.037

2 – L’UOMO DI NEVE: 900.001 euro (130.165 spettatori) 429/2.098 – Tot. 900.001* (4GG)

3 – EMOJI – ACCENDI LE EMOZIONI: 410.782 euro (65.614 spettatori) 384/1.070 – Tot. 2.597.357

4 – LEGO NINJAGO – IL FILM: 405.151 euro (62.501 spettatori) 322/1.258 – Tot. 405.151* (4GG)

5 – NOVE LUNE E MEZZA: 381.831 euro (57.719 spettatori) 334/1.143 – Tot. 381.831* (4GG)

6 – AMMORE E MALAVITA: 318.052 euro (50.779 spettatori) 288/1.104 – Tot. 1.084.233

7 – COME TI AMMAZZO IL BODYGUARD: 283.449 euro (41.362 spettatori) 244/1.162 – Tot. 949.820

8 – 40 SONO I NUOVI 20: 247.008 euro (34.573 spettatori) 207/1.193 – Tot. 247.738* (4GG)

9 – IL PALAZZO DEL VICERE’: 176.714 euro (28.095 spettatori) 182/971 – Tot. 176.714* (4GG)

10 – CARS 3: 153.850 euro (22.918 spettatori) 197/781 – Tot. 7.738.213

12 – L’ALTRA META’ DELLA STORIA: 119.997 euro (19.399 spettatori) 90/1.333 – Tot. 119.997* (4GG)

15 – DOVE NON HO MAI ABITATO: 79.440 euro (12.222 spettatori) 58/1.370 – Tot. 79.440* (4GG)

21 – MADE IN CHINA NAPOLETANO: 32.456 euro (4.841 spettatori) 23/1.411 – Tot. 32.456* (4GG)

25 – NICO, 1988: 29.204 euro (4.393 spettatori) 13/2.246 – Tot. 38.647* (4GG)

Weekend 12-15 ottobre: 5.520.663 euro (828.862 spettatori)

Weekend 5-8 ottobre: 6.990.328 euro (-21%) (1.029.842 spettatori)

Weekend 13-16 ottobre 2016: 11.550.511 euro (-52,2%) (#1 Inferno: 4.563.779 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top