Home > Box Office > SPIDER-MAN: HOMECOMING PRIMO NEL WEEKEND 6-9 LUGLIO 2017

SPIDER-MAN: HOMECOMING PRIMO NEL WEEKEND 6-9 LUGLIO 2017

2,6 milioni per Spider-Man: Homecoming nel suo weekend d'esordio. Molto dietro Transformers: l'ultimo cavaliere e 2:22 Il destino è già scritto...

Spider-Man: Homecoming doveva dare una bella scossa al Mercato italiano, che da troppi mesi vivacchia stancamente con risultati deludenti. Per quanto in generale abbia comunque fornito un apporto importante al botteghino, le speranze erano molto superiori al risultato ottenuto questo weekend, che è di 2.651.348 euro, con una media di 2.873 euro.

Non c’è dubbio che Spider-Man: Homecoming abbia fatto segnare il peggior weekend nella storia dei sei film di questo supereroe. Il confronto non è facile (e sarà sicuramente più indicativo quando avremo la prima settimana completa), ma il paragone più semplice è con The Amazing Spider-Man 2. Se consideriamo il weekend da giovedì a domenica, quel titolo aveva conquistato 4.026.864 euro, ma dobbiamo ricordare che era uscito di mercoledì e quindi nel weekend lungo aveva ottenuto 4.644.798 euro. Con i dati di oggi, domani mattina potremo quindi fare un paragone più calzante sui primi cinque giorni di entrambi i film. Va detto che ieri il dato di Spider-Man: Homecoming era in salita (756.560 euro) e faceva capire almeno che viene considerato un film per famiglie, ma il confronto con The Amazing Spider-Man 2, che aveva fatto nella prima domenica 1.211.314 euro, rimane decisamente negativo.

A proposito, considerando questi dati, c’è il forte rischio che il maggiore incasso in un’unica giornata dopo il 2 giugno e per tutto luglio rimarrà quello dell’evento di Vasco Rossi, decisamente un’anomalia preoccupante. Vedremo se The War – Il pianeta delle scimmie sarà in grado di fare meglio. Ieri, va detto, il dato complessivo è stato buono, ossia 1.220.204 euro, quasi il doppio (+96%) rispetto a domenica 10 luglio, quando si erano ottenuti 622.490 euro.

Secondo posto per Transformers: l’ultimo cavaliere, che ottiene 313.093 euro e arriva a un totale di 4.101.383 euro. Dopo il terzo weekend, Transformers 3 era arrivato a un totale di 7.539.459 euro, mentre Transformers: L’era dell’estinzione aveva raggiunto i 7.826.000. Il primo film aveva poco più di un milione ancora da incassare, il secondo circa 900.000 euro. Tutto questo per far capire che, anche considerando l’arrivo di The War – Il pianeta delle scimmie, sarà veramente difficile per Transformers: l’ultimo cavaliere arrivare a 5 milioni, mentre più probabile chiudere tra i 4,5 e i 4,7 milioni.

Terzo posto (e miglior media copia, 767 euro, dopo quella di Spider-Man: Homecoming) per 2:22 Il destino è già scritto, che ottiene altri 191.096 euro (-38% rispetto a una settimana fa, ossia la miglior flessione in top ten) e arriva a un totale di 616.430 euro.

Per il resto, detto che non ci sono risultati sopra i 120.000 euro di incasso e i 650 di media copia in questo weekend, conviene sottolineare tre risultati. Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma è infatti ancora quinto alla settima settimana, con 100.727 euro e soprattutto un totale di 12.246.677 euro. Ha avuto una tenuta ottima e va considerato che è uno dei pochi titoli importanti (forse l’unico) in questi ultimi due mesi ad aver ottenuto un risultato migliore da noi che in Spagna.

Un altro film che mi sembra interessante, è Nerve, che da qualche giorno ha superato il milione di incassi (1.084.602 euro) e che è ancora nella top ten (nono con 33.841 euro) dopo la quarta settimana. Si conferma che i film di genere e rivolti a un pubblico giovane reggono meglio di altri l’impatto dell’estate. Infine, da non dimenticare Civiltà perduta, che considerando la durata del film (141′) e un soggetto non semplice, si sta comportando più che degnamente con 535.698 euro.

1 – SPIDER-MAN: HOMECOMING: 2.651.348 euro (370.702 spettatori) 923 sale/2.873 media – Tot. 2.653.434

2 – TRANSFORMERS – L’ULTIMO CAVALIERE: 313.093 euro (45.465 spettatori) 460 sale/681 media – Tot. 4.101.383

3 – 2:22 IL DESTINO E’ GIA’ SCRITTO: 191.096 euro (28.975 spettatori) 249/767 – Tot. 616.430

4 – LA MUMMIA: 117.374 euro (16.614 spettatori) 189/621 – Tot. 4.339.104

5 – PIRATI DEI CARAIBI – LA VENDETTA DI SALAZAR: 100.727 euro (13.832 spettatori) 159/634 – Tot. 12.246.677

6 – BEDEVIL – NON INSTALLARLA: 66.374 euro (9.512 spettatori) 198/335 – Tot. 353.446

7 – CIVILTA’ PERDUTA: 63.641 euro (9.650 spettatori) 121/526 – Tot. 535.698

8 – WONDER WOMAN: 36.449 euro (5.253 spettatori) 77/473 – Tot. 3.406.161

9 – NERVE: 33.841 euro (4.766 spettatori) 81/418 – Tot. 1.084.602

10 – CODICE CRIMINALE: 33.590 euro (5.104 spettatori) 139/242 – Tot. 184.592

Weekend 6-9 luglio: 3.959.262 euro (573.735 spettatori)

Weekend 29 giugno – 2 luglio: 3.697.639 euro (+8%) (485.896 spettatori)

Weekend 7-10 luglio 2016: 2.227.480 euro (+77,7%) (#1 Tartarughe ninja – fuori dall’ombra: 686.541 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Top