Home > Box Office > SPIDER-MAN: HOMECOMING ANCORA PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 13 LUGLIO 2017

SPIDER-MAN: HOMECOMING ANCORA PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 13 LUGLIO 2017

Nonostante l'arrivo di The War: Il pianeta delle scimmie, Spider-Man: Homecoming rimane in testa. Ma i risultati sono sconfortanti...

E con questo, abbiamo terminato tutte le scuse. Si è pensato che fosse un problema di franchise stanchi. O che anche i maggiori blockbuster americani soffrissero un’estate particolarmente calda. Eppure, il dato di ieri di The War: Il pianeta delle scimmie, secondo in classifica, per poco dietro a Spider-Man: Homecoming, fa capire che il problema è decisamente più grave.

In effetti, The War: Il pianeta delle scimmie ieri ha incassato 222.148 euro in 611 copie, per una media di 364 euro. Facciamo i dovuti confronti. L’alba del pianeta delle scimmie aveva aperto venerdì 23 settembre 2011 con 222.384 euro, insomma un risultato uguale a questo (il nuovo film farà leggermente meglio, appena usciranno le solite correzioni ai dati che ci sono sempre, ma poco importa). Decisamente più alto l’esordio di Apes Revolution (a dimostrazione di quanto era piaciuto il primo capitolo e l’attesa che c’era per il secondo), che era uscito mercoledì 30 luglio 2014 (quindi, in pienissima estate, forse nella data più complicata in assoluto di tutto l’anno, a dimostrazione che si può fare un ottimo dato anche con il caldo torrido). Quel giorno aveva ottenuto 415.725 euro, quindi quasi il doppio degli altri due film. E’ anche importante dire che Apes Revolution ha avuto il 90% di giudizi positivi su Rotten Tomatoes, mentre quest’ultimo capitolo fa segnare addirittura il 94%. Risultati che i blockbuster medi non vedono neanche con il binocolo e di sicuro non si può dire che ci si sia stancati di questo franchise, forse uno dei pochi di alto livello e apprezzati in maniera unanime arrivati in sala negli ultimi anni. Speriamo che almeno il passaparola e la tenuta migliorino la situazione.

Primo rimane quindi Spider-Man: Homecoming, ma non si può certo dire che lo abbia fatto con un risultato spettacolare, visto che ha ottenuto 245.516 euro, con un calo del 62% rispetto allo scorso giovedì, arrivando così oltre i 4 milioni totali (4.102.057 euro). Considerando che siamo appena entrati nella seconda settimana e che c’è un concorrente forte come The War: Il pianeta delle scimmie, è particolarmente importante il confronto con The Amazing Spider-Man 2. Quel film aveva conquistato, al suo secondo giovedì, 496.892 euro, quindi il doppio di questo. Insomma, il paragone è decisamente negativo.

Per il resto, il vuoto. Si tratta di un botteghino in cui bastano poco più di 20.000 euro per arrivare terzi, con 11.000 si arriva quinti e con meno di 3.000 euro decimi. Così, rimane terzo Transformers: l’ultimo cavaliere con 23.387 euro, per un totale di 4.278.461 euro. Al quarto giovedì, Transformers 3 aveva ottenuto 66.969 euro, mentre Transformers: L’era dell’estinzione ne aveva conquistati 45.993.

Non sfondano le altre nuove uscite, anche se qualche distinzione va fatta. In effetti, medie copie particolarmente brutte per Black Butterfly e Cane mangia cane. Il primo è quinto con 11.810 euro e 55 di media copia, mentre il secondo è nono con 3.660 euro e 43 di media. Decisamente meglio, Wish Upon, sesto con 10.938 euro e la quarta media copia, 124 euro. A scanso di equivoci, nulla per cui festeggiare (peraltro, si sa che gli horror partono forti nel giorno di esordio rispetto al resto del weekend).

Altri due dati interessanti. 2:22 – Il destino è già scritto rimane quarto con 15.619 e ha la migliore tenuta dei film in top ten con un -47% rispetto a una settimana fa. E’ arrivato a un totale di 727.572 euro ed è decisamente una delle pochissime sorprese positive di questo periodo. Ritorna in top ten Famiglia all’improvviso, che è ormai arrivato alla tredicesima settimana di tenitura, grazie a due arene (a Bologna e Milano) che hanno fornito da sole 2.115 euro dei 2.838 euro totali di ieri. Insomma, si può stare nei primi dieci nonostante si sia rimasti in 11 sale complessive. Molto indicativo del momento che stiamo vivendo…

1 – SPIDER-MAN: HOMECOMING: 245.516 euro (37.780 spettatori) 699 sale/351 media – Tot. 4.102.057

2 – THE WAR – IL PIANETA DELLE SCIMMIE: 222.148 euro (32.373 spettatori) 611 sale/364 media – Tot. 222.148* (1GG)

3 – TRANSFORMERS – L’ULTIMO CAVALIERE: 23.387 euro (3.733 spettatori) 221 sale/106 media – Tot. 4.278.461

4 – 2:22 IL DESTINO E’ GIA’ SCRITTO: 15.619 euro (2.545 spettatori) 130/120 – Tot. 727.572

5 – BLACK BUTTERFLY: 11.810 euro (1.903 spettatori) 214/55 – Tot. 12.298* (1GG)

6 – WISH UPON: 10.938 euro (1.596 spettatori) 88/124 – Tot. 10.938* (1GG)

7 – LA MUMMIA: 6.514 euro (1.015 spettatori) 88/74 – Tot. 4.402.157

8 – PIRATI DEI CARAIBI – LA VENDETTA DI SALAZAR: 4.860 euro (714 spettatori) 58/84 – Tot. 12.298.451

9 – CANE MANGIA CANE: 3.660 euro (642 spettatori) 86/43 – Tot. 3.660* (1GG)

10 – FAMIGLIA ALL’IMPROVVISO: 2.838 euro (560 spettatori) 11/258 – Tot. 6.568.383

Giovedì 13 luglio: 599.054 euro (92.764 spettatori)

Giovedì 6 luglio: 847.643 euro (-29,3%) (128.226 spettatori)

Giovedì 14 luglio 2016: 564.243 euro (+6,1%) (#1 The Legend of Tarzan: 247.518 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Top