Home > Box Office > LA MUMMIA PRIMO NEL WEEKEND 08-11 GIUGNO 2017

LA MUMMIA PRIMO NEL WEEKEND 08-11 GIUGNO 2017

In un weekend molto problematico e deludente, La mummia si installa al primo posto, seguita da Pirati dei Caraibi e Wonder Woman...

Da dove cominciamo? Dal -36,3% fatto registrare nella giornata di ieri dal box office italiano, rispetto ai dati del 12 giugno 2016 (giornata che, peraltro, non era certo stata straordinaria, visto che a sua volta aveva visto un calo del 44,1% rispetto al 14 giugno 2015)? O dal -19,1%, che segnala la differenza tra i dati di questo weekend e quelli dell’analogo periodo di un anno fa?

Anche questo fine settimana, proprio come avvenuto il precedente, il problema non sono i primi 3 titoli in classifica, che sommati incassano poco più di tre milioni, mentre il ‘podio’ del weekend 2016 portava a meno di 2,2 milioni. Il problema è tutto il resto, che nel confronto risulta inesistente. Prendiamo il quinto e il sesto posto del weekend. Nel 2016, c’erano The Nice Guys e L’uomo che vide l’infinito, rispettivamente con 374.189 e 316.286 euro. Quest’anno, abbiamo quinto Quando un padre con 104.346 euro e sesto Fortunata con 97.083.

E, a questo punto, per quanto possa sembrare paradossale, sorge un dubbio: non è che il pubblico sta aspettando mercoledì 14 giugno e il biglietto a 2 euro? Certo, sarebbe una lunga attesa, visto che quello di maggio è stato l’ultimo, ma dopo aver abituato gli spettatori per nove mesi a questo evento, siamo proprio sicuri che tutti abbiano capito che è terminato? Vedremo quali saranno i dati di mercoledì e ne riparleremo. Intanto, sono passati solo undici giorni di giugno e ormai è abbastanza chiaro che anche questo mese (salvo miracoli, ma da parte di chi? Anche il nuovo Transformers probabilmente non basterà a risollevare la baracca) il confronto con giugno 2016 sarà negativo.

Detto questo, La mummia non ha certo avuto problemi a esordire al primo posto, grazie a 1.554.427 euro in 746 sale, per una media di 2.084 euro. Va detto che è veramente difficile (anzi, impossibile) negli ultimi anni trovare un film (non di animazione) che abbia aperto in più di 700 copie con un risultato e una media così bassi come La mummia. L’unico termine di paragone legittimo è con Alice attraverso lo specchio, che aveva esordito l’anno scorso con 1,9 milioni in 726 sale, per una media di 2.644 euro. Comunque, La mummia rimane l’unico titolo in classifica a superare i 2.000 euro di media copia e questo spiega molto dei dati che stiamo commentando.

Secondo è Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar, che conquista al terzo weekend 914.354 euro, con un calo del 62% (comprensibile, ma comunque non indifferente) e un totale di 10.236.593 euro. A questo punto della loro corsa (ossia, con l’incasso della terza domenica compreso) Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare era arrivato a un totale di 14.832.574 euro, mentre Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo era a 14.580.278. Visto che entrambi i film avrebbero poi ottenuto altri due milioni (circa) prima della fine del loro sfruttamento e considerando che questo nuovo capitolo ha dimostrato di continuare a calare anche negli ultimi giorni rispetto ai due predecessori, è abbastanza chiaro che Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar concluderà la sua corsa tra gli 11 e gli 11,5 milioni complessivi.

Dietro, andamento simile per Wonder Woman e Baywatch, che perdono rispettivamente il 48 e il 47% rispetto all’esordio di una settimana fa. Il primo ha ottenuto 573.416 euro, con una media di 1.122 euro (la peggiore dei primi quattro in classifica) e un totale di 2.093.945 euro. Lo scorso lunedì, avevamo paragonato i suoi dati a quelli di The Edge of Tomorrow, ma questo fine settimana le cose vanno meglio, considerando che quel titolo aveva raccolto nel secondo weekend 420.505 euro, mentre come totale era a 1.939.561 euro. Insomma, al momento sembrerebbe che Wonder Woman sia in grado di superare i 3,2 milioni di quel titolo. Non una grande soddisfazione, comunque. Baywatch invece ottiene 371.788 euro e arriva a un totale di 1.335.566 euro.

Dal quinto posto, come ci siamo detti, troviamo il vero problema di questo weekend, ossia la mancanza di titoli medi in grado di incuriosire il pubblico. Non è certo una critica che si può fare a Fortunata (al sesto posto), ormai arrivato al quarto weekend con 97.083 euro e un totale di 1.742.543. Ma sono le nuove uscite come Quando un padre, quinto con 104.346 euro e una media sconfortante di 490 euro, che proprio non convincono. Così come non funzionano gli altri esordi, Un appuntamento per la sposa (decimo con 33.438 euro, media di 597), Sognare è vivere (undicesimo, 32.322, media di 414), Sieranevada (17.000 euro e 773 di media) e Due uomini, quattro donne e una mucca depressa (venticinquesimo con 7.350 e una media di 387). Va meglio come media (1.776 euro) a Maria per Roma, ma considerando che è uscito in tre sale (di cui due nella capitale protagonista del film) non c’è da esaltarsi.

Chi invece è da segnalare con attenzione, è Tutto quello che vuoi, che cala solo del 28% rispetto al weekend scorso (miglior flessione in classifica) grazie ai 43.575 euro incassati e che ottiene la quinta miglior media copia della classifica con 1.089 euro. Il totale è di 785.486 euro e rispetto al primo weekend di 249.009 euro, il moltiplicatore è già molto alto, segno di un ottimo passaparola.

1 – LA MUMMIA: 1.554.427 euro (215.634 spettatori) 746/2.084 – Tot. 1.554.427* (4GG)

2 – PIRATI DEI CARAIBI – LA VENDETTA DI SALAZAR: 914.354 euro (133.322 spettatori) 582 sale/1.571 media – Tot. 10.236.593

3 – WONDER WOMAN: 573.416 euro (85.023 spettatori) 511/1.122 – Tot. 2.093.945

4 – BAYWATCH: 371.788 euro (54.429 spettatori) 295/1.260 – Tot. 1.335.566

5 – QUANDO UN PADRE: 104.346 euro (16.441 spettatori) 213/490 – Tot. 104.346* (4GG)

6 – FORTUNATA: 97.083 euro (15.279 spettatori) 227 sale/428 media – Tot. 1.742.543

7 – QUELLO CHE SO DI LEI: 56.058 euro (9.588 spettatori) 99/566 – Tot. 198.447

8 – TUTTO QUELLO CHE VUOI: 43.575 euro (6.762 spettatori) 40/1.089 – Tot. 785.486

9 – NOCEDICOCCO – IL PICCOLO DRAGO: 43.453 euro (7.687 spettatori) 210/207 – Tot. 177.448

10 – UN APPUNTAMENTO PER LA SPOSA: 33.438 euro (5.594 spettatori) 56/597 – Tot. 33.712* (4GG)

11 – SOGNARE E’ VIVERE: 32.322 euro (5.391 spettatori) 78/414 – Tot. 32.322* (4GG)

Weekend 8-11 giugno: 4.135.970 euro (610.155 spettatori)

Weekend 1-4 giugno: 5.619.892 euro (-26%) (792.131 spettatori)

Weekend 9-12 giugno 2016: 5.117.998 euro (-19,1%) (#1 Now you see Me 2 – I maghi del crimine: 954.499 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 16.183 spammer.

Top