Condividi su

10 aprile 2017 • 08:39 • Scritto da
Robert Bernocchi

I PUFFI: VIAGGIO NELLA FORESTA SEGRETA PRIMO NEL WEEKEND 6-9 APRILE 2017

I puffi occupano il primo posto, ma con meno di un milione di euro. La bella e la bestia vicino ai 19 milioni complessivi. La notizia positiva del weekend? Sta Arrivando Fast & Furious 8...

puffiviaggioforestasegreta2
1

Se è vero che la classifica di incassi non è come le Olimpiadi, in cui contano i primi tre, e una buona media per copia in un numero ristretto di sale può essere un successo (ne abbiamo parlato qualche settimana fa con l’esordio di Elle), bisogna anche avere il coraggio di fare l’esempio contrario. Insomma, di dire che un primo posto può comunque essere il risultato di un weekend debolissimo e di un dato poco soddisfacente.

E’ il caso de I puffi – Viaggio nella foresta segreta, che in effetti, grazie ai risultati di sabato e domenica, ha superato La bella e la bestia. Ma basti dire che gli 822.289 euro ottenuti dal film in questo fine settimana, sono inferiori a quanto aveva raccolto I puffi 2 nella sua sola prima domenica, ossia 863.513 euro.

In effetti, il film originale aveva incassato poco più di 2 milioni nel fine settimana, quindi quest’ultimo capitolo, nel confronto, ha perso quasi il 60%. Insomma, è uno di quei casi in cui il primo posto è molto efficace per la comunicazione, ma sarebbe stato meglio un piazzamento su un gradino più basso del podio, con un incasso migliore e più vicino al suo predecessore.

Quanto avrà inciso l’imminente mercoledì a 2 euro nei dati de I puffi – Viaggio nella foresta segreta? Sappiamo che i film per famiglie fanno il pieno durante il giorno di questa promozione, e quindi questo colpisce anche il weekend precedente, con le persone che magari aspettano di poter vedere il film a 2 euro. D’altro canto, sicuramente tutti i titoli (e soprattutto quelli per famiglie, come questo) avrebbero potuto esprimersi meglio questa domenica, se non ci fosse stato bel tempo ovunque.

E il tempo ha colpito anche La bella e la bestia, che ieri ha raccolto ‘solo’ (si fa per dire, avercene di film che fanno questi risultati alla quarta domenica) 229.218 euro, rispetto ai 387.628 di Cenerentola, agli 876.471 di Inside Out e ai 433.953 di Minions. Aveva fatto peggio Maleficent con 151.504 euro, ma ormai per quel titolo era estate e c’erano i Mondiali di calcio, condizioni che rendevano la differenza tra giornate festive e feriali meno pronunciata.

La bella e la bestia è a un totale di 18.895.241 euro ed è utile fare qualche confronto. Minions, alla quarta domenica, era arrivato a 21,4 milioni, quindi con altri 1,9 milioni da incassare rispetto ai 23,3 milioni complessivi ottenuti. Cenerentola invece era a 13,9 milioni, quindi nel suo serbatoio c’era benzina per un altro milione (il film ha chiuso a 14,9 milioni). Considerando tutto questo e il fatto che I puffi non sta andando come sperato (quindi non è un rivale fortissimo e non toglie molto), si può prevedere per La bella e la bestia un finale intorno ai 20 milioni, massimo 20,5 milioni.

In tutto questo, come avrete intuito, nessun titolo nel weekend ha raggiunto il milione di euro, cosa che non succedeva da luglio-agosto scorso. Non a caso, la giornata di ieri fa segnare un terrificante -30% rispetto al 10 aprile 2016 e, in generale, il weekend vede un calo del 25,3%.

Per quanto riguarda il terzo classificato Ghost in the Shell, con i dati del weekend (416.761 euro, per una media di 1.074) è arrivato a un totale di 1.633.685 euro. Robocop era a 1.570.394 euro alla fine della seconda domenica, mentre Jupiter a 1.685.686 euro. Insomma, anche con la spinta del mercoledì a due euro, un risultato intorno ai due milioni di incasso è quello più probabile.

Con questo film, iniziamo tutta una serie di titoli con medie copia inferiori a 1.500 euro (qualcuno anche sotto i 1.000), una cifra particolarmente preoccupante per le nuove uscite, come Power Rangers e i suoi 394.420 incassati (media di 1.084). E che dire di Underworld: Blood Wars? Il film precedente aveva raccolto poco più di un milione nel primo weekend. Questo si deve accontentare di 215.679 euro (media di 954 euro).

Discorsi simili per Classe Z (media di 768 euro, arrivato a un totale di 708.774), Il permesso – 48 ore fuori (media di 716 euro, ormai vicinissimo ai 700.000 euro complessivi), Piccoli crimini coniugali (174.337 euro nel suo weekend d’esordio, media di 1.090 euro) e Il segreto (152.761 euro nel fine settimana, media di 1.032 euro).

The Startup si ritrova invece con la peggior media copia (543 euro) dei primi 15 film in classifica. Che dire? E’ stato mediaticamente interessante vedere la differenza tra articoli di quotidiani (con qualche lodevole eccezione, per esempio la recensione del Messaggero) che credevano in questa storia di ‘successo’ e pezzi sul web, in cui si analizzavano con precisione i numeri reali (e sconfortanti) della creatura (non tanto giovane, ormai) di Matteo Achilli. E si è dimostrato che, per quanto riguarda questo target di spettatori giovani, i post negativi su Facebook hanno più impatto dei titoli dei quotidiani.

Insomma, non ci sono film con una media superiore ai 2.000 euro e sopra le 100 copie. In effetti, si salvano bene in uscita limitata L’altro volto della speranza (174.592 euro in 79 sale, media di 2.210 euro) e Libere disobbedienti innamorate (60.427 euro in 20 copie, media di 3.021 euro).

In tutto questo, comunque, c’è una notizia veramente positiva legata al weekend. In effetti, mancano solo tre giorni all’uscita di Fast & Furious 8

1 – I PUFFI: VIAGGIO NELLA FORESTA SEGRETA: 822.289 euro (129.793 spettatori) 465 sale/1.768 media – Tot. 825.294* (4GG)

2 – LA BELLA E LA BESTIA: 728.369 euro (110.619 spettatori) 563/1.294 – Tot. 18.895.241

3 – GHOST IN THE SHELL: 416.761 euro (59.214 spettatori) 388/1.074 – Tot. 1.633.685

4 – POWER RANGERS: 394.420 euro (58.966 spettatori) 364/1.084 – Tot. 394.420* (4GG)

5 – UNDERWORLD: BLOOD WARS: 215.679 euro (30.587 spettatori) 226/954 – Tot. 215.679* (4GG)

6 – CLASSE Z: 193.594 euro (28.815 spettatori) 252/768 – Tot. 708.774

7 – IL PERMESSO – 48 ORE FUORI: 176.147 euro (27.982 spettatori) 246/716 – Tot. 696.273

8 – L’ALTRO VOLTO DELLA SPERANZA: 174.592 euro (28.107 spettatori) 79/2.210 – Tot. 174.592* (4GG)

9 – PICCOLI CRIMINI CONIUGALI: 174.337 euro (27.385 spettatori) 160/1.090 – Tot. 174.337* (4GG)

10 – IL SEGRETO: 152.761 euro (25.192 spettatori) 148/1.032 – Tot. 152.761* (4GG)

11 – THE STARTUP – ACCENDI IL TUO FUTURO: 126.573 euro (19.577 spettatori) 233/543 – Tot. 126.573* (4GG)

13 – OVUNQUE TU SARAI: 97.749 euro (14.341 spettatori) 143/684 – Tot. 98.999* (4GG)

17 – LA PARRUCCHIERA: 73.014 euro (12.066 spettatori) 63/1.159 – Tot. 73.014* (4GG)

18 – LIBERE DISOBBEDIENTI INNAMORATE: 60.427 euro (9.591 spettatori) 20/3.021 – Tot. 66.232* (4GG)

Weekend 6-9 aprile: 4.644.376 euro (722.678 spettatori)

Weekend 30 marzo – 2 aprile: 6.865.246 euro (-32,3%) (1.038.935 spettatori)

Weekend 7-10 aprile 2016: 6.221.027 euro (-25,3%) (#1 IL CACCIATORE E LA REGINA DI GHIACCIO: 1.361.066 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Condividi su

Un commento a “I PUFFI: VIAGGIO NELLA FORESTA SEGRETA PRIMO NEL WEEKEND 6-9 APRILE 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 1.519.202 spammer.