Home > Box Office > FAST & FURIOUS 8 PARTE FORTISSIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 13 APRILE 2017

FAST & FURIOUS 8 PARTE FORTISSIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 13 APRILE 2017

Quasi 1,5 milioni al botteghino ieri per Fast & Furious 8, che promette un ottimo weekend. Quarto e quinto posto per Moglie e marito e Lasciati andare...

Fast & Furious 8 doveva risollevare il box office italiano e dare una scossa forte all’ambiente. Con la stessa efficienza della banda di Dominic Toretto, il film ci è riuscito. 1.450.045 euro incassati ieri, con quasi 2.000 euro di media (1.949 euro). Quest’anno, come giorno d’esordio ha fatto meglio solo Mister felicità con 1,8 milioni (ma era domenica primo gennaio, quindi il confronto non è coerente), mentre al momento ha fatto poco di più 50 sfumature di nero (1.468.992 euro). Ma sicuramente, considerando qualche sala mancante, quando avremo il risultato definitivo, Fast & Furious 8 potrà dire di aver fatto segnare il miglior esordio dell’anno in un giorno feriale.

E’ difficile fare confronti con i precedenti due film della serie, considerando che il sesto era uscito di martedì e il settimo di mercoledì, ma in entrambi i casi solo con spettacoli serali, per iniziare la programmazione piena dal giorno dopo. Diciamo che l’ultimo capitolo aveva quindi fatto di giovedì 1.393.335 euro, il sesto di mercoledì 1.289.765. Sostanzialmente, un esordio in linea con quell’interesse fortissimo da parte degli appassionati a vedere il film subito. Sarà utile vedere come si comporterà oggi Fast & Furious 8, per avere un’idea migliore del weekend che potrà fare. Per ora, il pronostico di un primo weekend da 6-7 milioni regge bene.

Dietro, ci sono dati interessanti e anche curiosi. Per esempio, nonostante il fatto che siano stati nettamente i due film con maggiore pubblico del Cinema2Day, I puffi – Viaggio nella foresta segreta e La bella e la bestia ieri se la sono cavata bene. Addirittura, I puffi – Viaggio nella foresta segreta fa molto meglio dell’esordio, considerando che sette giorni fa avevano aperto a 67.926 euro e ieri invece erano a 90.371 euro. Perde poco La bella e la bestia, che giovedì 6 aprile aveva conquistato 84.911 euro e ieri era a 69.924 euro. Probabilmente, entrambi i casi potrebbero essere stati ‘aiutati’ dal fatto che molte scuole erano già chiuse.

E passiamo alle altre nuove uscite. Considerando che aveva aperto con il mercoledì a 2 euro, Moglie e marito ieri si è comportato bene, considerando anche quanto i film italiani in questo periodo fatichino. Infatti, 69.868 euro sono un dato notevole dopo essere partito di mercoledì con 110.928 euro e per dimostrarlo facciamo qualche confronto. Che vuoi che sia aveva aperto molto più forte di mercoledì (171.564 euro), ma era calato decisamente di giovedì (54.442). Stesso discorso per L’estate addosso, 152.289 euro di mercoledì e 66.304 euro di giovedì. Aspettiamo i dati di oggi per valutare meglio come andrà nel fine settimana, ma per ora è promettente.

Discorso interessante (ma non così promettente) per Lasciati andare, che ha esordito ieri con 46.421 euro. L’ultimo film con Toni Servillo (anche se di genere molto diverso), Le confessioni, aveva aperto il 21 aprile con 44.662 euro il primo giorno, 569.793 nel fine settimana in 188 sale, con una media copia importante, di poco superiore ai 3.000 euro. Vedremo quale sarà il passaparola di questo titolo (che esce in circa 300 copie) per capire meglio i risultati del weekend.

Di sicuro, non sarà un fine settimana fantastico per il cinema d’autore, se prendiamo in considerazione i tre esordi stranieri. Quello che se la cava meno peggio è Personal Shopper, con 6.573 euro e una media copia di 134 euro. Sils Maria, il precedente film di Assayas (anche quello con Kristen Stewart), aveva aperto il 6 novembre del 2014 con 3.919 euro il primo giorno e 56.808 euro nel weekend, con una media copia di 1.262 euro. Decisamente peggiore il dato di Mal di pietre, 5.129 euro e una media copia di 93 euro. Ma il dato più brutto è quello di Planetarium: 4.005 euro in 81 sale, per una media copia di 49 euro.

In tutto questo, è bello poter dire che c’è stata una risalita enorme del botteghino, trainata ovviamente da Fast & Furious 8, ma anche da qualche dato interessante di altri film, come indicato sopra. In effetti, rispetto a un anno fa (anche se, va detto, c’erano ancora i Cinema Days a tre euro e il confronto è complicato) +57,4%, mentre addirittura +242,8% rispetto al giovedì di una settimana fa.

1 – FAST & FURIOUS 8: 1.450.045 euro (200.760 spettatori) 744/1.949 – Tot. 1.450.045* (1GG)

2 – I PUFFI: VIAGGIO NELLA FORESTA SEGRETA: 90.371 euro (15.935 spettatori) 358/252 – Tot. 1.250.225

3 – LA BELLA E LA BESTIA: 69.924 euro (11.208 spettatori) 266 sale/263 media – Tot. 19.387.612

4 – MOGLIE E MARITO: 69.868 euro (11.312 spettatori) 315/222 – Tot. 180.795* (2GG)

5 – LASCIATI ANDARE: 46.421 euro (7.627 spettatori) 265/175 – Tot. 46.421* (1GG)

6 – GHOST IN THE SHELL: 33.970 euro (5.456 spettatori) 148/230 – Tot. 1.870.696

7 – POWER RANGERS: 22.629 euro (3.857 spettatori) 230/98 – Tot. 583.387

8 – L’ALTRO VOLTO DELLA SPERANZA: 15.055 euro (2.615 spettatori) 77 sale/196 media – Tot. 238.980

9 – UNDERWORLD: BLOOD WARS: 13.069 euro (2.127 spettatori) 175/75 – Tot. 324.848

10 – CLASSE Z: 11.250 euro (1.747 spettatori) 93/121 – Tot. 799.945

14 – PERSONAL SHOPPER: 6.573 euro (1.056 spettatori) 49/134 – Tot. 6.573* (1GG)

15 – MAL DI PIETRE: 5.129 euro (922 spettatori) 55/93 – Tot. 5.527* (1GG)

21 – PLANETARIUM: 4.005 euro (652 spettatori) 81/49 – Tot. 4.005* (1GG)

Giovedì 13 aprile: 1.936.083 euro (283.129 spettatori)

Giovedì 6 aprile: 564.677 euro (+242,8%) (97.861 spettatori)

Giovedì 14 aprile 2016: 1.232.825 euro (+57,4%) (#1 Il libro della giungla: 442.154 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top