Condividi su

17 marzo 2017 • 17:30 • Scritto da
Robert Bernocchi

KONG: SKULL ISLAND PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DELL’8 MARZO 2017

Kong: Skull Island apre in testa, seguito da Logan - The Wolverine. Terzo Il diritto di contare, parte piano Questione di karma. In generale, sarà un weekend difficile...

kongskullisland1
0

Era l’esordio con il maggior numero di copie (nel weekend dovrebbe arrivare a circa 500) e come è naturale ha aperto al primo posto. Kong: Skull Island ha esordito ieri con 141.393 euro. E’ difficile fare confronti con un film come Godzilla, che aveva debuttato nel 2014 in concomitanza con l’ultimo giorno dei Cinema Days (il biglietto, per l’occasione, costava 3 euro) e ottenuto 616.271 euro il primo giorno e 2.623.491 in quel weekend. Vedremo come se la caverà Kong: Skull Island e se (come probabile) avrà la meglio sulla concorrenza.

Intanto, ieri Logan – The Wolverine lo tallonava da vicino con 132.446 euro, con un calo del 47% rispetto al primo giovedì (confronto non semplice, considerando che il film aveva aperto di mercoledì) e la migliore media copia in classifica. Di sicuro, siamo in linea con i dati di X-Men: Apocalisse, che al suo secondo giovedì aveva ottenuto 142.551 euro.

Il diritto di contare conferma il buon esordio di mercoledì e sale al terzo posto, grazie a 52.568 euro conquistati. E’ un film per cui è lecito aspettarsi una tenitura lunga e un buon passaparola. A proposito di buona tenuta, da segnalare il dato di Rosso Istanbul, ieri quarto con 40.0005 euro, per una flessione di solo il 27% rispetto all’esordio. Da notare come Beata ignoranza cali di quasi il 60% rispetto al precedente giovedì, ma i suoi 33.874 euro sono praticamente uguali al dato del terzo giovedì di Confusi e felici (34.467 euro).

Non spettacolari le nuove uscite (alcune avevano già aperto con il mercoledì a 2 euro), in particolare il primo giorno di Questione di karma, che ottiene solo 34.806 euro. Se Dio vuole, il precedente film di Edoardo Falcone, aveva esordito con 78.077 euro il primo giorno e con 1.057.699 euro nel weekend d’apertura.

Non promettono grandi risultati nel weekend neanche Autopsy (ieri settimo posto con 26.653 euro), Bleed – Più forte del destino (ottavo con 23.049 euro) e La luce sugli oceani. dodicesimo con 20.396 euro. Meglio (come media copia, vedremo come terranno nel weekend) Gomorroide, decimo con 22.362 euro, e Il padre d’Italia, ventesimo con 6.858 euro. Da segnalare i forti cali, rispetto a una settimana fa, di Omicidio all’italiana (-71%) e Jackie (-69%).

In generale, verrebbe voglia di mettere un asterisco a tutti i dati e i giudizi indicati sopra, perché, come avviene sempre con il Cinema2day, i giorni successivi a una promozione che coinvolge così tanti spettatori faticano e non poco. In effetti, rispetto all’analogo giovedì dell’anno scorso, ieri il confronto vede una flessione del 17%, che promette un altro weekend in calo rispetto al 2016.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 1.519.915 spammer.