Condividi su

08 marzo 2017 • 22:55 • Scritto da
Marco Lucio Papaleo

Indigo e Rai Cinema stringono un accordo con Netflix per la distribuzione internazionale di Slam – Tutto per una ragazza

La pellicola diretta da Molaioli avrà un iter classico nel nostro Paese, ma una distribuzione tramite la piattaforma Netflix in 189 Paesi a partire dal 15 aprile

SLAM COPPIA
0

media TOP
Uscirà nelle sale il prossimo 23 marzo Slam – Tutto per una ragazza, film diretto da Andrea Molaioli (David di Donatello per La ragazza del lago) e tratto dall’omonimo romanzo di Nick Hornby: la pellicola, prodotta dalla Indigo Film di Nicola Giuliano e Francesca Cima insieme a Rai Cinema, vanta la distribuzione italiana di Universal Pictures, che porterà il titolo in più di 150 sale.

slam TOP

Oltre a segnare un’importante collaborazione tra Indigo, Rai Cinema e Universal, il film crea anche un altro precedente degno di nota: si tratta del primo contenuto Indigo (e uno dei primi italiani in assoluto) a guadagnarsi il titolo di “Original” Netflix. La piattaforma streaming -che come abbiamo visto in quest’articolo sta cercando di “invadere” il mercato con un catalogo sempre più ricco- pur non avendo partecipato direttamente alla produzione del film lo rende così “suo” nel momento in cui decide di pubblicarlo in ben 189 territori, come fanno notare alla stampa la produttrice Francesca Cima per Indigo Film, l’ad di Rai Cinema Paolo Del Brocco e il Direttore Generale di Universal, Richard Borg durante la presentazione ufficiale della pellicola.
Tutti concordi nel notare come il fatto di partire dal romanzo di uno scrittore così famoso e noto al cinema sia stato un ottimo punto di partenza, ben “spendibile” sul mercato internazionale, ma senza perdere in autenticità e con un tocco tutto italiano. Sebbene Hornby non abbia direttamente collaborato alla stesura dell’adattamento (curato dallo stesso Molaioli insieme a Francesco Bruni e Ludovica Rampoldi) “il film è stato visto e apprezzato, proprio per il suo essere fedele pur calando la vicenda nella nostra territorialità” afferma la Cima, “andando bene a piazzarsi nella nostra linea editoriale rivolta ai ragazzi”. “Il romanzo era stato opzionato in molti Paesi, ma noi siamo arrivati per primi nella effettiva realizzazione” continua.

Paolo del Brocco puntualizza su come una produzione simile possa “spingere il nostro cinema, spesso difficile da ‘piazzare’ all’estero: il nome è di richiamo, la vicenda perfettamente calata nel nostro quotidiano e l’aspetto generazionale ha un appeal internazionale” afferma “una distribuzione simile è una novità per il nostro Paese, una strada nuova per la visibilità del nostro cinema. Dal 15 aprile il film entrerà nel catalogo internazionale Netflix, mentre in Italia seguirà un iter standard, con le classiche finestre theatrical, Home Video, pay con Netflix e infine in tv in chiaro. Mentre la partnership per l’Italia con Universal ci porta a un bacino nazionale molto più ampio”.

slam padre figlio

Borg coglie la palla al balzo con un attestato di stima nei confronti di Indigo, “da tempo nel nostro mirino per un’eventuale collaborazione: questo progetto era l’ideale per far partire la collaborazione. Del resto abbiamo un altro film tratto da Hornby in catalogo (About a boy – Un ragazzo, NdR) e l’appeal internazionale del progetto ha favorito il tutto. Sicuramente collaboreremo ancora”.

Curioso anche un aspetto di product placement “relativo”: nel romanzo originale il protagonista Sam ha per idolo il celebre skater Tony Hawk, del quale legge la biografia tracciando un parallelo tra la sua esperienza personale e quella del suo eroe. Come chiarisce Francesca Cima, il problema è che in Italia quella biografia è circolata solo in versione originale, ma non esisteva in lingua italiana. Per rendere sensato l’espediente scenico Indigo ha contattato la Salani, con cui ha già collaborato in passato per Il ragazzo invisibile, per vedere se fosse eventualmente possibile una vera pubblicazione italiana del libro. Cosa effettivamente avvenuta: il libro è ora disponibile in tutte le librerie, con fascetta relativa al film.

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 1.519.198 spammer.