Condividi su

17 novembre 2016 • 16:00 • Scritto da
Marco Lucio Papaleo

Netflix stringe un accordo produttivo con NHK

Il colosso dello streaming si accorda con la rete pubblica nipponica per una serie storica destinata a un doppio binario di sfruttamento

nhk-top
0
Il corrispondente giapponese della nostrana RAI, la NHK, con sede a Shibuya-Tokyo, stringe un interessante accordo con la sempre più esuberante Netflix per la produzione e successiva distribuzione di una miniserie storica in quattro parti, Tokyo Trials. Il serial tratterà in modo avvincente i tribunali di guerra nipponici successivi alla resa del Paese nel 1945.
La particolarità dell’accordo -che prevede una co-produzione da entrambe le parti con la compartecipazione della canadese Don Carmody Television e della olandese FATT Productions– è il doppio binario distributivo: NHK la mostrerà in anteprima al mercato giapponese prima in televisione e poi sul suo canale on demand, lasciando a Netflix l’onore e l’onere di portare la serie su tutti gli i mercati mondiali; solo in seguito Netflix potrà offrire il titolo ai suoi abbonati nipponici. Non è la prima serie originale Netflix co-prodotta col Giappone, ad ogni modo, dopo gli esperimenti portati avanti, tra gli altri, con Fuji TV.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 1.484.598 spammer.