Home > Cinema > Alice nella città: 15.3% di presenze in più rispetto al 2015

Alice nella città: 15.3% di presenze in più rispetto al 2015

La XIV edizione della kermesse si chiude con un bilancio estremamente positivo

Si conclude con un dato assai positivo (+15,3% di presenze rispetto allo scorso anno) la quattordicesima edizione di Alice nella Città. La sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma dedicata alle giovani generazioni registra, anche in questa edizione, numeri significativi: 42.191 persone che hanno partecipato ai suoi eventi, con 20.260 biglietti emessi, 11.031 accreditati, 10.900 presenze tra le proiezioni a ingresso libero e gli eventi tra Casa Alice e le location della sezione Alice Panorama Italia Kino.
Dopo aver premiato due opere prime (Kicks, del regista americano Justin Tipping come miglior film del concorso Young/Adult, e Little Wing, della regista finlandese Selma Vilhunen, con il Premio Taodue Camera d’Oro per la miglior opera prima o seconda, ancora riconoscimenti ad Alice nella città sono arrivati con la vittoria del premio attribuito dal pubblico della Festa del Cinema di Roma a Captain Fantastic di Matt Ross, film presentato in collaborazione fra la Festa del Cinema di Roma e Alice nella città.
In questi ultimi cinque anni Alice nella Città ha registrato una crescita progressiva costante: 2011-2012, +10%; 2012-2013, +15%; 2014, +25%; 2015, +14%; 2016, +15.3%.
Infine, altro importante traguardo quest’anno è segnato dalla annessione di Alice nella città alla rete dell’EFA. Oltre a Torino e Firenze ora anche Roma è entrata nel network dell’EFA Young Audience Award grazie a Alice nella città.
Numeri e segnali che manifestano quanto alto sia l’indice di gradimento del pubblico e addetti ai lavori per Alice nella città (sono state undici le proiezioni al mercato della selezione di Alice presentati al MIA – Mercato Internazionale dell’Audiovisivo) e che sono un grande incoraggiamento per le future edizioni.

Top