Home > Box Office > Box Office USA: Dory vince su Independence Day

Box Office USA: Dory vince su Independence Day

Pixar batte alieni nel weekend d'esordio dell'atteso nuovo capitolo della saga sci-fi; bene anche il thriller acquatico di Blake Lively, Paradise Beach.

Weekend tra alti e bassi nelle sale nordamericane: da una parte continua il colpo di pinna di Alla Ricerca di Dory, il sequel del noto successo Pixar, ancora primo con altri 73,2 milioni di dollari è un totale domestico di 286,5 milioni. Per capire la portata, si tratta del migliore incasso nel secondo finesettimana di programmazione per un film di animazione negli USA e dell’ottavo in generale. Nel mondo l’ammontare arriva a 396,8 milioni di dollari mentre in Italia bisognerà aspettare il prossimo 14 settembre per vedere la sua performance nei cinema nostrani.

Dall’altra, non è dunque riuscito a battere la simpatica pesciolina un altro sequel, Independence Day: Rigenerazione, che si è fermato al secondo posto con un debutto da 41,6 milioni di dollari. Una cifra abbastanza lontani dai 165 milioni di budget ma compensata dall’estero dove il film ha guadagnato 101,4  milioni in 57 Paesi, compresi 37,3 milioni in Cina. Il nuovo capitolo della saga sci-fi non è però l’unica nuova uscita ad aver faticato ad affermarsi, con il film storico Free state of Jones che nonostante il premio Oscar Matthew McConaughey non è andato oltre il quinto posto con 7,7 milioni di dollari. Delusione anche per l’autoriale The Neon Demon di Nicolas Winding Refn, che invece dei 2-3 milioni previsti ha raccolto appena 606 mila dollari.

Sopra le attese invece il thriller acquatico con Blake Lively, Paradise Beach: Dentro l’incubo, che ha conquistato il quarto posto con 16,7 milioni di dollari.

 

Fonte: Box Office Mojo

 

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00G69BAD0″ partner_id=”screenweek-21″]

Top