Home > Box Office > Box Office USA: Alla Ricerca di Dory trova un debutto da record

Box Office USA: Alla Ricerca di Dory trova un debutto da record

13 anni dopo Nemo, il nuovo film Pixar sbanca le sale nordamericane e diventa il miglior incasso d'esordio per un film di animazione con 136,1 milioni di dollari.

13 anni dopo, il film culto della Pixar non ha perso il suo smalto, anzi lo ha raddoppiato: Alla Ricerca di Dory ha esordito questo weekend nei cinema statunitensi con 136,1 milioni di dollari, vale adire oltre il 98% in più rispetto all’incasso del precedente Alla Ricerca di Nemo, uscito nel 2003 con un debutto da 70,2 milioni. La cifra fa ben sperare in quanto segue il trend di un altro franchise dello studio d’animazione, Toy Story, ugualmente in grado di moltiplicare il risultato dei capitoli precedenti con le nuove uscite del franchise. Da notare a questo proposito come  Alla Ricerca di Dory abbia superato il record interno della Pixar fissato proprio dall’esordio di Toy Story 3 con 110,3 milioni di dollari. Ma questo è appena l’inizio, perché il film è diventato il maggior incasso di esordio per un film di animazione nel mercato nordamericano, superando i 121,6 milioni di Shrek Terzo e segnando anche un traguardo per il mese di giugno, alle spalle del solo Jurassic World, che esordì l’anno scorso con 208,8 milioni.

A livello internazionale, il nuovo capitolo del franchise acquatico ha raccolto 50 milioni di dollari in 29 mercati, segnando anche un record per il brand Disney/Pixar in Cina con un incasso di 17,5 milioni. In Italia arriverà il 14 settembre.

Rimanendo in Nord America, il secondo posto è stato conquistato dalla commedia Una Spia e Mezzo con 34,5 milioni di dollari, seguita dall’horror The Conjuring – Il Caso Enfield, che con un calo del 61,5% chiude il suo secondo weekend in sala con 15,5 milioni.

 

Fonte: Box Office Mojo

Top