Home > Cinema 2.0 > Sky e Fastweb: insieme in bolletta fino al 2021

Sky e Fastweb: insieme in bolletta fino al 2021

Si estende la durata dell'accordo tra la pay-tv e la telco, in cui entrano a far parte anche la piattaforma web Sky Online e il pacchetto per il binge watching Sky Box Sets.

Nell’ambito di una sempre maggiore convergenza tra media e telecomunicazioni, il leader italiano della pay-tv Sky ha rinnovato la sua intesa con il provider di fibra Fastweb, ampliandola ed estendendo la sua durata per altri 5 anni fino al 2021. La partnership, inaugurata proprio 5 anni fa, ha permesso agli abbonati di riunire in un’unica bolletta non solo i servizi di internet e telefonia ma anche la sottoscrizione all’offerta dell’emittente satellitare, che oggi consta di oltre 150 canali di cui una sessantina in HD e uno in 3D. Oltre alla programmazione tradizionale il rinnovato accordo investe però anche Sky Online, la piattaforma web dell’operatore che consente di fruire rigorosamente on demand di cinema, sport e serie tv.

Sempre incluso nel nuovo pacchetto, dal costo di 25 euro al mese per i primi 12 mesi, c’è poi My Sky, il decoder satellitare HD interattivo per registrare e mettere in pausa i programmi, che permette anche di accedere alla videoteca Sky On Demand, con 3.500 titoli, anche recenti, dedicata agli abbonati della pay-tv. Infine, l’ultimo arrivato in famiglia e cioè Sky Box Sets: una collezione di 50 serial televisivi disponibili dalla prima all’ultima puntata, da vedere in qualsiasi momento e nella modalità preferita da ciascun utente.

Un rinnovo che non cambia molto l’offerta dei due operatori, nella sostanza, ma che conferma la centralità del triple play soprattutto in vista della progressione nell’Agenda Digitale italiana, cui Fastweb ha intenzione di contribuire estendendo la sua penetrazione dal 30 al 50% della popolazione (13 milioni di famiglie), con  collegamenti da 200 megabit al secondo anziché gli attuali 100.

Fonte: CorCom

Top