Home > Distribuzione > Digitale > Esodo di manager a Twitter, mentre Vine festeggia 3 anni

Esodo di manager a Twitter, mentre Vine festeggia 3 anni

5 figure chiave lasciano la compagnia, che intanto arriva al traguardo del terzo compleanno con la piattaforma di video-sharing Vine. Tra le clip più popolari, un video sugli attacchi di Parigi, ma anche Matt Damon da Ellen DeGeneres.

Notizie agrodolci per la piattaforma di micro-blogging: ieri l’AD Jack Dorsey ha dovuto confermare ufficialmente la fuoriuscita di alcuni nomi chiave del management e una ristrutturazione che investe la compagnia in un momento di particolare ribasso delle azioni. Stando al post scritto dalla stesso CEO del social network, a lasciare Twitter sono Kevin Weil, responsabile prodotto, Katie Stanton, responsabile media, il vice presidente senior dell’engineering Alex Roetter e il vice presidente delle risorse umane Skip Schipper.

Trends on Vine

Alla lista si aggiunge inoltre un nome non citato direttamente da Dorsey, Jason Toff, responsabile prodotto di Vine, la piattaforma per l’editing e la condivisione di mini-video in loop, che passerà nella scuderia Google per occuparsi di realtà virtuale. Si tratta, per altro, dell’unico manager uscente di cui si conosce il futuro professionale, il che secondo Variety suggerisce come agli altri sia stata probabilmente offerta una sostanziosa buonuscita per evitare una migrazione diretta verso la concorrenza.

A seguito di tali assestamenti, molte competenze passeranno sotto il responsabile della tecnologia, il CTO Adam Messinger, che supervisionerà i settori engineering, consumer product, design e ricerca, più la piattaforma di sviluppo Fabric. Al Chief Operating Officier Adam Bain andranno invece ad interim il reinvestimento dei ricavi in sviluppo, i rapporti coi media e le risorse umane.

Tra gli scossoni, comunque, la compagnia festeggia anche i 3 anni di Vine, che per l’occasione ha creato un’apposita pagina per raccogliere i video che hanno realizzato più visualizzazioni in loop nel corso dell’ultimo anno. A campeggiare con 340 milioni di riproduzioni è un video che ha catturato il momento dell’esplosione allo stadio durante gli attacchi di Parigi. Nella lista ci sono però anche celebrità come Matt Damon, immortalato durante una danza offerta durante lo show di Ellen DeGeneres, Chris Rock, e soprattutto vari momenti ripresi dagli show televisivi.

<

Per l’occasione la piattaforma ha anche lanciato una sezione sui Trend, allineandosi così con “mamma Twitter”. Smentiti intanto i rumor che avrebbero voluto la piattaforma di micro-blogging nelle mire addirittura della News Corp di Rupert Murdoch.

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top